LA RICETTA DELLA NONNA – La crema catalana

0
Condividi

Un classico dessert al cucchiaio, che unisce la consistenza morbida della crema a quella croccante della crosticina che si forma in superficie caramellando lo zucchero.

Nei ristoranti si servono del caramellizzatore, simile a una piccola fiamma ossidrica. In casa, se non avete questo attrezzo, potete ottenere lo stesso risultato usando il grill del forno.

La ricetta arriva dal sito NoiNonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, aperto non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro.

Ingredienti – La crema catalana

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 bastoncino di cannella
  • 1 limone non trattato
  • 500 g di latte
  • 1 cucchiaio di amido di mais

Come si fa

  • In una ciotolina sciogliete l’amido di mais in un po’ di latte freddo e tenetelo da parte.
  • Grattugiate la scorza del limone (solo la parte gialla).
  • Mettete il resto del latte in una casseruola insieme al bastoncino di cannella e alla scorza di limone grattugiata e scaldatelo.
  • Nel frattempo separate i tuorli dagli albumi, metteteli in una casseruola con lo zucchero semolato e sbatteteli (anche con una frusta elettrica) finché non saranno diventati chiari e spumosi.
  • Aggiungete, sempre mescolando, l’amido sciolto nel latte. Quindi versate anche il latte caldo, filtrandolocon un colino.
  • Mettete la casseruola con il composto sul fuoco, a fiamma bassa, e scaldatela continuando a mescolare, finché si addensa. Quindi spegnete la fiamma.
  • Versate la crema che avete ottenuto in 4-6 stampini, lasciatela raffreddare e mettetela in frigorifero per almeno due o tre ore.
  • Al momento di servire, accendete il grill. Cospargete sulla crema lo zucchero di canna e, quando il grill è rovente, mettetevi sotto gli stampini e fate caramellare lo zucchero finché non diventa dorato e croccante. Controllate attentamente, per evitare che lo zucchero bruci: ci vorranno circa 10 minuti, ma dipende dal calore del grill.

Altre ricette sul tema che ti potrebbero interessare:

Annalisa Pomilio, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito NoiNonni, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.