“Il Giardino inventato”, una nuova mostra-gioco per bambini a Cervia

0
Condividi

Apre sabato 27 ottobre, alle 16, ai Magazzini del Sale di Cervia ‘Il Giardino inventato’, mostra-gioco di Immaginante, in prima nazionale, tra arte, suono e natura. Visite guidate per famiglie e scuole, ma anche laboratori ed eventi collaterali per i bimbi. Scopri i dettagli

I Magazzini del Sale a Cervia (via Nazario Sauro 24) aprono di nuovo le porte a Immaginante-Laboratorio Museo Itinerante per una mostra gioco intitolata “Il Giardino inventato”, pensata per i bambini e le bambine dai 2 ai 10 anni, ma adatta anche agli adulti. La mostra, che aprirà il 27 ottobre e continuerà fino al 18 novembre, è stata realizzata insieme al Centro Risorse Educative e Sociali del Comune di Cervia.

Si tratta di un percorso nel quale i partecipanti saranno coinvolti attivamente tra arte, suono e natura ma anche con immersioni nella letteratura per l’infanzia e per i ragazzi. Quattro le installazioni a cura di Marilena Benini, Alessio Caruso e Arianna Sedioli. La prima, Giardino narrato, consentirà di ascoltare piccole storie racchiuse in un giardino-albero. Nella seconda, Giardino da comporre, si inventeranno favolosi giardini da tavolo. Con il Giardino di Emily D. si entrerà invece in una serra magica dove sono si mescolano poesie, fiori e orchestre cinguettanti. Alla fine del percorso, i partecipanti creeranno un Giardino di carta da portare a casa.

Per l’inaugurazione gratuita di sabato 27 ottobre alle 16 è in programma una festa con piccola passeggiata musicale nelle stanze della mostra. Ad accompagnare gli ospiti, Nicoletta Bassetti al violino e Massimo Ghetti al flauto traverso. Per concludere, torta a tema per tutti. La prenotazione è consigliata al 334-2804710.

Le visite animate per le famiglie si tengono ogni sabato e domenica e il primo novembre nei turni delle 10, delle 11, delle 12, delle 14,30, delle 15,30 e delle 16,30. Turni speciali alle 14,30 e alle 15,30 sono previsti martedì 13 novembre in occasione del patrono della città di Cervia. Le visite, che durano un’ora, si prenotano sempre al 334-2804710 (costo del biglietto: 5 euro).

I nidi e le scuole possono prendere parte alle visite guidate, invece, tutte le mattine al venerdì (turni a partire dalle ore 9) e di giovedì e venerdì pomeriggio (turni dalle 13,30). Le richieste, anche di orari personalizzati, si effettuano a Patrizia Vincenzi del Centro Risorse Educative e Sociali del Comune di Cervia (0544-973444).

Sono disponibili, sia per le scuole che per le famiglie, visite animate bilingue inglese-italiano, francese-italiano, polacco-italiano, russo-italiano (si prenota al 334-2804710). Una delle novità di quest’anno è la presenza di un bookshop in collaborazione con Eugea Edizioni.

A corredo della mostra, nella adiacente sala Rubicone è allestito il Giardino d’Oriente, un atelier gratuito nel quale i bambini potranno giocare con materiali naturali inventando giardini su basi di sabbia. I bambini devono essere accompagnati da un adulto. Gli orari di apertura sono 10-13 e 14,30-17,30 di sabato, 14,30-17,30 di domenica.

Intorno alla mostra, sono in programma tre eventi speciali: sabato 10 novembre alle 21Notte al museo” per i bambini dai quattro ai dieci anni accompagnati da genitori. Dopo una piccola passeggiata all’interno delle installazioni alla scoperta di oggetti luminosi, Cristina Sedioli condurrà “Il giardino dei mostri”, una narrazione animata e interattiva ispirata a “Il giardino delle delizie” di Bosch. Prima di dormire, tisane e biscotti. E al risveglio, i partecipanti troveranno la colazione. L’evento è su prenotazione, costa 12 euro a persona e per partecipare bisogna portare torcia, stuoia da campeggio e sacco a pelo.

Giovedì 15 novembre alle 17 è in programma “Ascolta il giardino!” per bambini dai 4 agli 8 anni. Francesca Scagliarini e Giulia Guerra, in collaborazione con la Biblioteca Maria Goia di Cervia, accompagneranno bambini e genitori alla scoperta dei giardini segreti racchiusi tra le pagine di albi illustrati o tra le rime di poesie e filastrocche. Il laboratorio è gratuito ma va prenotato al 334-2804710.

Domenica 18 novembre alle 17 è previsto “Balì, cantì burdèl”, il gran finale con concerto di Pietro Bandini Quinzan, Andrea Sarneri e Marco Vitali, che faranno cantare e ballare grandi e piccini alla riscoperta delle tradizioni e del dialetto romagnolo. Per finire, pic-nic autogestito nel quale ogni famiglia potrà portare un cestino con la merenda e una coperta. A tutti verrà offerta la frutta de Il frutteto delle Saline di Valentina Panzavolta.

E non mancheranno nemmeno stavolta i laboratori alla Sala Rubicone, tutti del costo di 8 euro a bambino e da prenotare al 334-2804710. Domenica 4 novembre alle 11 “Teatrini” con Marilena Benini, consigliato dai 4 ai 10 anni. Domenica 11 novembre alle 11 “Il giardino incantato” con Francesca Venturoli, consigliato dai 2 ai 6 anni. Domenica 18 novembre alle 11Libri fiore” con Alessio Caruso e Arianna Sedioli, consigliato dai 4 ai 10 anni.

Come per ogni mostra, anche questa volta Immaginante ha organizzato un workshop per gli educatori e gli insegnanti che partirà dai temi della mostra per suggerire attività didattiche e creative. L’appuntamento con “In giardino” è mercoledì 7 novembre dalle 17 alle 19,15. Dopo la visita didattica alla mostra, si rifletterà sui suoi spunti per poi passare ai consigli operativi e bibliografici. Alla fine, laboratorio di creazione di paesaggi fioriti. Il workshop si prenota al Centro Risorse Educative e Sociali del Comune di Cervia (0544-97344). Per i docenti dei servizi educativi delle scuole di Cervia è gratuito, per gli altri costa 20 euro.

Condividi

Comments are closed.