Italia in Miniatura riapre il 16 marzo, ecco le novitá

0
Condividi

Al via la 49°stagione per il parco tematico in miniatura di Rimini che si rinnova e propone alle famiglie un calendario di eventi – dall’arte ai giochi medievali – per tuffarsi nel divertimento e nelle eccellenze d’Italia. Scopri i dettagli

Splendida e splendente Italia in Miniatura apre le porte il 16 marzo e inaugura, fresca di restyling, la stagione numero 49. Dedicato non solo a tutti quelli che si chiedono dove andare con i bambini ma anche a chi cerca mete insolite per i ponti di primavera, il parco tematico di Rimini attende grandi e piccini ansiosi e desiderosi di ammirare la bellezza del nostro paese in un unico colpo d’occhio mozzafiato e perché no… di partire per un un Giro d’Italia low-cost.

Uno staff di miniaturisti, pittori, elettricisti, giardinieri, progettisti ha lavorato alacremente per l’accurato restauro dell’Italia più bella che si sia mai vista: nelle oltre 100 piazze, rimesse a nuovo mattoncino per mattoncino, troneggiano 273 miniature di monumenti in scala del patrimonio architettonico italiano, inclusa Matera, Capitale della Cultura Europea 2019, nonché mete europee, ambientate fra 5000 veri alberi in miniatura e percorse da ben 18 trenini elettrici. Per gli appassionati di modellismo, Italia in Miniatura è un paradiso: dal Frecciarossa, all’ Alta Velocità, alle cremagliere di montagna da osservare con il binocolo speciale in vendita alle casse a 1 Euro. Nel parco le Grandi opere sono già a buon punto: dal Ponte sullo Stretto di Messina a quello girevole di Taranto, al Porto Antico firmato Renzo Piano con tanto di Acquario di Genova, ci sono ferrovie, autostrade, street-art sui muri delle stazioni in miniatura Il parco è interattivo: pulsanti si mettono in movimento scene e miniature: dal Luna Park felliniano con le giostre che girano ai Vigili del Fuoco che spengono un incendio, all’Aida di Verdi suonata nell’ Arena di Verona da orchestrali e cantanti in miniatura, in una grande mappa dell’Italia 3D, con dettagli, e curiosità a prova di Instagram.

Un anno di esperienza per tutta la famiglia

Divertimento, interazione, cultura: ecco le tre parole magiche per trasformare una semplice visita a Italia in Miniatura in un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia, dove arte e tradizione italiane diventano un gioco e il parco diventa un luogo dove ritrovarsi.

Si parte con “La bottega del vasaio” il 14, 20, 21, 22, 23, 25 e 28 aprile: un tornio, un maestro ceramista e alle 14.30 laboratorio gratuito per bambini con tanti panetti di argilla da modellare! Nell’Italia delle maioliche e delle ceramiche perché non imparare a conoscere questa antica tradizione mettendo le mani in pasta – anzi… nella creta?

Nel corso della stagione altri appuntamenti seguiranno: in maggio tutti artisti con “La tavolozza del pittore”, in giugno si fa “Un tuffo nel medioevo”, in luglio gioca con “I balocchi di una volta”, in agosto doppio appuntamento: nei weekend arte da comporre con le tessere di “Mosaicando”, di sera il divertentissimo “Stelle in Pigiama”, il pigiama party più pazzo dell’estate, venerdì 9 agosto.

Il biglietto del parco include l’accesso a 12 attrazioni: l’emozione adrenalinica di Torre Panoramica, gli assedi medievali di Cannonacqua, il viaggio per acqua di Venezia o quello aereo della Monorotaia, il Luna Park della Scienza, i coloratissimi pappagalli del Pappamondo – dove è possibile entrare in una grande voliera insieme a loro – e Piazza Italia, teatro di eventi, experience e animazione. Dal 23 marzo tornerà in funzione la Vecchia Segheria e dal 3 aprile Scuola Guida Interattiva. Per i piccolissimi Pinocchio, PlayMart, la magia di un’antica Giostra Cavalli della Belle Époque.

Un contributo extra è richiesto in due sole aree: AreAvventura e Cinemagia7D. Una scelta di ristoranti, chioschi, bar e libere aree pic-nic permette a tutti una visita su misura per tutte le esigenze. Il parco miniature è accessibile a tutti e anche i cani possono entrare: i proprietari devono sincerarsi di tenerli al guinzaglio e quelli di grossa taglia devono portare la museruola.

Fino al 30 marzo gli orari del parco saranno i seguenti: sabato e domenica: 9.30-17.30, dal martedì al venerdì 9:30-16:30. Nei lunedì di marzo e aprile il parco resterà chiuso. Dal 20 aprile al 22 settembre: apertura non-stop tutti i giorni 9:30-18:30. Il 9 agosto apertura straordinaria fino a mezzanotte per l’evento “Stelle in Pigiama”. Italia in Miniatura si rinnova ma il prezzo dei biglietti è fisso dal 2016: 23 euro il biglietto intero, 17 euro il ridotto.

Visitare i Parchi Costa Edutainment e risparmiare sarà ancora più facile nel 2019. Sui siti web di ciascun parco sono già presenti le promozioni, gli sconti early-booking, i vantaggiosi biglietti combinati per Italia in Miniatura, Oltremare the Family Experience Park, Acquario di Cattolica, il musical “Movie” all’Oltremare Theatre e Aquafan (che riaprirà il 1 giugno 2019).

Ingresso sempre gratuito per i bimbi sotto il metro e sempre ridotto per quelli fino a 140 cm e per gli over65. Il biglietto di Italia in Miniatura conferma la possibilità di rientrare gratis un secondo giorno a scelta, senza limiti di tempo entro il 6 gennaio 2020. Dulcis in fundo: contro pioggia e imprevisti, l’opzione Save the fun permette di non sprecare il biglietto se meteo o altri impicci non ne consentono l’utilizzo nella data prevista.

Condividi

Comments are closed.