Quegli ‘Stravaganti libri’ pieni di sorprese da… sogno

0
Condividi

E’ piena di stimoli creativi, spingendo piccoli ma anche adulti a creare storie di tutti i generi, la mostra di Immaginante – Laboratorio Museo Itinerante, allestita nel Magazzino del Sale a Cervia fino al 30 novembre. L’abbiamo provata per voi, insieme ai bambini, ed ecco le nostre impressioni. Ormai convinti, pure noi, che “la poesia é ovunque, basta cercarla…”

Storie da inventare, creare, con l’aiuto di libri molto strani, diciamo stravaganti, perché suonano, si muovono, si nascondono, galleggiano, sono piccoli, grandi, grandissimi… La nuova mostra di Immaginante – Laboratorio Museo Itinerante, dal titolo ‘Stravaganti libri’, allestita nel Magazzino del Sale a Cervia, fa sognare tutti, non solo i piccoli ma anche i grandi, proponendo davvero moltissime sorprese, scoperte e divertimento.

Le mostre al Magazzino del Sale in novembre, ormai un appuntamento molto atteso da bambini e famiglie (senza dimenticare le classi scolastiche…), sono davvero un’occasione da non perdere. Dopo gli odori, i giochi da riciclo, stavolta tocca ai libri, ma non nel senso tradizionale del termine che tutti conosciamo, perché in questo caso i protagonisti sono ‘Stravaganti libri’.
Sembrano semplice casette di ‘quadri’, colorate, con alberi, mare, animali, pesci, fiori, nuvole… ma se facciamo un po’ di vento, i vari elementi prendono vita, si muovono, ondeggiano… e raccontano. Raccontano storie, che i bambini inventano spontaneamente, di squali che mangiano i pesci, di uccelli che volano verso la montagna, di onde, oppure di fiori.
E poi un video in tv, con sette bambini che camminano nel bosco di notte… Chi non conosce la storia di Pollicino? Certamente tutti la sanno, allora chi può finire la fiaba? E poi chi ha il coraggio di attraversare il bosco come i fratelli facevano e arrivare alla casetta di ‘Casalibro’? Un nome strano, no? Una casa che è un macro libro pop-up, una casa piena di sorprese da sfogliare, create per i diversi ambienti e che si ispirano ai ‘libri illeggibili’ di Bruno Munari. E i bambini creano, in cucina, una storia partendo dai ‘biscotti’ a forma di lettera dell’alfabeto: il biscotto della ‘i’ diventa ‘ippopotamo’ che fa la ‘festa’ (grazie al biscotto con la lettera ‘f’)… Perché la poesia é ovunque, basta cercarla…
Ma che cosa succede nel bagno? I bambini incontrano i libri di ‘spugna’ senza disegni e lettere, nella cameretta vedono un orsetto dormiglione (con la sua copertina…), e nel salotto trovano il libro ‘sfogliato’ e chissá dove é finita la frittatina dall’uovo piccina piccina picciò…
E adesso un salto dalla terra alla luna: si tocca il libro lunare che avvicina i visitatori alle sonorità siderali e rarefatte delle sfere celesti. Si può entrare nelle pagine e ascoltare ‘storie’ di viaggi interstellari, suonare la musica del cosmo (chissà come suona la luna oppure le stelle, oppure parlarsi attraverso un tubo ‘stellare’).
Dopo lo spazio ritorniamo sulla terra, ci troviamo tra gli animali. Leoni, galline, canguri, pesci e uccelli sono i protagonisti, ma come suonano? Semplici oggetti (dai libro ‘Animali Sonanti’ di Arianna Sedioli), e poi l’orchestra é pronta: i bimbi diventano pesci, provando a scappare dalla medusa.
E adesso tocca ai bimbi: inventano libri, infatti, ispirandosi alle opere su carta di Caruso dalmonte, esposte a misura di bambino. A disposizione libri bianchi formato ‘organetto’ da personalizzare con pieghe, disegni, timbri… E in questi mini-laboratori (in cui, se vogliono, vengono coinvolti anche i genitori) nascono autentici ’capolavori’ con storie di uccelli, pesci e tutto quello che la fantasia può aggiungere…

