Una Settimana dedicata al… Buon Vivere

0
Condividi

Parte sabato 19 settembre in Romagna la sesta edizione dell’iniziativa: in programma più di duecento appuntamenti per prendersi il tempo di ragionare assieme sui temi, il valore e la cultura del Buon Vivere. Uno spazio particolare é dedicato al “sotto-evento” la Notte Verde dei bambini e delle famiglie.

Al via la sesta edizione della Settimana del Buon Vivere. Da sabato 19 a domenica 27 settembre torna l’evento che vuole rappresentare un tentativo di esprimere con i linguaggi dell’arte, della cultura e della convivialità, sani stili di vita, cercando di stimolare riflessioni e di fornire le possibili soluzioni per il necessario cambio di direzione.

Innovazione responsabile e buon vivere

notteverde_forli_2015_2_bimbiariminiSabato 19 settembre a Forlí sará un’esplosione di arte, cultura, innovazione responsabile, tutela ambientale, relazioni, sani stili di vita… per comunicare e comprendere quanto il nostro agire quotidiano influenza il futuro del mondo. Tante sono le associazioni, i rappresentanti del mondo dell’agricoltura e dello sviluppo sostenibile, dell’ambiente, della solidarietà e dell’arte coinvolti; tanti gli appuntamenti in programma che ci apriranno la mente su questi temi e tanti i nomi importanti. Tra gli appuntamenti da non perdere, alle 20 si terrá “Elettrodomestica 2 Mila&Quindici“, un entusiasmante concerto di quattro musicisti con strumenti costruiti utilizzando materiali di recupero come vecchie radio o elettrodomestici. Dalle 21 va poi in scena “Fracasso“, spettacolo d’improvvisazione teatrale dirompente, esplosivo e totalmente improvvisato. Alle 18, invece, “Nutriamoci di storie“, spettacolo di Playback Theatre per incontrare e dar voce alle piccole e grandi storie di sogni, progetti, incontri… nascosti tra le pieghe della quotidianità.

Notte Verde dei Bambini sabato 19 settembre

notteverde_bambini_Forli_1_bimbiariminiPer guardare lontano occorre investire anche nelle giovani generazioni… Laboratori, mostre e spettacoli saranno dunque rivolti a bambini e ragazzi per sollecitare la loro creatività appassionando anche genitori, nonni, educatori. Esperienze volte al riciclo, al riuso, alla tutela dell’ambiente, ma anche all’incontro fra generazioni e mondi diversi, regaleranno a tutti un tempo prezioso per stare insieme, condividere e continuare a stupirsi…

Tra gli eventi per i bambini in Piazza Saffi (sabato 19 settembre dalle 15.30 alle 19.30) segnaliamo in particolare:

  • Una coperta da picnic grande, grande, grandissima come Forlì… Laboratori di decorazione, cucito, pittura e altro per creare insieme la più grande coperta da picnic “temporanea”, utilizzando stoffe recuperate, colori, materiali e tecniche diverse! (a cura di: Centro per le Famiglie Comune di Forlì in collaborazione con: Momini e Dino Zoli Textile).
  • notteverde_bambini_forli_2_bimbiariminiMusica coi rifiuti. Laboratorio creativo di strumenti musicali con materiali di recupero, a cura di Gruppo Riciclato CircoMusicale.
  • Una chiocciola nell’orto. Lancia il dado e scopri i segreti dell’orto, a cura di Slow Food Forlì
  • Filastrocche che non vogliono puzzare, Le meraviglie della natura. Azione teatrale e laboratori…, a cura di TamburlanArte in collaborazione con Centro di Crescita, il Sogno del Bambino di Forlì.
  • Pannolini lavabili: come e perchè. Angoli gioco attività grafiche e di collage e per mamma e papà: tutto su come e perché scegliere “il lavabile”, a cura di: Educatrici Nido d’Infanzia Comunale Farfalle con la collaborazione di Associazione Non Solo Ciripà – Pannolinoteca di Forlì e Cooperativa Eta Beta e Pannolo s.r.l.
  • Laborinto. Un laboratorio – labirinto per fare una spesa alternativa a rifiuti 0. A cura del gruppo InGASati Forlì.

E ancora: letture all’aria aperta con i Lettori Volontari del Progetto Nati per Leggere, Fiera del Baratto e del Riuso, tanti laboratori di cucina e creativi, attività sportive e molto altro.

Clicca per vedere il programma completo.

Picnic e Giardini Segreti: perché no?

Domenica 20 settembre, dalle 11 alle 17, si terrá la novità di quest’anno: l’apertura delle aree verdi del centro cittadino dedicate a pic nic autogestiti, con possibilità di organizzare da parte delle associazioni, comitati di genitori, gruppi di acquisto, gruppi informali una serie di eventi, laboratori, giochi, musica e altre attività di animazione.

Nove sono i giardini aperti che ospitano i picnic, eccovi alcune anticipazioni:

  • notteverde_forli_2015_3_bimbiariminiPARCO DELLA RESISTENZA Viale Spazzoli: sono in programma laboratori di costruzione trampoli, giochi antichi e nuove passioni e letture animate. Poi biciclettata organizzata dall’Associazione genitori Scuola Bersani con partenza dalla scuola primaria fino al parco pubblico, attività di lettura animata e piccolo laboratorio creativo dove, attraverso l’utilizzo dei colori, della fantasia e di alcuni materiali di riciclo, i bambini verranno invitati a dare una loro libera interpretazione della storia raccontata.
  • GIARDINO PALAZZO PASQUALI via Caterina Sforza: ’Storie di alberi’: dalla visione di artisti agli sguardi curiosi dei bambini. Una mostra didattica da guardare e la possibilità per i bambini di “indagare” l’albero attraverso diversi punti di vista proprio come gli artisti del passato e dell’arte contemporanea: rappresento l’albero, come cambia il paesaggio, da vicino e da lontano, la pelle della natura. Letture animate sotto gli alberi.

Di cortile in cortile, festival itinerante a Cesena

Sabato 19 dalle 20 alle 23 e domenica 20 settembre dalle 15.30 alle 18.30 si terrá nella Biblioteca Malatestiana di Cesena ’Di cortile in cortile’, Festival itinerante tra geografie affettive, arte e infanzia. Per i dettagli clicca qui.

steve_mcCurry_forli_bimbiariminiUn artista di fama mondiale porta le sue storie cristallizzate nei click della macchina fotografica: Steve McCurry. Una nuova mostra a San Domenico di Forlí, a cura della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con l’amministrazione comunale, fatta di immagini conosciute e inedite crea un viaggio intorno all’essere umano con sguardo rivolto al mondo femminile. Prologo dell’inaugurazione (venerdí 25 settembre, ore 17) un intenso dibattito fra il grande fotografo americano e il giornalista Gianni Riotta.

Condividi

Comments are closed.