LA RICETTA DELLA NONNA – L’insalata di pollo rinascimentale

0
Condividi

Una ricetta insolita, in cui si mescolano e si armonizzano tanti sapori e tanti aromi delicati, per un piatto freddo perfetto per un antipasto gustoso.

La ricetta arriva dal sito NoiNonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, aperto non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro.

Ingredienti – L’insalata di pollo rinascimentale

  • 1 kg di petto di pollo
  • 1,2 l di acqua
  • 200 ml di aceto bianco
  • 1 carota tagliata in pezzi grossi
  • 60 g di costa di sedano
  • Una cipolla dorata tagliata a metà
  • 150 g di uvetta
  • 50 g di capperi dissalati
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Il succo di un limone
  • 2 foglie di alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 4 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • Sale e pepe
  • Una lattuga

Come si fa

  • Versate in una casseruola l’acqua con l’aceto bianco. Mettete sul fuoco e portate a ebollizione.
  • Quando bolle, aggiungete il pollo, il sedano, la carota, la cipolla, l’alloro e i chiodi di garofano.
  • Lasciate cuocere per 30 minuti, quindi fate raffreddare il pollo lasciandolo nella sua acqua di cottura.
  • Quando è freddo, tiratelo fuori e tagliatelo in piccoli pezzi che metterete in una ciotola.
  • Aggiungete l’uvetta, l’olio, l’aceto di mele, il limone, i capperi, il prezzemolo, lo zucchero, sale e pepe e mescolate bene.
  • Mettete la ciotola in frigorifero per circa 6 ore, in modo che il pollo si insaporisca bene.
  • Quindi disponete la vostra insalata di pollo rinascimentale in un piatto da portata, su foglie di lattuga, e servite a temperatura ambiente.

Altre ricette sul tema che ti potrebbero interessare:

Annalisa Pomilio, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito NoiNonni, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.