Nessun dorma… Notte dei Musei anche a misura di bambino

0
Condividi

Aperture straordinarie, eventi speciali… Un’occasione per guardare i capolavori con una luce diversa. In un orario diverso… Sabato 21 maggio sarà il giorno della “Notte Europea dei Musei”. Ecco gli appuntamenti da non perdere nel territorio riminese e romagnolo, anche a misura di bambino

Il 21 maggio sarà il giorno della “Notte Europea dei Musei”, l’iniziativa voluta dal consiglio d’Europa, un’occasione unica per tutta la famiglia per visitare musei statali, civici e privati, gallerie, mostre, biblioteche e zone archeologiche nelle tantissime città che aderiscono.

Per le famiglie abbiamo selezionato gli appuntamenti di prima serata per bambini… Perché la Notte dei Musei é anche per loro!

1.

notte_musei_farfalle_2016_bimbiariminiCasa delle Farfalle (Via Jelenia Gora 6/d, Milano Marittima), sabato 21 maggio, ore 19

Notte di farfalle

Una piacevole serata dedicata ai grandi e piccini alla scoperta dei misteri di “Casa delle Farfalle e Co.”. Per tutti visite guidate serali alla serra tropicale e alla casa degli insetti.

INFO: 0544 995671, casadellefarfalle@atlantide.net

Costo: 8 € serra tropicale; 11 € serra e casa degli insetti; Riduzioni: gratuito bambini sotto i 12 anni e adulti over 65

2.

notte_musei_dinosauri_2016_bimbiariminiIdro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli (Bagno di Romagna), sabato 21 maggio, ore 20

Dinosauri nella notte!

In occasione della Notte Europea dei Musei visita guidata notturna, a cura dell’Associazione Paleontologica Parmense Italiana alla mostra DINOSAURI IN CARNE E OSSA! L’iniziativa è adatta sia ai bambini, ma anche ai grandi…non si finisce mai di imparare. Durante la serata degustazione di prodotti tipici locali.

Costo: 10€

INFO: ladigadiridracoli@atlantide.net; Prenotazione obbligatoria entro giovedì 19 maggio allo 0543 917912

3.

Pennabilli, sabato 21 maggio, dalle ore 16

pennabilli_nottemuseiNOTTE DEI MUSEI E DELLA BIODIVERSITÁ: Una notte di visite, letture e divertimento a Pennabilli

Tutti i musei saranno aperti gratuitamente dalle 18 alle 24, tutte le attività programmate sono ad ingresso libero.

ore 16.00 inaugurazione mostra “Mi presento sono Paesaggio” progetto vincitore “Io amo i beni culturali 2016” promosso dall’Istituto Comprensivo P.O. Olivieri e dal Musss di Pennabilli (MUSSS – Museo Naturalistico Sasso Simone e Simoncello)

ore 18.00 : visita guidata alla mostra temporanea “Antico Egitto: la vita e la morte lungo il Nilo”, l’Amministrazione Comunale conferirà la “Benemerenza Civica” al Prof. Renzo Baldoni (Museo Mateureka)

ore 18.30: Poetry slam (gara di poesia orale sulla Biodiversità) e Sketch slam (Gara di disegno e illustrazione) tema delle gare: LA NATURA; concerto di “Voci secanti, Lirica e Bel Canto al pianoforte”; Apericena a Km zero promossa dalla Pro Loco di Pennabilli (Orto dei Frutti Dimenticati)

ore 21.00: Visita guidata al Museo diffuso i “Luoghi dell’anima” ideato da Tonino Guerra con interventi teatrali degli A Caso, gruppo di improvvisazione teatrale (Museo Diffuso “I Luoghi dell’Anima”)

ore 22.30: Visita alla mostra fotografica “Il velo del tempo tra memoria e oblio” (Museo Diocesano del Montefeltro)

ore 23.15: riflessioni su Tonino Guerra e la natura “Conservazione dei frutti antichi e biodiversità” visione del filmato “Gli antichi frutti d’Italia si incontrano a Pennabilli” (Museo Il Mondo di Tonino Guerra)

dalle 24 in poi: Proiezioni supine notturne – filmati e documenti rari sulla questione Tibetana e l’amicizia tra Pennabilli e il Tibet (MUSSS – Museo Naturalistico Sasso Simone e Simoncello)

INFO: 334 576 0963

4.

Museo Storico Archeologico e Museo Etnografico di Santarcangelo, sabato 21 maggio, dalle ore 16

Musas: apertura straordinaria dalle ore 21 alle ore 24

Met:

  • ore 16: “Agroforestazione. Per una progettazione agricola che parta dal sistema foresta”
  • ore 18: Inaugurazione del vivaio del progetto AmarMET
  • ore 19: Apericena e djset
  • ore 21: Performance teatrale e spettacolo musicale con Roberto Mercadini e Formazione Minima
  • a seguire, djset fino alle 24

5.

montefiore_conca_bimbiariminiCastello di Montefiore Conca, sabato 21 maggio, ore 21.30

Nelle suggestive atmosfere notturne della Rocca di Montefiore Conca, illuminati solo da fievoli luci di candele, Compagnia di Ricerca presena i risultati delle indagini svolte a porte chiuse nel settembre 2015.
Oltre il visibile” è un viaggio nel mondo del paranormale.
Il gruppo vi accompagnerà tra gli spazzi del Castello illustrando i metodi di ricerca e le strumentazioni che hanno svelato la presenza, in questo luogo di energie del passato: cavalieri trecenteschi e storiche figure femminili come Donna Costanza Malatesta.

