Centinaia di aquiloni da ammirare al Festival internazionale di Cervia

0
Condividi

Come per tradizione, allo scoccar della primavera, Cervia torna ad ospitare il festival dei colori e della fantasia, il Festival Internazionale dell’Aquilone, il gioioso appuntamento multiculturale che ogni anno presenta in rassegna l’opera dei più significativi Maestri del Vento dei 5 Continenti. In più laboratori didattici per i bambini, Fiera del vento e dell’artigianato di qualità, mostre, installazioni, “Giardini del vento” e voli in notturna

Torna a riempirsi di coloratissimi aquiloni, quasi fosse la tavolozza di un pittore, il cielo di Cervia. Seguendo un’ormai consolidata tradizione, la bella stagione della riviera romagnola comincia all’insegna della fantasia e della creatività con il 36° Festival Internazionale dell’Aquilone, in programma da venerdí 22 aprile a domenica 1 maggio sulla spiaggia di Pinarella.

cervia_aquiloni_2015_2_bimbiarimini

Ospite d’onore la Francia

Da qualche anno, la manifestazione estende i suoi confini, eleggendo e convocando una delegazione Ospite d’Onore che, oltre a condividere i temi dell’Aquilone, possa rappresentare esemplarmente la Cultura generale del suo Paese. Pertanto, dando seguito alle autorevoli rappresentanze di Giappone, Indonesia, Nuova Zelanda e Sri Lanka, Artevento nomina e convoca, quale “Ospite d’Onore 2016”, la Francia.

cervia_aquiloni_2015_bimbiarimini

Si tratta di 9 giorni intensi di spettacolo continuo in cielo e non solo. La musica farà da sottofondo al favoloso spettacolo delle migliaia di forme e colori trasportati dal vento. Non mancheranno poi concerti dal vivo e voli in notturna veramente suggestivi. Diverse le sezioni e le specialità aquilonistiche che vanno dal volo libero ai combattimenti degli aquiloni “rokkaku”, al campionato italiano S.T.A.K, vera e propria competizione di aquiloni acrobatici.

Opere d’arte sospese in cielo

Veramente molti inoltre gli artisti, pittori, scultori, che si sono appassionati alla progettazione e realizzazione di aquiloni che proporranno le loro installazioni aeree: vere e proprie opere d’arte sospese in cielo.

Moltissime le partecipanti donne, che ogni anno diventano sempre più numerose dimostrando un interesse sempre crescente per questa attività che stimola creatività e fantasia, ma allo stesso tempo è occasione di incontro e scambio culturale. Un evento veramente emozionante in cui artisti di tutto il mondo si confrontano, nell’esaltazione di colori e forme originali da consegnare al vento.

Saranno presenti inoltre stand legati agli aquiloni e laboratori che tramandano l’antica arte ed i segreti di costruzione delle favolose opere volanti.

L’arte della costruzione di aquiloni

Per i bambini saranno organizzati laboratori per le scolaresche. I bambini potranno apprendere l’arte di costruire aquiloni dai grandi campioni mondiali dell’aquilonismo. Tali laboratori vengono organizzati principalmente per le scolaresche, tutti i giorni feriali sabato compreso.

I laboratori comprendono l’incontro con esperti maestri aquilonisti, la costruzione di un aquilone, e l’iniziazione alle tecniche di volo. Nelle zone adiacenti la zona riservata ai maestri aquilonisti, ampi spazi consentiranno ai dilettanti di provare e cimentarsi nelle tecniche di volo.

Si consiglia di prenotare con anticipo contattando Artevento (tel 0547 21501), organizzatore della manifestazione.

Condividi

Comments are closed.