Passeggiando tra le lucciole

0
Condividi
Affascinanti, minuscole lanterne danzanti. Sono le lucciole, piccoli insetti luminosi che segnano l’arrivo dell’estate. Venerdí 19 e 26 maggio, l’associazione I fulèt: Amici del Mulino Sapignoli propone una suggestiva serata alla scoperta delle lucciole, e dei loro segreti. Guardate i dettagli
Maggio è il mese delle lucciole. Uno degli appuntamenti più emozionanti che la natura ci regala in questa stagione primaverile è la Danza Nuziale delle Lucciole. Sempre più rare da vedere, le lucciole sono uno spettacolo meraviglioso da ammirare in silenzio in campagna, nei parchi o nei giardini.
lucciole_3a

Uuna piccola magia che si ripete all’arrivo di ogni estate e che gli Amici del Mulino Sapignoli hanno voluto valorizzare con le passeggiate culturali in notturna ad alto valore paesaggistico e ambientale. Dopo il successo riscontrato nella prima edizione dello scorso anno, tornano “Le lucciolate“. Passeggiata tra le stelle cadute sulla terra, con soste durante le quali verranno proposti aneddoti, racconti, poesie ed informazioni tecnico scientifiche sulle lucciole e sugli uccelli notturni che popolano il bosco e le campagne.

Si comincia con il primo dei due appuntamenti venerdì 19 alle ore 20.30 al parco del Museo Mulino Sapignoli, da qui poi tutti insieme verso le campagne adiacenti ai laghetti della Fips con relative soste. Durante le soste verranno proposti aneddoti, poesie e quant’altro legato alle lucciole nei piú svariati significati.
Venerdí 26 maggio appuntamento alle 20.30 presso il parcheggio del Forno in via Palazzo a Ponte Verucchio, poi trasferimento con i propri mezzi fino al parcheggio sottostante il Santuario. La passeggiata si svolgerá lungo l’argine del fiume Marecchia, per salire poi all’Eremo di Saiano.

INFO: 339 4228831, 333 4914497, 338 9692218

Si consiglia di indossare scarpe comode e vestiario adeguato alle escursioni campestri e torcia elettrica.
Condividi

Comments are closed.