La mostra ‘Stravaganti Libri’ sarà aperta fino a domenica 30 novembre. Le visite animate per nidi e scuole sono possibili da lunedì a venerdì mattina, mentre il giovedì anche al pomeriggio, per le famiglie giovedì e venerdì dalle ore 16 alle 19, sabato e domenica dalle ore 10 alle 19, con ingresso 5 euro.
Oltre alla mostra ‘Stravaganti Libri’ c’é la possibilità di partecipare a laboratori e narrazioni, e sono allestite mostre collaterali nella Sala Rubicone e alla Torre San Michele.
VISITE E BIGLIETTERIA
PER FAMIGLIE
orari visite animate: giovedì e venerdì dalle 16 alle 19
sabato e domenica dalle 10 alle 19
durata visita 1 ora, su prenotazione
Immaginante: cell. 334 8895244
biglietto 5 euro
PER NIDI E SCUOLE
orari visite animate: da lunedì 10 a venerdì 28 novembre
mattino turni dalle ore 9.30, giovedì pomeriggio turni dalle 14
durata della visita 1 ora, su prenotazione
Centro Risorse Educative e Sociali: tel. 0544 973444
biglietto 5 euro

LE MOSTRE COLLATERALI
‘Teo va a teatro’
Fotografie di Stefano Tedioli, teatrini di Marilena Benini
Sala Rubicone, via Arnaldo Evangelisti

‘Le avventure di Sara’
Illustrazioni e giocattoli di Lia Finato
Torre San Michele, via Arnaldo Evangelisti 4
Per tutti ingresso gratuito
Sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19
mostre collaterali non visibili durante laboratori e narrazioni

LABORATORI CON GLI ARTISTI
Per tutti: bambini, genitori, insegnanti, appassionati
Domenica 23 novembre ore 11
A come Alfabeto A come Animali
giochiamo con parole, disegni e suoni
con Alessio Caruso e Arianna Sedioli
bambini dai 4 anni e genitori

Giovedì 27 novembre ore 17
Storie in scatola: costruzione di libri molto speciali
portare una scatola, con Marilena Benini
bambini dai 6 anni e genitori

Sabato 29 novembre ore 17
Verde-mostro-menta
atelier d’arte narrata
con Cristina Sedioli e Francesco Izzo
bambini dai 3 anni e genitori

NARRAZIONI

Venerdì 28 novembre ore 17
Zuppa di Sasso e altre storie con Alfonso Cuccurullo
merenda a tema offerta dal Forno Martini
per tutti
Laboratori, narrazioni ed evento speciale su prenotazione, posti limitati
Immaginante cell. 334 8895244
– Laboratori 10 euro
– Narrazioni gratuite
– Evento speciale 5 euro

WORKSHOP
Per educatori e insegnanti
– Giovedì 20 novembre dalle ore 16.45 alle 19.15
presentazione workshop del libro
“Lezioni impertinenti”, Edizioni Comaini, 2014
con la curatrice Marnie Campagnaro
Quote di partecipazione: ogni incontro 20 euro, 3 incontri 50 euro
Gli incontri per il personale dei nidi e delle scuole del Comune di Cervia sono gratuiti
su prenotazione: Centro Risorse Educative e Sociali Cervia, tel. 0544 973444.
PER PRENOTAZIONI
Punto informativo
Magazino del Sale, via Nazario Sauro
Prenotazioni e informazioni mostre, workshop, eventi speciali
Immaginante tel. 334 8895244
Prenotazioni e informazioni per i nidi e per le scuole
Centro Risorse Educative e Sociali Cervia: tel. 0544 973444 – fax 0544 973425; mail centro risorse@comunecervia.it

Barbara Farkas

Condividi

Comments are closed.