Le avventure di Pallotto e del soldatino di stagno

0
Condividi

Intenso fine settimana per la rassegna TuttEtá Teatro, che sabato 28 e domenica 29 novembre si sdoppia tra Rimini e Riccione per soddisfare i gusti e i desideri di bambini e famiglie di tutto il comprensorio riminese. Scopri il programma

Ricco fine settimana per la Stagione Provinciale di Teatro Ragazzi coordinata da Arcipelago Ragazzi. Sabato 28 e domenica 29 novembre (ore 16,30) alla Casa del Teatro e della Danza di Viserba di Rimini in scena Le avventure di Pallotto del Teatro Officina Zimmermann. Domenica 29 novembre (ore 16,30) allo Spazio Tondelli (ex Teatro del Mare) di Riccione l’omaggio della compagnia perugina Fontemaggiore alle peripezie de Il tenace soldatino di stagno e di tutti i bambini coraggiosi.

Una storia sulla crescita… con Pallotto

zimmermann_teatro_bimbiariminiSabato 28 e domenica 29 novembre, alle ore 16,30, i Nuovi Percorsi teatrali per ragazzi e famiglie della Casa del Teatro e della Danza di Viserba di Rimini propongono un doppio appuntamento con Le avventure di Pallotto del Teatro Officina Zimmermann riminese. Pallotto è un cucciolo d’orso con una mamma premurosa che lo ama profondamente e lo riempie di attenzioni e di coccole. Pallotto si sente al sicuro cullato dal dolce battito del suo cuore, ma a poco a poco, crescendo, sente l’innato desiderio di fare esperienze, esplorare il mondo e diventare grande. Mamma orsa però, è molto apprensiva e vorrebbe proteggerlo da tutti i pericoli e da tutte le difficoltà… Se qualcuno li guarda dall’alto, può osservare uno spettacolo assai buffo: Pallotto che a piccoli passi si allontana da mamma Orsa, e lei che dopo pochi secondi, sempre a piccoli passi gli si riavvicina. Sembrano impegnati in una curiosa e infinita danza, finché non arriva il primo giorno di scuola…
Ispirato a un racconto di Alberto Pellai, lo spettacolo affronta il tema della crescita e della conquista dell’autonomia, attraverso l’interpretazione comica e coinvolgente di Ute Zimmermann che, con maestria, crea sotto gli occhi di grandi e piccini una girandola di personaggi e situazioni.

Ingresso: 5 euro

Posti limitati, prenotazione obbligatoria al 335 6955109

Se Babbo Natale si dimentica tre regali…

soldatino_stagno_teatro_4_bimbiariminiDomenica 29 novembre, alle ore 16,30, proseguono allo Spazio Tondelli (ex Teatro del Mare) di Riccione gli appuntamenti con le Fiabe d’Amare in collaborazione con Istituzione Riccione per la Cultura e Riccione Teatro. In scena Il tenace soldatino di stagno di Fontemaggiore – Teatro Stabile di Innovazione da Perugia con Lorenzo Frondini, Fausto Marchini e Nicol Martini.

È una notte speciale. Nel suo laboratorio il Babbo più famoso di tutti sta iniziando il suo viaggio intorno al mondo per consegnare i doni. Tutto deve essere pronto e al suo posto.Tutto, tutto, tutto? Non proprio tutto… Quest’anno tre giocattoli, per una strana sorte, vengono lasciati a casa. Un soldatino perché mancava lo stagno per fargli una gamba, una ballerina troppo perfetta consegnata in ritardo, un troll invidioso caduto dal sacco. Anche loro, però, avranno la loro storia… E sarà una storia di amore, di invidia e di tenacia… Una storia tra giocattoli. Fino a che, passata la nottata, la storia finirà, in una vampata, discreta e silenziosa come si è svolta, lasciando solo un piccolo cuore di stagno bruciacchiato nel camino a testimonianza della tenacia di un piccolo soldatino. Quella tenacia propria dei bambini, anche se non ne riconoscono il nome: quella forza del cuore e della mente che li fa cadere e rialzarsi mille volte al giorno, che li fa provare e riprovare anche se “non si può!”, che fa mettere loro in fila suoni per riuscire a parlare… Lo spettacolo è dedicato a questa tenacia e agli adulti che la riconoscono e la curano.

Ingresso: 5 euro per i bambini fino a 14 anni, 7 euro per gli adulti

Informazioni e prenotazioni: Compagnia Fratelli di Taglia 329 9461660

Nel giorno di spettacolo la biglietteria dello Spazio Tondelli apre alle ore 14,30

Condividi

Comments are closed.