‘Al Méni’: il circo del gusto è arrivato a Rimini

0
Condividi

Un tendone da circo, a due passi dal mare, 12 grandi chef della Regione capitanati dal superstellato Massimo Bottura e altrettanti cuochi internazionali in arrivo dal tutto il mondo. Ecco gli ingredienti di Al’ Meni’ – ovvero “Le mani” in dialetto romagnolo – il circo mercato di sapori e produzioni artigianali in programma a Rimini dal 19 al 21 giugno. Spazio anche a laboratori per grandi e piccoli, lab store di artigianato e spettacoli circensi.

al_meni_2_rimini_bimbiariminiIl grande tendone colorato “8 e mezzo” nella Piazza Fellini, omaggio a Federico Fellini, ospita una vera e propria cucina a vista per show cooking, mentre all’esterno ad accogliere i visitatori è un mercato con le produzioni locali come salumi, formaggi e vini. Non mancano inoltre laboratori di cucina per grandi e piccoli, momenti di intrattenimento e lo spazio per l’artigianato.

Per tre giorni Rimini, punto di partenza dell’antica via Emilia, chiamerà a raccolta le mani e i cuori dei migliori talenti della gastronomia del pianeta per presentare al pubblico grandi piatti e i grandi prodotti tra show cooking e degustazioni stellate a prezzi popolari. La via Emilia diventerà un enorme ‘scivolo’ per far scendere fino al mare le maggiori eccellenze di un territorio, unico al mondo, che vanta un paniere di 41 prodotti Dop e Igp e unisce dieci città ricche di eccellenze enogastronomiche.

al_meni_3a_riminiE solo ad Al Meni poteva succedere che lo chef numero 2 del mondo, appena insignito della medaglia d’argento nella prestigiosa classifica dei 50 best restaurant, abbandonasse per una sera i piatti di porcellana per usare quelli di vinile. L’opening party di Al Meni, dalle 21,30 di venerdì 19 giugno, vedrà infatti alla consolle Massimo Bottura dj, assieme ad uno dei protagonisti di spicco della club culture da più di 20 anni, dj Rame.

I laboratori di Slow Food

Sotto al tendone spazio anche a laboratori per grandi e piccoli con 5 incontri tematici organizzati da Slow Food Emilia Romagna con pescatori, gourmet, chef, piadaiole, sfogline che insegnano al pubblico la storia, i luoghi, le tradizioni, la stagionalità di Piade e piadine, Cozze & co, Sfoglia, Erbe aromatiche e spontanee, Pescato dell’Adriatico. Al pubblico, che sarà chiamato a mettere le mani in pasta, verranno spiegati tecniche, storie, usi, stagionalità dei principali protagonisti dei nostri piatti.

Il circo nel circo: giocolieri, acrobati e maghi

al_meni_5_bimbiariminiDentro e fuori, venerdí 19 giugno, nella Piazza Fellini, a partire dalle ore 19, il circo, quello vero, con i suoi stracci colorati, la sua musica minacciosa e spacca cuore, i clown, i giocolieri, gli acrobati e i maghi saranno presenti con spettacoli di strada che faranno rivivere l’atmosfera circense nella sua veste sempre attuale, per strappare risate ed applausi liberatori, divertendo ed emozionando.
Dalle ore 19, fuori e all’interno del Circo 8 1/2, andranno in scena Circo Listiko (da Senigallia) che farà uno spettacolo chiamato “circo fratelli pettè” dallo stile retrò, Bromos circo (da Bologna) con il loro street show su monocicli alti due metri e sfere di equilibrio. E ancora Teatro è libertà (di Rimini) con lo spettacolo “Sughero” dove in mancanza di leoni feroci è il domatore a fare il salto nel cerchio infuocato e Combriccola dei Lillipuziani (da San Mauro Pascoli) che farà uno spettacolo di fuoco e di giocoleria luminosa. Poi per ultimi ci saranno due prestigiatori del club di magia di San Marino che intratterranno le persone ai tavoli con divertenti e sbalorditivi trucchi di magia. Gli spettacoli sono a cura dell’associazione Teatro è libertá.

Tutto il programma al sito

Condividi

Comments are closed.