I fuochi accendono la notte di San Giuseppe a Rimini e dintorni

0
Condividi

Una serata speciale e di divertimento per tutti, lunedí 18 marzo, un rito che si ripete ogni anno in occasione dell’arrivo della primavera, quello delle fogheracce. Vari appuntamenti aspettano tutti al mare e nell’entroterra in provincia di Rimini, abbiamo scelto 5 eventi per voi da non perdere.

Manca poco all’arrivo della primavera e in Romagna come sempre ci si prepara a questo avvenimento con le Fogheracce di San Giuseppe, immancabile tradizione che si tiene intorno alla ricorrenza di San Giuseppe: il falò ha il compito di bruciare tutto ciò che fa parte dell’inverno per fare spazio alle novità della bella stagione.

Vari sono gli appuntamenti al mare e nell’entroterra in provincia di Rimini, abbiamo scelto 5 eventi per voi da non perdere.

1.

Lunedí 18 marzo a Casa Macanno a Rimini (via Macanno 168) i protagonisti della focheraccia sono i bambini.

L’accensione della fogeraccia sarà preceduta (dalle 17) da laboratori creativi per bambini e famiglie dai 4 anni il tema sarà proprio il fuoco (al costo di 4 euro). Sará possibile fermarsi a cena nell’aerea verde, è presente un chiosco-piadineria e l’area è attrezzata con tavoli e sedie.

Alle 19 si accendono i fuochi. Per informazioni e prenotazioni: Eugenio 335 1647617.

2.

Viserba di Rimini s’incendia anche nel 2019… Lunedí 18 marzo, dalle 20, si svolge infatti la tradizionale fogheraccia di San Giuseppe in spiaggia davanti al bagno 31 con offerta di bevande e altro dai commercianti. La festa proseguirà in piazza Pascoli con musica e intrattenimento. Accensione fuoco alle 21.

Lunedí 18 marzo, dalle 20, é in programma la Fogheraccia in via Bruschi a Viserbella di Rimini. Piada, salsiccia, vino, birra e dolci per passare una serata in compagnia davanti al fuoco. Accensione del falò alle ore 21.00.

3.

Lunedì 18 marzo va in scena Light my fire, la Fugaracia di Riccione… A partire dalle ore 19.30, piazzale Roma e la spiaggia libera saranno il grande palcoscenico e le quinte su cui andrà in scena il rito che segna l’arrivo della primavera. Il fuoco della Fugaracia si trasformerà in un’ideale fiamma olimpica che accende la primavera del Giro d’Italia perché avrà nel suo cuore lo straordinario appuntamento del 19 maggio.

Infatti San Giuseppe coincide con i 60 giorni dalla tappa di Riccione e segna l’avvio di una serie di appuntamenti tutti vocati allo sport in cui anche altri territori, come quelli della cultura e dell’arte, incontreranno questo tema dominante.
Durante lo spettacolo della Fugaracia questa dedica sarà forte e presente grazie ad un gioco di luci e installazioni con la regia di Antonio Rinaldi e le musiche di Giaga – Robot.
A partire dalle 19.30 la spiaggia di piazzale Roma comincerà a risplendere di piccole luci in attesa del fuoco, che prenderà vita con un momento magico e suggestivo.
Ad accompagnare il rituale di benvenuto alla primavera, dolcezze, ciambella e albana dolce offerti dalla Cooperativa Bagnini Riccione .

4.

Una serata in compagnia, nella tradizione dei fuochi di San Giuseppe, tra risate, ricordi, musica e allegria a CattolicaLunedí 18 marzo, dalle 21, é tempo della tradizionale Fogheraccia di San Giuseppe con vin brulè, ciambella e musica che nella serata animeranno la spiaggia di Cattolica di fronte all’Hotel Kursaal.

5.

L’Associazione Torre organizza la Focarina di San Giuseppe che si terrà sul retro di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli, lunedi 18 marzo, alle ore 21. Ai presenti saranno offerte cantarelle e ciambella.

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative del weekend dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.