LA RICETTA DELLA NONNA – L’albero di Natale di pasta sfoglia

0
Condividi

Una ricetta per le Feste che arriva dal sito NoiNonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, aperto non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, ad occuparsi di loro.

Un antipasto rapido e sfizioso che fa subito Natale? Provate questo: dei deliziosi rotolini di pasta sfoglia, disposti in modo da formare un divertente albero di Natale che decora la tavola.

Che cosa occorre – L’albero di Natale di pasta sfoglia

  • Un rotolo di pasta sfoglia pronta rettangolare
  • 100 g di salame tipo Milano tagliato a fettine sottili
  • 100 g di sottilette o di emmenthal tagliato a fettine

Come si fa

  • Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro tenendola nella sua carta da forno. Se volete, potete anche stenderla ancora un po’ con il matterello, per renderla più sottile.
  • Sulla pasta disponete prima il salame (se volete, potete usare anche dello speck) e poi il formaggio.
  • Aiutandovi con la carta da forno, arrotolate il tutto piuttosto strettamente, in modo da ottenere una specie di salame.
  • Mettere la carta da forno su una teglia rettangolare e con un coltello a lama liscia tagliate il rotolo che avete ottenuto in tante fettine alte circa 2 cm.
  • Componete l’albero, affiancando sulla teglia i rotolini che avete ottenuto: prima due (il tronco), poi in numero via via decrescente per finire con uno solo, in cima.
  • Infornate a 190°, e lasciate cuocere per circa 15 minuti, finché la pasta sfoglia non sarà dorata.
  • Lasciate intiepidire e poi trasferite l’albero su un piatto di portata, ma senza farlo rompere!

Altre ricette sul tema che ti potrebbero interessare:

Annalisa Pomilio, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito NoiNonni, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.