Quando i musei divertono anche i bambini

0
Condividi

Attività ludiche, visite guidate, laboratori e percorsi creativi che chiamano in causa i cinque sensi, installazioni multimediali sono alcuni degli strumenti che rendono interessante per un bimbo un luogo come un museo. Scopriamo quali sono quelli a misura di famiglia nel territorio di Rimini e dintorni

Installazioni multimediali, attività ludiche o percorsi creativi che chiamano in causa i cinque sensi, ‘strumenti’, che aiutano i bambini a non annoiarsi nei musei, anzi a farli divertire un sacco, tanto che non vedono l’ora di ritornare. Perché anche un museo può essere un’attività interessante per un bambino, anche se tanti genitori pensano che sia ancora troppo presto portarci un piccolo di 3-4 anni.
Anche se i musei della zona di Rimini e dintorni non possono in tal senso, come proposte stimolanti, essere paragonati a quelli di una grande città, non mancano varie iniziative, laboratori a tema, visite guidate a misura di famiglie.
Allora non rimane altro che scoprire i musei adatti ai bambini nel territorio riminese (o comunque a breve distanza).

Ecco alcuni musei da non perdere per le famiglie

1. MUSEO DELLA CITTÁ, RIMINI

Il Museo della Città racconta Rimini dalla formazione geologica ad oggi: più di 1500 opere in oltre 40 sale, e vi si trovano mosaici, affreschi, ceramiche, bronzi, dipinti, epigrafi, monete e un lapidario romano, la ricostruzione della Taberna medica della Domus.
Il Museo organizza tanti eventi per i bambini nei weekend, come laboratori creativi, visite guidate, letture.
Leggi qui per i dettagli.

2. PARCO TEMATICO DELL’AVIAZIONE, RIMINI (SUPERSTRADA RIMINI-SAN MARINO)

A quali bimbi non piace vedere aerei e velivoli dal vivo, nei quali possono salire e scoprirli dall’interno, trovandosi catapultati nel secolo scorso?
Il Parco Tematico dell’Aviazione, con oltre 50 velivoli in mostra, è la più grande struttura di questo genere in Italia e una delle maggiori d’Europa. La sua particolare ubicazione, edificato su un declivio collinare e immerso nel verde, lo rende gradevole per la visita in tutte le stagioni.
INFO: Parco Tematico dell’Aviazione

3. SULPHUR, MUSEO STORICO MINERARIO, PERTICARA

Minerali, profondità, buio, poco ossigeno. A primo acchito la miniera non è certo un posto dove si pensa di poter portare i nostri bimbi, ma vale una prova: i piccoli adorano le avventure, e una visita al Sulphur, il Museo Storico Minerario di Perticara può davvero diventarlo. Scoprire le pietre di vario colore, gli oggetti e gli attrezzi di una volta e le storie su come venivano usati, ma soprattutto entrare nella galleria della miniera, seguendo al buio i percorsi e vedendo come ci lavoravano in passato.
Leggi qui per i dettagli.

4. MUSEO DELLA MARINERA, CESENATICO

Già il motto del museo che si trova all’entrata é molto ‘simpatico’: vietato non toccare gli oggetti esposti. E i bimbi possono entrare nel mondo delle barche, dei pescatori, possono provare a fare i nodi dei marinai. Il museo non è solo ‘a terra’ ma anche ‘galleggiante’: nel canale davanti al museo si possono ammirare 10 barche, comprendenti le diverse tipologie maggiormente utilizzate dalla marineria a vela nell’alto Adriatico tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento (in estate ci sono letture per bambini anche dentro una barca).
Ma il percorso non finisce qui: da non perdere la vecchia Pescheria, ancora attiva, situata a pochi passi dal moderno Mercato all’ingrosso del pesce, oppure piazza Ciceruacchio, dove è tracciato ancora il perimetro dell’antica Torre Pretoria che un tempo difendeva il porto dalle fuste dei pirati barbareschi.
INFO: Museo della Marineria

5. LONGIANO

Oltre al castello malatestiano la città ‘ospita’ 4 musei: Museo del Territorio, Museo d’arte Sacra, Museo Italiano della Ghisa e Galleria delle Maschere, tutti unici nel loro genere. Per i bambini sicuramente il più interessante è il Museo del Territorio, dove tra i circa tremila oggetti donati da vari collezionisti locali si trovano anche i giochi di una volta.
In particolare domenica 3 maggio Longiano si trasforma in un laboratorio a cielo aperto, per grandi e piccoli. Saranno presenti workshop, iniziative e mercatini per realizzare e acquistare oggetti, manufatti e abiti che portano l’impronta di piccole grandi tradizioni artigianali. Si potranno ammirare interessanti esposizioni, a partire dalla straordinaria collezione di oggetti del passato custodita al Museo del Territorio, e l’originale mostra “La storia della Radio”, come pure il Mestiere delle Armi Medievali al giardino Bianchi. A completare l’evento che si svolgerà in piazza Malatestiana, in pieno centro storico, uno spazio ristoro, con piadina, dolci e altre golosità
INFO: Terre del Rubicone

6. MUSEI DI MONDAINO

Quando si parla della storia di Mondaino viene subito alla mente il Medioevo, per la forte rocca che sovrasta il paese e le sue mura castellane. Ma quando Mondaino era sotto il mare… Sembra incredibile, ma é vero. In corrispondenza di questo territorio esisteva una fossa di mare profonda (500 – 600 metri), che grazie all’eccessiva presenza di sedimenti portati dal mare venne a poco a poco riempita. E i fossili sono rimasti… nel Museo Paleontologico, allestito nella Rocca Malatestiana.
Oltre alla mostra, davvero interessante anche per un bambino, possono costituire un’occasione per fare una gita a Mondaino (già una cittá bellissima da visitare) le iniziative per famiglie che il museo organizza nelle domeniche di aprile e maggio, con laboratori sui vari temi per i bambini.
Leggi qui per i dettagli.

7. MUSEO ARCHEOLOGICO DEL COMPITO, SAVIGNANO SUL RUBICONE

Caccia al reperto, osserva la statua, costruisci il tempio… Una scheda con compiti ‘esplorativi’ può fare miracoli per i bambini. I piccoli adorano i misteri, le cose sconosciute che possono far scoprire, pensare e viaggiare nel tempo.
Il Museo Archeologico ‘Don Giorgio Franchini’ a Savignano sul Rubicone é proprio così, é piccolo, ma dispone di una collezione unica con più di mille reperti, e potete stare certi che i piccoli non si annoiano durante la visita.
Leggi qui per i dettagli.

Condividi

Comments are closed.