Salutiamo la primavera scoprendo qualche nuova meta

0
Condividi

Arriva un weekend col sole, allora perché non trascorrerlo in modo diverso dal solito? In Emilia Romagna ci sono tantissime possibilitá. Ecco qualche idea per rendere indimenticabile il vostro fine settimana.

1.

Sabato 23 marzo riapre Sulphur, il Museo Storico Minerario di Perticara.

Il museo sorge sull’ex Cantiere Sulfureo Certino e dal 2002 ospita moderni ed affascinanti spazi museali, mentre all’esterno del museo l’originale pozzo Vittoria domina ancora il paesaggio su Perticara come antico simbolo del collegamento del paese con l’immensa città sotterranea. L’ex centrale elettrica, la sala compressori, la lampisteria e le officine hanno oggi lasciato il posto a un percorso museale suggestivo e appassionante che approfondisce i temi della mineralogia e della geologia, ponendo particolare attenzione a secoli di attività mineraria svoltasi a Perticara.

Un viaggio nel tempo al Museo Storico Minerario di Perticara

2.

Dal 22 marzo nuova edizione di “Primavera Slow”, 14 settimane di eventi dedicati al birdwatching, al turismo naturalistico, alla fotografia, al cicloturismo, al turismo fluviale, all’enogastronomia, nella splendida cornice del Parco del Delta del Po.

Domenica 24 marzo, alle 11, é in programma ‘In barca nelle Valli di Comacchio’: un’esclusiva escursione lungo i canali interni dello specchio vallivo, per ammirare la bellezza di un’oasi spettacolare, dove dimorano centinaia di specie di uccelli acquatici e una numerosa colonia di fenicotteri. La guida ambientale a bordo vi accompagnerà alla scoperta dell’ambiente naturale e delle stazioni da pesca, gli antichi “casoni”.

Info: 0533 81302, 346 5926555

Primavera Slow: 14 settimane di eventi per conoscere il Parco del Delta del Po

3.

La Grotta di Re Tiberio è la più affascinante e famosa del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola. Domenica 24 marzo, alle 10 e alle 15, é in programma I misteri di Re Tiberio: una visita guidata alla scoperta della Grotta del Re Tiberio.

Gli aspetti storico-archeologici, naturalistici ed ambientali della grotta raccontati nel percorso naturalistico e nel tratto turistico della Grotta, un’escursione semplice adatta a tutti. Durata: 1,30 ore circa

Info e prenotazioni: 335 1209933, retiberio@atlantide.net

Quota di partecipazione individuale: 6 euro. Quota con ingresso alla Rocca compreso: 7 euro

Condividi

Comments are closed.