Emilia-Romagna e Toscana presentano le nuove vacanze neve alla Fiera Skipass a Modena

0
Condividi

Sono 20 le località sciistiche di Emilia-Romagna e Toscana che presentano le novità della prossima stagione invernale 2018-2019 a Skipass, il salone della montagna a ModenaFiere dal 1 al 4 novembre. In Appennino la stagione si apre come da tradizione con il Ponte dell’Immacolata dell’8 dicembre.

Le 20 località turistiche invernali di Emilia-Romagna e Toscana presentano le novità della stagione 2018-2019 nelle quattro giornate di Skipass, la più importante fiera internazionale dedicata alla montagna e agli sport invernali, in programma a ModenaFiere dall’1 al 4 novembre. Sono circa 150.000 i visitatori attesi a Modena oltre a centinaia di tour operator da tutto il mondo, alla ricerca di proposte da proporre al proprio bacino commerciale.
Anche quest’anno Emilia-Romagna e Toscana, partecipano insieme all’appuntamento fieristico con 20 operatori dell’offerta: 15 emiliano romagnoli e cinque toscani. La vetrina dell’Appennino Tosco Emiliano è un grande stand di 228 metri quadrati (Padiglione A 30), dove l’attività non si ferma praticamente mai, fra degustazioni di tigelle con salumi nostrani, torte salate miste, cappellettoni, tortelli e gnocchi accompagnati dai vini del territorio, attività per gli appassionati della neve, intrattenimenti e coinvolgimento del pubblico a cura di Radio Bruno.

Ogni località sciistica, dall’appennino emiliano con il Comprensorio del Cimone (Mo) al Corno alle Scale (Bo), da Ventasso, Cerreto Laghi, Febbio (Re) a Pratospilla e Schia (Pr), fino alle stazioni toscane – gli operatori invernali con un proprio spazio, presenteranno le offerte invernali con depliant, brochure. Il pubblico potrà acquistare abbonamenti stagionali e pacchetti weekend a prezzi scontati in occasione della fiera.

L’offerta turistica dell’Appennino Tosco-Emiliano è costituita da 20 stazioni invernali, 400 chilometri di discese, 5.000 km di percorsi. In attesa dell’apertura ufficiale fissata in Emilia-Romagna con il Ponte dell’Immacolata dell’8 dicembre, Skipass rappresenta per tradizione l’anteprima, dove intercettare novità e proposte dell’inverno in arrivo.
A Skipass il pubblico e gli operatori economici internazionali troveranno il meglio del mondo della neve: le località sciistiche con le ultime proposte vacanza, attrezzatura per gli sport della neve e per l’outdoor. Partner principale della manifestazione, organizzata da ModenaFiere, si conferma la Fisi insieme all’Emilia-Romagna. Nell’area esterna c’è il trampolino più grande mai costruito in Italia: 46 metri di altezza e 130 metri di lunghezza. E’ stato costruito per ospitare l’unica tappa italiana della FIS World Cup di Big Air. Per quattro giorni Modena si trasforma nella capitale mondiale del freeski e dello snowboard.
Fra le novità c’è anche la campagna promozionale dell’Appennino dell’Emilia-Romagna che vede testimonial Alberto Tomba, il più grande sciatore italiano di tutti i tempi, due medaglie d’oro alle Olimpiadi, 50 vittorie in Coppa del mondo come testimonial. Lo slogan recita “L’Appennino dell’Emilia-Romagna è come un’immensa palestra a cielo aperto dove rigenerare il corpo e la mente”. Alberto Tomba è testimonial per il secondo anno consecutivo della campagna realizzata da Regione e Apt Servizi con l’obiettivo di promuovere sui mercati nazionali e internazionali la vacanza attiva di 365 giorni l’anno.
Prosegue intanto il percorso che porterà alla realizzazione di un impianto che collegherà Corno alle Scale con l’Abetone, grazie anche a 10 milioni concessi dal Governo e di opere di riqualificazione di impianti esistenti nell’area del Cimone.

Condividi

Comments are closed.