LA RICETTA DELLA NONNA – Il pollo alle mandorle

0
Condividi

Continua la collaborazione con www.noinonni.it, da cui arriva questa ricetta. Noinonni.it è un luogo in cui ascoltare e raccontarsi, con la nuova consapevolezza del proprio ruolo che caratterizza i nonni di oggi. Un luogo aperto però non solo ai nonni, ma anche a tutti coloro che amano i bambini e che sono chiamati, a diverso titolo, a occuparsi di loro

Voglia di esotico? Cimentatevi con questo classico piatto della cucina cinese, da accompagnare a un semplice riso al naturale. È un secondo piatto piuttosto veloce semplice da preparare, ma saporito e che in genere piace molto ai bambini.

INGREDIENTI
• Un petto di pollo da 400 g circa
• 100 g di mandorle pelate
• 1 piccola cipolla bianca
• Olio di semi
• 4 cucchiai di salsa di soia
• Farina per infarinare il pollo
• Sale

COME SI FA
Prima di tutto, tostate le mandorle. Mettete in una padella un cucchiaio di olio di semi e le mandorle pelate e fatele dorare a fiamma vivace. In alternativa, mettete le mandorle in una teglia fatele tostare nel forno a 180° per una decina di minuti.
Tagliate il petto di pollo in cubetti piccoli e infarinateli.
Tritate finemente la cipolla
In un wok (la tipica padella fonda della cucina cinese) o, se non lo avete, in una padella piuttosto ampia mettere 4 cucchiai di olio di semi e la cipolla tritata. Fate soffriggere per qualche minuto e aggiungete il pollo. Lasciate cuocere a fiamma dolce per una decina di minuti, rigirando spesso.
Aggiungete la salsa di soia e un mezzo bicchiere di acqua, mescolando bene in modo da amalgamare gli ingredienti. Si deve formare la classica salsina densa che è la caratteristica di questo piatto.
Alla fine, mettete le mandorle tostate e lasciate cuocere ancora un paio di minuti, sempre mescolando.

ANNALISA POMILIO, classe 1956, si occupa da sempre di bambini, con passione e con amore: come mamma, come insegnante, come giornalista, come redattrice di diverse case editrici, come autrice di libri per bambini (e anche per chi non è più bambino). Un’esperienza che ha riversato nel sito www.noinonni.it, rivolto ai nonni e a tutti coloro che amano i bambini e che hanno il privilegio di affiancarli nel loro percorso di crescita, riscoprendo il mondo con gli occhi incantati che solo loro riescono ad avere.

Condividi

Comments are closed.