Sapori di castagne sull’appennino romagnolo

0
Condividi

Ottobre é il mese delle sagre della castagna in tanti paesi, ma anche il periodo della castagnata, che può essere un piacevole momento, divertente sia per i piccini sia per i grandi. Ecco qualche proposta nel territorio riminese e nei dintorni per una scampagnata all’insegna di colori e profumi d’autunno

Nel periodo autunnale i boschi dell’Appennino emiliano romagnolo offrono in abbondanza castagne e marroni, che fanno bella mostra di sé nelle tradizionali sagre di paese, dove ancor oggi si vivono le abitudini e le usanze di un tempo e dove si potranno acquistare i prodotti di stagione e degustare le ricette più sfiziose della tradizione.

Tempo di castagne

sagra_castagna_talamello_2_bimbiariminiI marroni si distinguono poi dalle più comuni castagne in primo luogo per il caratteristico gusto più dolce e profumato, che racchiude ed esalta gli aromi e i sapori del bosco, e per la pezzatura maggiore, tanto è vero che un riccio racchiude al massimo due o tre frutti.

Ottobre é il mese delle sagre della castagna in tanti paesi, ma anche il periodo della castagnata, che può essere un bel momento sia per i piccini sia per i grandi. Ecco qualche proposta nella zona riminese che merita di essere presa in considerazione.

Celebra i suoi 51 anni la “Sagra della castagna” di Montefiore Conca (domenica 11, 18 e 25 ottobre): a partire dal primo pomeriggio il borgo di Montefiore Conca verrà animato da mercatini con prodotti tipici, stand gastronomici, castagne cotte e crude e musica per tutti. Il Castello di Montefiore Conca, Rocca Malatestiana per l’occasione accoglierà i golosi visitatori a orario continuato dalle ore 10,00 alle 21,00. Per i più curiosi e appassionati un programma di visite guidate e spettacoli e avventura riserverà un affascinante tuffo indietro nel tempo.

INFO: 0541 980179, 334 2701232, castellodimontefiore@gmail.com

sagre_castagna_2015_2_bimbiarimini‘La Castagnata’ a Talamello è ormai un appuntamento tradizionale di questo periodo: domenica 11 ottobre si tiene la festa per gustare sapori unici, come la cagnina che affiancata alle castagne è in grado di scaldare e colorare anche le più grigie giornate autunnali. Pensata per le famiglie e per i bambini, la festa riepirà Talamello di numerosi spettacoli ed esibizioni musicali.

INFO: 331 2037817 (Sig. Alessi L), 0541 92224 (Sig. Belloni P.)

Sagra della Castagna anche a Premilcuore (FC): la manifestazione più antica della città é interamente dedicata al frutto autunnale ma anche al recupero di antiche tradizioni legate ai tempi in cui la castagna era il principale alimento delle genti di montagna. Il borgo sarà animanto dalle prime ore del mattino con la fiera/mercato per le vie del paese, mentre nell’area feste vi accoglieranno ricchi stand gastronomici con polenta, salsiccia e pancetta alla brace, porchetta, tortelli alla lastra, piadina fritta, castagnaccio e caldarroste innaffiate da ottimo Sangiovese. A seguire musiche, spettacoli, animazioni varie per tutti e tanto divertimento con gli antichi giochi da tavolo e mestieri di Paolo Neri.

Cosa ne dite di andare alla Sagra delle Castagne di Marradi domenica 11 ottobre con il Treno a Vapore da Rimini? Ecco i dettagli

Condividi

Comments are closed.