Idee per l’1 e 2 novembre a Rimini e dintorni

0
Condividi

Quest’anno il ponte del primo novembre cade di venerdí, molte scuole rimarranno chiuse per il giorno successivo e questo concederà alle famiglie di concedersi un weekend lungo. Dove andare e cosa fare a Rimini e dintorni? Ecco qualche suggerimento.

1.

Nei parchi della Riviera la festa di Hallowen continua… Dal 31 ottobre al 3 novembre il parco “Italia in Miniatura” di Rimini si trasforma in un paese stregato, allestito da brivido. Ogni giorno bambini e ragazzi (4-11 anni) possono partecipare a laboratori musicali per costruire colorate maracas (strumento musicale che si potrà portare a casa). L’1,2 e 3 novembre alle 15 “Zombie Parade”: si fa baldoria camminando dietro un’itinerante e coinvolgente “Zombie Band” (italiainminiatura.com).
Diverse le iniziative proposte dal 31 ottobre al 3 novembre dal Parco “Oltremare” di Riccione. Ogni giorno alle 11.30 e alle 17, prima dello spettacolo “Delfini, lo spettacolo della natura”, la mascotte del Parco “Ulisse” apre la sfilata di bimbi in maschera “Happy Halloween Show”. Durante la giornata i bambini sono coinvolti, con le loro famiglie (ore 12,30), in un laboratorio per realizzare maschere da spaventapasseri (da portare a casa), in una gara per vestirne uno in tempi record e, alle 16,10, nel “Volo dei rapaci in versione Halloween” al Mulino del Gufo.
Allestito in collaborazione con la Notte delle Streghe di San Giovanni in Marignano anche l’”Acquario di Cattolica” propone dal 31 ottobre al 3 novembre diverse iniziative. Ogni pomeriggio alle 17 la “Marcia delle Lanterne magiche” per una visita particolare dell’Acquario. I bambini possono, grazie ad un laboratorio, creare proprie lanterne magiche per poi portarle a casa. Ci sono lanterne messe a disposizione dall’Acquario, per esplorare le profondità marine attraverso le vasche espositive del Percorso Blu della struttura tra squali, trigoni, meduse e pinguini.

2.

Per un Halloween in famiglia più soprannaturale, pauroso e magico il ristorante per famiglie riminese, In Fabula (via Consolare 91, direzione San Marino) propone varie attività e laboratori fino al 3 novembre, diventando un divertente villaggio della paura.

Zucche, streghe, lumi di candela e vecchi libri impolverati saranno i protagonisti dell’evento in cui il Gigamago darà il via ad una caccia al tesoro fatta di attività, scherzi e indovinelli in compagnia di streghe, mummie e fantasmi.

Ecco alcune delle attività proposte: caccia al dolcetto nel campo di ulivi con le torce, lettura di storie di paura, pignatta di caramelle e tantissimi altri giochi! L’evento si svolge anche in caso di brutto tempo.

Nelle giornate di venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 novembre, il ristorante resta aperto anche a pranzo, facendo iniziare le attività dalle ore 14 fino alle 22.30.

Per informazioni e prenotazioni: 0541 718373.

3.

Fino al 3 novembre torna Halloween a Gradara: itinerari da Paura per cuori… spiritosi!
Tutti gli itinerari sono su prenotazione, a numero chiuso e si svolgono al coperto, anche in caso di maltempo.

  • LA CASA STREGATA: 1 e 2 NOVEMBRE

Percorso teatrale itinerante, ironico e divertente adatto a famiglie con bambini dai 5 anni

Ai piedi delle mura del Castello di Gradara, si narra che la casa antica sia popolata da stravaganti personaggi.
Bussa se hai il coraggio, bussa e chiama 3 volte: Beetle Juice, Beetle Juice, Beetle Juice e lui ti aprirà.
Entra in un mondo di personaggi originali, situazioni spaventosamente divertenti per un pomeriggio… da paura!

Orari: 15.07 – 16.07 – 17.07 – 18.07 – 19.07. Quota 7 euro a persona, gratuito fino a 4 anni. Info e prenotazioni: info@gradara.org – cell.340 1436396

  • FRATE ALBERIGO DAL CONVENTINO: 1, 2 e 3 NOVEMBRE

Apertura straordinaria del Conventino di Gradara – itinerario adatto a tutti

Un cinquecentesco Convento di Cappuccini dove pietre di antica memoria riportano al tempo in cui i religiosi passeggiavano silenziosamente nel chiostro e spendevano la loro vita ritirata tra le mura.
Protetto dalla mole severa del bastione quattrocentesco di Ponente, schermato da filari di alti cipressi, così si presenta ancora oggi il Conventino di Gradara.
Il personaggio di Frate Alberigo vi porterà alla scoperta di questa antica dimora con racconti e leggende tra il serio e il faceto fino agli inediti risvolti nella storia di Paolo e Francesca.

Orari: ore 10.30 – 11.30 – 12.30. Altri orari per gruppi precostituiti disponibili su richiesta. Quota 3 euro a persona a partire da 5 anni, Gratuito fino a 4 anni. Info e prenotazioni: info@gradara.org – cell.340 1436396

  • IL FANTASMINO – HALLOWEEN PER I PIÚ PICCOLI: 1, 2 e 3 NOVEMBRE

Un momento dedicato ai piú piccoli col racconto della divertente storia del Fantasmino del Castello. A seguire visita della Rocca Gradara.

Per bambini dai 4 ai 9 anni. L’itinerario si svolge al coperto.

Orari: 10.30-11.30. Quota: 15 euro adulti, ragazzi 10 euro (dai 18 ai 24 anni), bambini 7 euro (dai 5 ai 17 anni), gratuito fino ai 4 anni. Info e prenotazioni: info@gradara.org – cell.340 1436396

4.

Ai Magazzini del Sale di Cervia una nuova mostra animata per bambini aspetta le famiglie dal titolo ‘Sonorità in gioco’, a cura di Immaginante.

La mostra animata racconta ambienti da esplorare con orecchie e mani curiose: voci nascoste che provengono da un vecchio frigorifero, melodie della natura racchiuse in un baule, ritmi e partiture che nascono da disegni e macchie colorate. L’ispirazione arriva dai paesaggi cervesi e dai libri “Suoni d’acqua” e “Suoni per giocare”, scritti da Arianna Sedioli e pubblicati da Edizioni Artebambini. Ma la proposta va oltre, con incursioni ludiche nell’archeologia sonora, nell’ecologia acustica e nelle scritture musicali inventate.

Le installazioni “Storie di oggetti dimenticati”, “Tutti al mare!”, “Pineta in concerto”, “Partiture per gli occhi” compongono un viaggio tra musica, arte e natura che prevede il coinvolgimento attivo di bambini e adulti.

Le visite animate per le famiglie si tengono ogni sabato e domenica e il primo novembre nei turni (inizio visita animata ore 10,30, 11,30, 14.30, 15,30 e 16,30). Le visite, che durano un’ora, si prenotano sempre al 334-2804710 (anche WhatsApp). Costo del biglietto: 5 euro.

Per i dettagli clicca qui

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

 

Condividi

Comments are closed.