A Frontone la magia dei mercatini ‘Nel Castello di Babbo Natale’

0
Condividi

Il fascino dell’antico castello, la magia delle luminarie, l’atmosfera del Natale, la bellezza del Catria a far da cornice: sono questi gli ingredienti che da sempre fanno dei mercatini Nel Castello di Babbo Natale uno degli eventi di maggiore successo delle Marche, capaci di attirare migliaia di visitatori. La 18esima edizione è in programma a Frontone, il 23 e 24 novembre, 1, 8, 15 dicembre.

La grande novità di quest’anno, l’imperdibile inaugurazione in notturna, il 23 novembre, con accensione delle luminarie con effetto UAU, alle 17.30, che renderà ancora più suggestiva la visita alla rocca, e lo spettacolo pirotecnico che accenderanno il castello.

Nel corso della serata, un momento speciale è riservato all’arrivo di Babbo Natale, che si insedierà con i suoi folletti alle 18 in quella che sarà la sua accogliente dimora per le successive quattro domeniche, fino al 15 dicembre. Per l’aperitivo l’apertura del lounge bar. La serata sarà animata dal “Coro polifonico Città di Cagli”, che proporrà un concerto di musiche natalizie.

Ricchissime la giornate seguenti, con apertura dei mercatini già dalla mattina. Il borgo e il castello si animeranno con tante interessanti iniziative: laboratori artistici per bambini (in ambiente riscaldato), animazione musicale per le vie con Lo Zampognaro, La Cantina del Zì Socrate e La Pasquella di Varano, giochi di strada con Caimercati, lo spettacolo Sculture di ghiaccio.

L’atmosfera è magica, un paradiso per i bambini, che potranno abbracciare Babbo Natale nella sua casa e consegnargli direttamente la propria letterina. Dedicati a loro anche nuovi e divertenti laboratori artistici, che si svolgeranno sempre al coperto e stimoleranno la creatività dei più piccoli rendendo la giornata indimenticabile per tutta la famiglia.
All’interno delle vecchie mura castellane, tra le stanze riscaldate del maniero, saranno presenti artigiani, commercianti e hobbisti del territorio: sarà facile – tra gustosi prodotti tipici e originali creazioni artistiche realizzate con sapiente cura, manualità e passione – trovare i regali giusti per parenti e amici.

I sapori della montagna, come formaggio, tartufo, birra, zafferano e miele, oltre a essere oggetto di dono agli altri, saranno utili anche per imbandire le nostre tavole per le feste natalizie.
L’atmosfera è arricchita da castagne e vin brulé, musica soffusa, il trono di Babbo Natale sul quale i bambini potranno fare foto e – per le vie del borgo – giochi, momenti di animazione e spettacoli, con punti di ristoro per grandi e piccini.

Tutto inizia da Piazza del Municipio, dove si attende la navetta sotto il maestoso albero di Natale. La salita si fa subito emozionante perché dopo pochi minuti già si ammira il Castello nella sua atmosfera ovattata.

Il borgo medievale in pietra calcarea affascina da subito. Ad accogliere i visitatori all’ingresso del Castello, il Cavallo dell’artista Dall’Osso, una scultura in ferro e fili di rame che con la sua criniera al vento saluta la vetta del Catria (1701m), ospitante gli impianti scioviari. Il Castello, splendida struttura dell’anno mille, già di proprietà dei Montefeltro prima e dei Della Porta poi, è impreziosita dal puntone di mano Martiniana.

Per il programma completo clicca qui

Il mercatino di Frontone si inserisce nel circuito “Il Natale che non ti aspetti”, coordinato dal comitato provinciale Unpli di Pesaro e Urbino: un evento diffuso nei borghi del territorio. Molto vicino a Frontone, Pergola, uno dei Borghi più belli d’Italia, che ospita il 7 e 8 dicembre la CioccoVisciola di Natale che vedrà grandi protagonisti il cibo degli dei e il visciolato. Il centro storico della città dei Bronzi dorati per due giornate ospiterà mercatini con tante idee regalo, artisti, concerti e spettacoli. Un itinerario meraviglioso, tra arte, storia e paesaggi suggestivi tra le tipiche colline marchigiane e il monte Catria, l’ideale per turisti e visitatori che vogliono trascorrere giornate all’insegna della bellezza, del divertimento e mangiar bene.

 

Condividi

Comments are closed.