I musei di Marecchia e Uso aprono le loro porte alle famiglie

0
Condividi

Visite guidate, laboratori e cacce al tesoro… Sabato 28 e domenica 29 aprile i musei di Bellaria Igea Marina, Poggio Torriana, Santarcangelo e Verucchio aprono le loro porte alle famiglie

Sabato 28 e domenica 29 aprile sarà un fine settimana alla scoperta dei musei di Santarcangelo, Verucchio, Poggio Torriana e Bellaria attraverso laboratori, visite guidate, passeggiate culturali ed enogastronomiche con gli incontri organizzati da Remus.

La Rete dei musei del territorio dei due fiumi Marecchia e Uso, istituita appunto tra i Comuni di Bellaria Igea Marina, Poggio Torriana, Santarcangelo e Verucchio, nasce infatti con l’obiettivo di promuovere la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del proprio territorio, al fine di favorire un’offerta culturale coordinata attraverso la promozione di attività scientifiche e didattiche comuni e l’individuazione di itinerari e percorsi di visita integrati. Proprio con questo scopo, Remus organizza la due giorni “Tra Marecchia e Uso. Incontri conviviali nei musei dei due fiumi” in programma a fine mese.
Il primo appuntamento è al museo civico archeologico di Verucchio (via Sant’Agostino, 14) sabato 28 aprile alle ore 15: “Punti di vista. Il doppio senso dell’archeologia: scavare per ricostruire” è il titolo della visita tattile alla ricostruzione di una tomba villanoviana a cura di Greta Maiorano, a cui seguirà una degustazione a tema.
Alle ore 18 di sabato 28 aprile le attività si spostano al Museo Storico Archeologico di Santarcangelo (via della Costa 26) con il laboratorio per bambini “Micro Macro Lab” a cura della cooperativa Chiocciola La casa del nomade. L’iniziativa sarà l’occasione per esplorare Santarcangelo immaginando e scoprendo la complessità che ci circonda per poi trasformarla in qualcosa di magico da lasciare al Musas. (Per partecipare al laboratorio è necessario prenotarsi chiamando il numero 0541/624.703 entro giovedì 26 aprile.) In contemporanea è in programma “Conoscere il Musas e le sue particolarità”, visita guidata del percorso museale, dall’archeologia all’ottocento che si concluderà con un ristoro nel giardino del museo.
Le iniziative riprenderanno domenica 29 aprile al parco del Museo Mulino Sapignoli di Poggio Torriana (via Santarcangiolese, 4641) dove alle ore 9,45 avrà inizio la caccia al tesoro a cura della cooperativa Atlantide dal titolo “…dal Mulino alla ricerca di antichi fossili e ossa di dinosauro”, una passeggiata dedicata a famiglie con bambini per scoprire storia e tradizioni del nostro territorio. Al termine, pic-nic nel parco del Mulino (è necessario munirsi di coperta) a cura della Pro Loco di Poggio Berni. È necessario prenotarsi scrivendo a s.amati@comune.poggiotorriana.rn.it.
A concludere il fine settimana, alle ore 16,30 di domenica 29 aprile presso il Museo Casa Alfredo Panzini di Bellaria Igea Marina (via Pisino, 1) si terrà la passeggiata primaverile “Nel giardino di Alfredo” lungo i viali letterari del parco del museo. Una fantasiosa ciclo-libreria accompagnerà i partecipanti alla scoperta dei racconti più celebri dello scrittore con momenti ludici e musicali e merenda sul prato. L’iniziativa è a cura di Laura Moretti in collaborazione Thomas Bertuccioli (organetto diatonico), è gradita la prenotazione al numero 0541/343889.

INFO: Santarcangelo di Romagna 0541 624703; Verucchio 0541 670222; Poggio Torriana 0541 688273; Bellaria Igea Marina 0541 343747 / 6

Condividi

Comments are closed.