LA RICETTA DELLA NONNA – La crostata di mirtilli

0
Condividi

Con questa ricetta, continua la collaborazione con il sito www.noinonni.it, un sito indirizzato a tutti i nonni, un luogo in cui ascoltare e raccontarsi con la nuova consapevolezza del proprio ruolo che caratterizza i nonni di oggi, ma aperto anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro

Ricchissimo di vitamine e di minerali (fosforo, calcio, manganese) utili per rinforzare le pareti dei capillari, il mirtillo ha anche molte proprietà antiossidanti. In questa crostata, in cui non viene cotto, mantiene inalterate tutte le sue caratteristiche.

INGREDIENTI

Per la base: 1 confezione di pasta frolla
Per la crema: ½ l di latte, 2 tuorli d’uovo, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, la scorza di 1 limone non trattato
300 g di mirtilli neri
1 teglia di 22 cm di diametro
carta da forno
fagioli secchi (un pugnetto)

COME SI FA

Imburrate e infarinate la teglia.
Stendete la pasta frolla fino a uno spessore di mezzo centimetro e ritagliate un disco un po’ più grande della teglia. Adagiatelo quindi nella teglia e, con una forchetta, bucherellatelo leggermente. Mettete sulla pasta frolla un disco di carta da forno e, ancora sopra, dei fagioli secchi. Infine, infornate a 180° per 20 minuti.
Intanto preparate la crema pasticcera: mentre il latte con la scorza di limone si scalda, sbattete i tuorli con lo zucchero finché diventano spumosi; unite quindi la farina a pioggia, sempre mescolando, e infine il latte (poco per volta, per evitare i grumi). Rimettete quindi sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce per due o tre minuti.
Quando la “scatola” di pasta frolla è cotta, togliete i fagioli e la carta, lasciatela raffreddare e versate all’interno la crema pasticcera.
Mentre il tutto si raffredda bene, lavate rapidamente in acqua ben fredda i mirtilli e asciugateli. Quindi, disponeteli sulla torta.

Se volete fare voi la pasta frolla, invece di utilizzare quella già pronta, ecco come fare. Prima di tutto, procuratevi gli ingredienti: 250 g di farina 00, 100 g di burro, 100 g di zucchero e 1 uovo. Ora, procedete così: mettere sulla spianatoia la farina con il burro ammorbidito (ma non sciolto!) e la farina, e lavorate il tutto con la punta delle dita. Deve risultarne un composto granuloso, ma non compatto. A questo punto aggiungete l’uovo intero e lavorate velocemente il tutto, fino ad ottenere un impasto compatto. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per una mezz’oretta prima di utilizzarlo.

ANNALISA POMILIO, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito www.noinonni.it, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.