Giornata della Memoria a Rimini, anche a misura di bambino

0
Condividi

La Giornata della Memoria per le vittime della Shoah (27 gennaio) porta a Rimini numerose iniziative. Scopri il programma

Ogni anno, nel mondo, il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, la ricorrenza durante la quale vengono ricordati 15 milioni di vittime dell’Olocausto (cifra emersa dallo studio dell’Holocaust Memorial Museum di Washington rinchiusi e uccisi nei campi di sterminio nazisti prima e durante la Seconda Guerra mondiale. Sei milioni di di queste vittime innocenti appartenevano al popolo ebraico: il loro genocidio viene chiamato Shoah.

A Rimini sono tanti gli eventi commemorativi, come ogni anno, per ricordare in che modo l’Olocausto e le sue conseguenze hanno condizionato la nostra storia e quella di milioni di persone in tutto il mondo.

I bambini sono i destinatari di due iniziative pensate in modo particolare per i piccoli, entrambe ospitate presso la Cineteca Comunale e ad ingresso gratuito.

Domenica 26 gennaio, alle ore 15, 16.30 e 18 verrà proiettato il cartone animato La stella di Andra e Tati (Italia, 2018, 28′) di Rosalba Vitellaro e Alessandro Belli, disegni di Annalisa Corsi, ispirato alla storia vera delle sorelle Andra e Tatiana Bucci che furono deportate insieme alla mamma dalla loro città, Fiume, all’età di 4 e 6 anni, e pur essendo di madre ebrea, quindi destinate a essere uccise col gas, riuscirono straordinariamente a sopravvivere, perchè scambiate per gemelle dal dottor Mengele.

Martedí· 28 gennaio, alle ore 16 verrà presentato il libro Nonno Terremoto. Un bambino nel 1938 (Einaudi, 2019) di Fulvia Alidori e Daniele Susini, primo albo illustrato sulle leggi razziali, alla presenza di Cesare Moisé Finzi e del rabbino Luciano Caro, a cui è ispirata la storia.

Condividi

Comments are closed.