Il bello e il buono delle castagne

0
Condividi

Ottobre é il mese delle sagre della castagna, ma anche il periodo della castagnata, che può essere un momento divertente sia per i piccini sia per i grandi. Cosa ne dite allora di andare alla Sagra delle Castagne di Marradi domenica 11 ottobre con il Treno a Vapore da Rimini?

Nel periodo autunnale i boschi dell’Appennino emiliano romagnolo offrono in abbondanza castagne e marroni, che fanno bella mostra di sé nelle tradizionali sagre di paese, dove ancor oggi si vivono le abitudini e le usanze di un tempo e dove si potranno acquistare i prodotti di stagione e degustare le ricette più sfiziose della tradizione.
Ottobre é il mese delle sagre della castagna in tanti paesi, ma anche il periodo della castagnata, che può essere un bel momento sia per i piccini sia per i grandi. E l’andare a castagne puó diventare un ricordo indimenticabile grazie a un’iniziativa speciale: andare alla Sagra delle Castagne di Marradi, cittadina dell’Appennino tosco-romagnolo, con il Treno a Vapore.

Il treno parte domenica 11 ottobre da Rimini Stazione FS alle ore 9.10 con arrivo a Marradi alle 12.17. Poi ritorno da Marradi alle ore 17.20 con arrivo a Rimini alle 20.35.

Nella sagra ci sono stand gastronomici con le tradizionali leccornie a base del famoso “Marrone di Marradi”, insieme a giochi e giocolieri, artisti di strada e divertimenti vari che intratterranno grandi e piccini per le vie del borgo.

Prenotazione obbligatoria (posti limitati): Ariminum Viaggi s.r.l., via IV Novembre 35, telefono: 0541 53956.

Tariffe: viaggio in treno: adulti € 35,00; bambini da 3 a 14 anni € 15,00; gratuito sotto i 3 anni; ingresso alla Sagra: adulti (sopra i 14 anni) € 1,00.

Condividi

Comments are closed.