“Libriamoci”, a Santarcangelo leggono il sindaco e la Giunta

0
Condividi

“Libriamoci”, da mercoledì 26 a venerdì 28 ottobre torna a Santarcangelo l’iniziativa di lettura a voce alta nelle scuole. Il sindaco e la Giunta leggeranno insieme al gruppo “Reciproci racconti”

libriamoci_2016È tutto pronto per la terza edizione di “Libriamoci”, l’iniziativa di lettura a voce alta nelle scuole che a Santarcangelo si svolgerà dal 26 al 28 ottobre. Anche quest’anno il sindaco Alice Parma e gli assessori della Giunta comunale hanno aderito con entusiasmo all’invito della biblioteca Baldini e prenderanno parte alle letture nelle scuole insieme alle volontarie del gruppo “Reciproci racconti”. In particolare, il sindaco Parma e l’assessore Fussi saranno impegnate alla scuola elementare “Fratelli Cervi” di Sant’Ermete mercoledì 26 ottobre; l’assessore Sacchetti alla “Marino Dellapasqua” di San Bartolo giovedì 27 ottobre; il vice sindaco Zangoli e gli assessori Donini e Rinaldi alla scuola “Maria Pascucci” del Capoluogo venerdì 28 ottobre. Tutti gli amministratori leggeranno brani di Roald Dahl in occasione del centenario della sua nascita.

#ioleggoperché: una settimana per regalare libri

“Libriamoci” è un progetto dedicato a insegnanti, associazioni, bibliotecari, librai, editori, educatori, operatori culturali che siano interessati alla promozione della lettura nei confronti di un pubblico più ampio possibile, con un’attenzione particolare verso bambini e bambine, ragazzi e ragazze. Con la volontà di far dialogare tra di loro e con tutti gli attori coinvolti realtà scolastiche di ogni ordine e grado scolastico, differenti sia per tipologia che per ambiente in cui si trovano a operare. Tra gli autori suggeriti dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo – promotore del progetto – ci sono William Shakespeare e Miguel de Cervantes (in entrambi i casi nel centenario della morte), Ludovico Ariosto (500 anni dopo “L’Orlando furioso”) e appunto Roald Dahl, oltre alla legalità come tema principale.

Condividi

Comments are closed.