Portate le vostre macchine fotografiche e mettetevi, per una notte, nelle vesti di ricercatori dell’invisibile.

Prenotazione obbligatoria (posti limitati)
Costi: 15 euro, gratuito sotto i 12 anni, dai 12 ai 18 anni 10 euro
Info e prenotazioni: castellodimontefiore@gmail.com, 0541 980179, 334 2701232

6.

Rocca di Riolo (piazza Mazzanti, Riolo Terme), sabato 21 maggio, ore 21

Notte al Castello

Per bambini e ragazzi coraggiosi… una intera notte da trascorrere all’interno dell’antica Rocca di Riolo Terme, tra letture animate e giochi nella suggestione dell’oscurità  e del mistero…

La serata si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti

Costo: 16 euro (prenotazione obbligatoria)

INFO: 0546 71025, roccadiriolo@atlantide.net

7.

Museo NatuRa (Sant’Alberto), sabato 21 maggio, ore 20.30

Una notte da gufi

Letture e canzoni su animali e natura con Andrea e Matteo Lama e i lettori volontari di Nati per Leggere.

A seguire merenda della buonanotte. Partecipazione gratuita.

INFO: Museo NatuRa tel. 0544 528710, 529260, natura@atlantide.net

8.

Fondazione “Tito Balestra” (Longiano)

La Fondazione Tito Balestra Onlus partecipa alla Notte Europea dei Musei: appuntamento il 21 maggio con apertura straordinaria serale (ore 15-23) e biglietto ridotto speciale per l’occasione.

9.

Gradara, sabato 21 maggio, ore 21

Presentazione restauro “Madonna della Misericordia”

Rocca di Gradara

Rocca di Gradara

Nell’ambito del Progetto “Notte europea dei Musei”, in programma il 21 maggio alla Rocca demaniale di Gradara, l’attività didattica sul restauro del dipinto raffigurante “Madonna della Misericordia” si propone di promuovere e valorizzare un’eccellenza del patrimonio culturale italiano. Iniziato a febbraio scorso, l’intervento -necessario al ristabilimento ottimale delle condizioni conservative della tavola anche in vista della sua esposizione a Cracovia per la XXXI Giornata Mondiale della Gioventù- verrà illustrato dai restauratori Isidoro e Matteo Bacchiocca, dopo una premessa storico-artistica del Direttore della Rocca Maria Claudia Caldari, cui farà seguito una visita guidata a cura dei Servizi Educativi nelle sale della Rocca stessa, che ospita un’altra opera con il soggetto della Mater Misericordiae.

L’iniziativa permetterà ai visitatori di conoscere le varie fasi operative del lavoro intrapreso -peraltro già mostrato in un laboratorio temporaneo allestito nella Sala dei Putti- grazie a slides proiettate e commentate, che consentiranno di seguire aspetti poco conosciuti del restauro e del recupero di un’importante opera d’arte marchigiano-romagnola datata 1494. Presentazioni e visite guidate: ore 21.00 e 22.00

Costo del biglietto: 1 euro

5 motivi per visitare Gradara con i bambini

10.

Pesaro, sabato 21 maggio, ore 20.30

Sabato 21 maggio è la ‘Notte dei Musei’, manifestazione europea di successo nata da un’idea della direzione nazionale dei Musei di Francia. Per l’occasione, a partire dalle 20.30, i Musei Civici di Palazzo Mosca offrono un’esperienza unica e suggestiva dedicata a grandi e piccoli: la possibilità di dormire ai musei in mezzo all’arte. Ma prima della notte c’è tanto da fare. Dalle 21 alle 22.30, attività ‘notturne’ con animazione e racconti tra le sale e la mostra ‘llluminati. Immagini dalla letteratura: Bellini, Dalì e i contemporanei’. Dalle 22.30, favole e ninna nanne per condividere il relax e prepararsi ad una ‘buona notte’ nella culla della bellezza; a mezzanotte si spengono le luci. Sveglia alle 7.30 e colazione alle 8 nella caffetteria di Palazzo Mosca. Ai partecipanti verrà donata un’originale federa per il cuscino realizzata per l’occasione come souvenir dell’appuntamento. L’iniziativa è pensata per bambini dai 5 ai 12 anni e adulti di ogni età; è richiesta la presenza di almeno un adulto ogni quattro giovanissimi.

Condividi

Comments are closed.