Weekend dell’Immacolata: 5 motivi per trascorrerlo a Rimini

0
Condividi

La festivitá dell’8 dicembre (quest’anno cade di domenica) segna tradizionalmente l’inizio del periodo natalizio, in particolare per gli eventi dedicati a bambini e famiglie. Ecco dunque cinque proposte stimolanti per chi già si trova in Riviera o deve ancora arrivare!

1.

Sabato 7 dicembre tornano i festeggiamente nel cuore di Rimini dove, fra musica, animazione e laboratori, sarà inaugurata la pista sul ghiaccio di piazza Malatesta. Il centro storico cambia faccia e si arricchisce di in un nuovo luogo di festa, la pista di ghiaccio che, insieme ai mercatini del Natale e al fascino della giostra francese, completa il Villaggio di Natale Circ’amarcord. La magia del Natale si sovrappone così alle bellezze antiche della città in una serata fra musica e divertimento.

Circ’Amarcord on ice porta 750 metri quadrati di ghiaccio davanti ai bastioni di Castel Sismondo. Da sabato pomeriggio, con l’inaugurazione della pista in Piazza Malatesta, sarà possibile volteggiare sui pattini e ristorarsi a bordo del “laghetto ghiacciato” con bevande calde e dolciumi. A fare da guardia alla pista ci sarà il Brucomela, il trenino per i più piccoli che girerà anch’esso fino al 6 gennaio.

Al Piccolo Mercato di Natale ‘Circ’Amarcord’, posto tra i rami illuminati del platano di piazza Malatesta, saranno invece i più piccoli a divertirsi fra laboratori e letterine per il Polo. Nel primo pomeriggio, fra le casette di legno dei maestri artigiani del cuoio, degli orefici, dei tessitori della lana e intagliatori del legno, la pagoda al centro del mercatino ospiterà i laboratori per i giovani volenterosi che sperano di diventare aiutanti di Babbo Natale. Un pomeriggio di festa, tra musiche di natale e giochi, in cui i “piccoli elfi” diventeranno degli eccellenti artigiani, capaci di confezionare lavoretti con le loro mani e con le stesse imbucare le letterine nella Cassetta postale per il polo nord.

2.

Domenica 8 dicembre, dalle 15.30 alle 20, nella Vecchia Pescheria in piazza Cavour parte l’iniziativa “Una piazza da favola: Alice nel paese delle meraviglie“, a cura di Cartoon Club. Una domenica in cui i bambini possono  incontrare i personaggi di Alice, lo stravagante coniglio, il cappellaio matto e il Brucaliffo che la aiutano a ritrovare la strada di casa, mentre in città strani personaggi invitano i bambini a raggiungere Alice nel paese delle meraviglie.

3.

Dal 6 all’8 dicembre la creatività di Matrioska Lab Store torna all’ala nuova del Museo di Rimini con una edizione da record.

La novità di Matrioska #16 è sicuramente UAO – Micromostra di immagini e di libri, che si sviluppa negli spazi della Casa della Pace di via Tonini, a fianco dell’Ala Nuova: un progetto, pensato insieme a Phileas Fogg Agency e in collaborazione con la sezione Ragazzi della Biblioteca civica Gambalunga di Rimini, dedicato all’illustrazione e agli albi illustrati per bambini che è insieme libreria e spazio espositivo dove gli elementi nelle stanze, quattro in totale, dialogano secondo un filo di associazione di idee, temi e immagini con la natura al centro. Nella giornata di sabato 7 dicembre UAO ospita i lettori volontari della Biblioteca Gambalunga Ragazzi per “UAO che storie!”, con due appuntamenti con le letture ad alta voce alle 10.30 e alle 16 (prenotazione obbligatoria a hello@matrioskalabstore.it).

Per i più piccoli, oltre al nuovo spazio UAO, Matrioska #16 offre il Doposcuola, con i laboratori aperti e le storie animate della compagnia Le Pu-Pazze nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 dicembre, dalle 10 alle 12, e la Ludoteca, uno spazio giochi aperto per tutta la durata dell’evento.

Per i dettagli clicca qui

4.

Rimini si riempie di presepi

Proprio i presepi di sabbia si inaugurano sabato 7 dicembre. Il presepe di sabbia al Turquoise Beach Club, sul Lungomare Tintori a Marina Centro, sará omaggio al Maestro per il centenario della nascita di Federico Fellini, imperniato sui maggiori capolavori scenici del regista. Utilizzando solo sabbia e acqua gli artisti, provenienti da mezza Europa, si alterneranno nelle varie fasi della creazione delle sculture per dare armonia e bellezza ad un presepe inusuale. Le sculture saranno esposte al coperto su una superficie di oltre 700 mq. A margine del presepe farà da cornice un mercatino di artigianato con oggetti fatti a mano.

Anche quest’anno, sulla spiaggia di Torre Pedrera (nel bagno 65), splendide sculture di sabbia sono create grazie al lavoro degli artisti della sabbia, diretti e coordinati dal Comitato turistico di Torre Pedrera. Alla sua tredicesima edizione, quest’anno le sculture fatte di sabbia e acqua renderanno omaggio alle origini marinare di Rimini, ricreando una natività tra le attività operose della pesca. Centrale sarà anche la figura di Carla Ronci, originaria di Torre Pedrera, a 50 anni dalla sua scomparsa ed ora in attesa di beatificazione. Accanto al presepe i tipici mercatini natalizi e, nel periodo delle festività, tombole ed animazione per bambini, renderanno la spiaggia un luogo magico.

5.

Domenica 8 dicembre, dalle 15, torna al Borgo San Giuliano di Rimini “Borgosolidale”, l’evento ideato ed organizzato da La Societá De Borg in collaborazione con Volontarimini, dedicato al volontariato riminese, giunto alla 7ª edizione.

Un pomeriggio d’inverno per scaldarsi di gusto, di solidarietà, di manualità, di note, di arte e di abbracci. Oltre 30 associazioni di volontariato del territorio riminese si danno appuntamento al Borgo San Giuliano per un pomeriggio speciale. Tanti appuntamenti aspettano le famiglie, come “Costruiamo insieme la Stella di Natale Mandala”: via Ortaggi sarà decorata con una maestosa Stella di Natale 4×12 mt disegnata sul dorso della strada e colorata ricorrendo all’uso di segatura colorata, con una tecnica che rimanda ai “mandala” tibetani. Ad allietare il mercatino solidale quest’anno arriva il trio riminese “Jamming” che proporrà i tradizionali canti natalizi arrangiati in chiave acustica, mentre su viale Tiberio e nel Giardino Archeologico ci si potrà cimentare con i giochi per tutte le età proposte dal Ludobus “Scombussolo”.

Nel giardinetto a ridosso del Ponte di Tiberio, gli Elfi Quorino e Coso dell’Associazione “Regno di Fuori” creeranno storie e favole partendo dai sogni di grandi e piccini. In compagnia degli Elfi del “Regno di Fuori” si gioca sul dorso del ponte di Tiberio con una speciale edizione dell’Gioco dell’Oca.

Alle ore 17.30 nello stand de La Società de Borg ci si potrà scaldare insieme con vin brulé e cioccolata calda. A seguire l’originale Lotteria Solidale, con biglietti offerti gratuitamente a tutti i visitatori.

Rimini: a Natale spostati comodamente in centro con “C’Entro Facile”

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.