LA RICETTA DELLA NONNA – La paella ai frutti di mare

0
Condividi

Ecco un’altra ricetta che arriva dal sito NoiNonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, aperto non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro.

La paella è oggi sicuramente una della specialità più note della cucina spagnola. Ne esistono diverse versioni; la più ricca è quella che vi proponiamo, a base di vari tipi di pesce. Un modo invitante (tra colori e aromi) anche per farlo gustare ai bambini…

Ingredienti – La paella ai frutti di mare

  • 150 g di calamari
  • 150 g di seppie
  • 100 g di gamberetti
  • 8 scampi
  • 20 vongole e 20 cozze
  • un peperone
  • 250 g di piselli
  • 600 g di riso
  • 8 cucchiai di passata di pomodoro
  • 2 bustine di zafferano
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 1 litro circa di brodo vegetale
  • peperoncino (facoltativo)

Come si fa

  • Pulite le seppie e i calamari e tagliateli a pezzetti.
  • Nella tipica padella da paella scaldate circa 8 cucchiai di olio con i due spicchi di aglio e rosolate per qualche minuto gli scampi e i gamberetti. Quindi toglieteli e lasciateli al caldo.
  • Nella stessa padella mettete a rosolare calamari e seppie e fateli soffriggere qualche minuto.
  • Aggiungete il pomodoro e lasciate cuocere ancora 4 o 5 minuti.
  • Nel frattempo pulite e tagliate a pezzetti il peperone. Quindi versate nella padella anche il peperone e i piselli.
  • Togliete lo spicchio d’aglio e versate il riso, mescolando bene.
  • Versate ora il brodo caldo (circa il doppio del riso) e fate cuocere per 7-8 minuti.
  • In un’altra padella fate aprire le vongole e le cozze, lavate e raschiate.
  • Dopo dieci minuti aggiungete al riso lo zafferano e i gamberetti e continuate la cottura per altri 5 minuti.
  • Infine aggiungete anche gli scampi, le vongole e le cozze e portate il riso a cottura.

Altre ricette sul tema che ti potrebbe interessare:

 

Annalisa Pomilio, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito NoiNonni, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.