Ecco il Picnic del Librillo, con tante novitá

0
Condividi

Un prato, pieno di libri, lettori, bambini e famiglie… Sabato 23 maggio torna ‘Librillo – il Virus della Lettura’, a cura di Alessia Canducci, con un programma ancora più ricco ma sempre a ingresso gratuito. Ecco 3 motivi per cui per i bimbi sarà un evento da non perdere!

alessia_canducci_2Sabato 23 maggio, dalle 16, il Teatro Villa a San Clemente (via Tavoleto, frazione Sant’Andrea in Casale) contagia il prato circostante con ‘Librillo – il Virus della Lettura’, un happening dedicato alla lettura che coinvolgerà famiglie di tutte le età con storie irresistibili. Un evento ideato e curato da Alessia Canducci, con la complicità dei lettori volontari del progetto nazionale Nati per leggere, ultimo appuntamento della stagione diretta da Città Teatro e promossa dal Comune di San Clemente.

Perché é un evento da non perdere per i bambini? Ecco 3 validi motivi.

1. Letture per ogni etá

Librillo_2_bimbiariminiLe letture sono dedicate ai bambini dai 0 ai 10 anni, divisi per fasce d’età. Farsi contagiare dal Librillo è semplice: il prato verrà diviso in tre aree, corrispondenti ai colori primari, l’area Blu sarà dedicata alle letture per bambini dai 0 ai 3 anni, l’area Rossa a quelle per bambini dai 3 ai 6 anni, l’area Gialla ai più grandi dai 7 ai 10 anni. Le famiglie potranno scegliere la postazione in base all’età dei bambini e sedersi ad ascoltare uno dei circa 30 lettori del progetto Nati per Leggere coinvolti nella giornata, formati dalla stessa Alessia Canducci nelle biblioteche di Morciano di Romagna, Coriano, Riccione, Rimini e Pesaro. Tanti lettori per tante storie, che verranno lette in contemporanea nelle varie postazioni per catturare l’attenzione di tutti i bambini, anche di quelli coi gusti più difficili.

2. Leggono anche i bambini

librillo_4_bimbiariminiLa grande novità di quest’anno vede i bambini anche in veste di lettori, oltre che di attenti ascoltatori. Gli alunni della classe quinta della scuola primaria di San Clemente, grazie alle insegnanti e alle bibliotecarie del Centro Lettura “Giuseppe Tasini”, che nel corso dell’anno hanno realizzato una serie di attività volte a promuovere e consolidare l’amore per la lettura, si sono preparati a leggere gli albi illustrati ai più piccoli nell’area Rossa. “Non vedo l’ora di leggere ed animare un altro libro”, ci ha detto il piccolo Dennis.

3. Italo Calvino nell’interpretazione di Alessia & Mirco

Alle ore 18 la lettura si sposterà sul palco del teatro con ‘Fiabe da ridere’, lette e raccontate da Alessia Canducci e Mirco Gennari, dalla raccolta di fiabe italiane di Italo Calvino.

Libri, libri, libri…

librillo_1_bimbiariminiAll’evento partecipa la Biblioteca comunale Giuseppe Tasini di San Clemente, con una postazione centrale sotto il portico del teatro con tanti libri da sfogliare e prendere in prestito e la possibilità di iscriversi alla rete bibliotecaria, e la libreria BLOCK 60 di Riccione, che darà la possibilità di acquistare albi illustrati, narrativa e tante (fantastiche) novità editoriali con uno sconto del 10% sul prezzo di copertina. Alla realizzazione del picnic hanno collaborato i bambini, le insegnanti e i genitori delle scuole di Sant’Andrea in Casale: Asilo Nido Brucomela, Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria, che hanno realizzato addobbi e scritte per rendere più accogliente e colorata l’area delle letture.

Il maltempo non ferma Librillo

In caso di maltempo l’evento verrà realizzato interamente all’interno del Teatro Villa, che ospita anche una galleria di scatti fotografici realizzati da Marco Montanari, una personale dal titolo Day by day. Fotografie di paesaggio, mediate dai finestrini dell’auto che sembra vogliano dirci – come se non fosse ancora chiaro – che la fotografia non registra la realtà, la costruisce. Quel paesaggio è una visione del fotografo, una sua costruzione. Un’estraniante e magica dimensione, che appartiene più al mondo del disegno, che a quello della fotografia o del mondo reale. Una dimensione reale-fantastica che è quella della Cultura bambina, dove realtà e fantasia possono ancora coesistere indistinte prima di prendere strade diverse, nell’età adulta. Immagini fotografiche che evocano l’illustrazione, che tornano alla pittura, per il tratto forte e per la perdita della prospettiva classica, così che il primo ed il secondo piano vengono a ritrovarsi uniti insieme e nel prenderne visione ci può capitare anche di perdere l’orientamento, come accade di notte nel sonno o quando stiamo con gli occhi chiusi e ritroviamo il sogno.

Il progetto è realizzato da Città Teatro soc. coop. con il contributo di Comune di San Clemente, Provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna, e il sostegno di Banca di Rimini, Ristorante Bar Corrado.

LIBRILLO è una lettura informale, è la possibilità di toccare con mano meravigliosi albi illustrati e di parlarne liberamente. I partecipanti sono invitati a portare i propri libri preferiti e delle coperte per rilassarsi sull’erba, il bar del teatro sarà aperto per la merenda e Città Teatro offrirà ai presenti pane&nutella.

INFO: tel. 329 8147271 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18), direzione e organizzazione: Città Teatro società cooperativa

Condividi

Comments are closed.