Sulla spiaggia di Rimini è ancora possibile visitare i Presepi di sabbia

0
Condividi
Sulla spiaggia libera di Piazzale Boscovich e a Torre Pedrera presso il Bagno 65 è ancora possibile visitare due suggestive Natività

Anche se le festività sono ormai passate, Rimini continua a essere la città dei presepi di sabbia con due Natività suggestive e spettacolari a due passi dal mare. I presepi propongono il tema della Natività in una scenografia con gruppi scultorei a grandezza naturale in un inedito percorso creato con grande maestria dagli artisti della sabbia.
Sulla spiaggia presso il bagno 65 di Torre Pedrera splendide sculture di sabbia sono state create grazie al lavoro di un’equipe di artisti di fama internazionale su un’area di 6000 mq, diretti e coordinati da Pierpaolo Pronti del Comitato Turistico di Torre Pedrera. E’ così che i cumuli di sabbia hanno preso forma e si sono trasformati in splendide sculture.


Il presepe di quest’anno presenta una natività che richiama il classico presepe romagnolo in ambientazioni locali con un forte ricordo ai personaggi e alle tradizioni della Romagna. Accanto alla Natività e ai 3 Magi, infatti, si possono ammirare scorci di vita comune e ambientazioni naturali locali con personaggi riconoscibili.
Una spettacolare scultura esterna da lontano domina sulla spiaggia e indica la via al presepe.

Il presepe di sabbia, alla sua decima edizione, sarà visitabile fino al 15 gennaio.

Orario: aperto tutti i giorni 9.30 – 12.30 e 14.30 – 18.30
Ingresso a offerta libera. Info: 348/8702312  –  347/7437285

In Piazzale Boscovich il Presepe di Sabbia è una delle attrattive del Villaggio di Natale, sorto come ogni anno a due passi dal mare. Giunto alla 10° edizione, anche quest’anno artisti provenienti da tutta Europa hanno offerto il meglio di se stessi scolpendo la umile sabbia  solo con acqua e tanta passione. Il tema del Presepe di Sabbia 2016 è “ Dio nel mondo – Le 7 Meraviglie“, che sono rappresentate da chiese, cattedrali e templi dalle diverse e singolari forme architettoniche, luoghi sacri dove le più importanti religioni del Mondo si incontrano e abbracciano  il Dio Universale.

Le 7 meraviglie riprodotte provengono da ogni latitudine del Mondo: dalla Spagna, alla Cambogia, all’Islanda, all’India, alla Francia e alla Russia per poi arrivare in Italia con  Piazza San Pietro, dove il grande colonnato abbraccia la natività dell’artista spagnolo Gaudì.
In questa edizione è stata inserita anche una testimonianza di ciò che ha visto coinvolto il centro Italia con la calamità naturale che ha sconvolto intere regioni: nel presepe si potrà ammirare infatti ciò che resta della Basilica di San Benedetto Patrono d’Europa a Norcia, come simbolo di rinascita e ricostruzione dopo il terremoto.

Con oltre 2000 tonnellate di sabbia, servita per realizzare questa fantastica opera di circa 400 mq. il presepe di Piazzale Boscovich è uno dei Presepi di sabbia più grandi d’Italia con sculture alte fino a 4,5  metri, un grande spettacolo di arte contemporanea fatto di luci e colori,  frutto di ingegno, fantasia e arte.

Anche quest’anno le visite al Presepe di Sabbia hanno il supporto di guide che accompagnano il visitatore durante il percorso spiegando tutte le fasi della costruzione e le tematiche sulle sculture.
Il presepe, situato accanto alla pista di ghiaccio dell’Ice Village, resterà aperto fino al 22 gennaio.
In collaborazione con ARCAS Associazione per il tempo libero. Negli spazi del Villaggio sono presenti “ISAL  Onlus per la lotta contro il dolore”, e da quest’anno anche “Una Goccia per il Mondo” Associazione che si occupa dei bambini e della loro istruzione, con l’iniziativa “Accendi il Presepe”.

Orario: dal lunedì al venerdì 14,30 –19,00; mattina solo su prenotazione per gruppi e/o scolaresche (10,00 – 12,30).  Festivi e prefestivi: 9,30 – 22,00
Ingresso : €. 2 escluso bambini al di sotto di cm. 120
Info: 3315224196

Condividi

Comments are closed.