Il labirinto ‘effimero’ più grande d’Europa ad Alfonsine

0
Condividi

Volete provare l’avventura di perdervi e cercare la via giusta? Allora organizzate una visita nella cittadina ravennate, dove da quattro estati nell’azienda agricola Galassi Carlo si trova questa originale attrazione. Ogni anno il tracciato cambia, l’edizione 2012 ha per titolo ‘L’alba dell’uomo’ e si ispira alla storia dei Maya, progettato dall’artista Luigi Berardi: 80.000 mq di superficie totale, per oltre 3.500 metri di sentieri “disegnati” nel mais, dove per superare la prova occorre scovare i sei Glifi nascosti

I labirinti hanno sempre significato qualcosa di misterioso, avventuroso un po’ per tutte le persone, ma sono comunque anche uno dei più piacevoli giochi per i bambini, che amano trovare la via giusta tra tante opzioni per raggiungere un oggetto oppure una persona. E’ possibile trovare la strada giusta anche nella realtà e non solo in una simulazione?
Ebbene sì, e anche non lontano dalla provincia di Rimini: nell’azienda agricola Galassi Carlo ad Alfonsine, in provincia di Ravenna, si trova infatti il labirinto effimero più grande d’Europa, che quest’estate ha aperto le sue porte per la quarta volta. Ogni anno il suo tracciato cambia, l’edizione di quest’anno ha per titolo ‘L’alba dell’uomo’ e si ispira alla storia dei Maya, progettato dall’artista Luigi Berardi (80.000 metri quadrati di superficie totale, per oltre 3.500 metri lineari di sentieri “disegnati” nel mais).
“Entrare nel labirinto serve ad abbandonare ogni certezza, per esplorare l’ignoto, un viaggio che possiamo interpretare come un cammino di crescita verso la maturazione del nostro io – spiegano Galassi e Berardi -. E’ necessario pertanto entrare nel proprio labirinto interiore e liberarsi con forza di tutte le nostre false certezze, delle nostre illusioni, per risolvere la questione fondamentale della propria vita”.
Prima di entrare, ci viene consegnato ciò che poi testimonierà il successo o l’insuccesso della nostra avventura: sapremo di aver superato la prova, solo se riusciremo a scovare, all’interno del labirinto, sei Glifi nascosti tra il mais.
Fra le novità di questo nuovo labirinto, c’è la realizzazione di cinque aree attrezzate, anche per grigliate, che permetteranno di trascorrere piacevoli picnic immersi nell’atmosfera assolutamente unica del posto.
All’interno dell’azienda, inoltre, è allestita una mostra permanente di labirinti in mosaico realizzati dagli allievi del Liceo Artistico Nervi-Severini di Ravenna. Un percorso artistico attraverso il quale viene raccontata la storia dei labirinti e le varie forme che li hanno caratterizzati nei millenni.

‘L’alba dell’uomo’
Aperto fino al 30 settembre 2012, tutti i giorni dalle 10 alle 22 (si consiglia la prenotazione al numero 335 8335233, info@galassicarlo.com)
Azienda Agricola Galassi, via Roma 111, Alfonsine (RA)
Ingresso:7 euro adulti e 5 euro bambini.
Possibilità di colazione al sacco e presenza di aree adibite a servizi e barbecue o per mangiate di pizza (solo su prenotazione).
Nel caso di impraticabilità per maltempo, sarà rimborsata per intero la quota anticipata all’atto della prenotazione.

Condividi

Comments are closed.