LA RICETTA DELLA NONNA – Lo strudel salato con formaggio e prosciutto

0
Condividi

Facile da preparare e gustoso, lo strudel in versione salata risolve tante situazioni. La ricetta arriva dal sito NoiNonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, aperto non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro.

Lo strudel in versione salata può essere un accompagnamento dell’aperitivo, un antipasto sfizioso, ma anche costituire il piatto forte di una cena leggera.  Provare per credere…

Ingredienti – Lo strudel salato con formaggio e prosciutto

  • 200 g di farina
  • 1 uovo
  • 100 g di groviera
  • 100 g di prosciutto cotto
  • Un peperone rosso
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Semi di sesamo

Come si fa

  • Prima di tutto, preparate la pasta. Mettete sul piano di lavoro la farina e al centro sgusciatevi l’uovo. Versate 2 cucchiai di olio e una presa di sale e cominciate a lavorare, aggiungendo via via qualche cucchiaiata di acqua tiepida fino ad avere una pasta omogenea e di consistenza un po’ morbida.
  • Avvolgete la pasta nella pellicola per alimenti e mettetela a riposare in un luogo fresco.
  • Nel frattempo preparate il peperone: lavatelo, privatelo dei semi e dei filamenti e tagliatelo per lungo a falde piuttosto larghe.
  • Quindi mettetelo a rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio.  Non fatelo cuocere troppo: deve restare un po’ croccante.
  • Infine tagliate il formaggio a fettine sottili.
  • Ora siete pronti a comporre lo strudel. Prendete la pasta, mettetela sul piano di lavoro infarinato e stendetela con il mattarello fino a uno spessore di 2 o 3 millimetri, cercando di darle una forma un po’ rettangolare.
  • Sulla pasta mettete il ripieno, lasciando libero un bordo di un centimetro circa tutto intorno: il formaggio, il prosciutto e infine il peperone, in un solo strato.
  • Ripiegate il bordo, quindi arrotolate la pasta su se stessa, delicatamente per non farla rompere. Aiutatevi se necessario con un coltello dalla lama larga per staccarla dal piano (ma se lo avete infarinato questo non dovrebbe essere necessario).
  • Trasferite lo strudel su una teglia rivestita di carta da forno, spennellatelo con un cucchiaio di olio e spolverizzatelo con i semi di sedano.
  • Infornate nel forno già caldo, a 180°, per circa 30 minuti.
  • Servite lo strudel tiepido.

Altre ricette sul tema che ti potrebbero interessare:

Annalisa Pomilio, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito NoiNonni, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.