Aquiloni per tutti i gusti da ammirare al Festival internazionale di Cervia

0
Condividi

Come per tradizione, allo scoccar della primavera, Cervia torna ad ospitare il festival dei colori e della fantasia, il gioioso appuntamento multiculturale che ogni anno presenta in rassegna l’opera dei più significativi Maestri del Vento dei 5 Continenti. In più laboratori didattici per i bambini, Fiera del vento e dell’artigianato di qualità, mostre, installazioni, “Giardini del vento” e voli in notturna

Torna a riempirsi di coloratissimi aquiloni, quasi fosse la tavolozza di un pittore, il cielo di Cervia. Seguendo un’ormai consolidata tradizione, la bella stagione della riviera romagnola comincia all’insegna della fantasia e della creatività con il 35° Festival Internazionale dell’Aquilone, in programma da venerdí 24 aprile a domenica 3 maggio sulla spiaggia di Pinarella.

Giganti sculture multicolore

Non saranno dunque solo le centinaia di migliaia di aquiloni di ogni forma e colore a stupire il pubblico, ma anche orchestre di strumenti eolici, rassegne di “giardini del vento”, scenografie in continuo divenire e giganti sculture multicolore a trasformare l’ambiente naturale in un paesaggio dell’immaginazione. Come camminando sulle pagine di un gigantesco libro pop-up, curiosando fra le quinte di una performance teatrale dove l’attore si confonde con lo spettatore e viceversa, il visitatore del festival subirà l’incanto dell’essere accompagnato in una dimensione magica eppure straordinariamente a portata di mano.

Fratellanza, pace, curiosità per le culture altre e rispetto per il prossimo sono, insieme al credo ecologista, i capisaldi della filosofia del festival, perché, come il suo successo dimostra, è possibile fare spettacolo e cultura al tempo stesso, fare didattica e divertire, stare al passo coi tempi e consumare, ma sempre riciclare e addirittura creare, ossia trasformare il recupero in arte. Sono 200 gli artisti selezionati in ogni angolo del mondo, pronti ad accompagnare i visitatori nel viaggio fantastico dentro il paese di ARTEVENTO. Insieme alle presenze “storiche” e già attese dai fan, come il campione del mondo di aquilonismo sportivo Carl Robertshaw (UK), i piloti dei team acrobatici The Decorators (UK) e Team For Fun (D/NL), il “cacciatore di aquiloni” Stafford Wallace el’inventore del kite surf Peter Lynn (NZ), arrivano per la prima volta o tornano a Cervia dopo anni di assenza, prestigiose delegazioni invitate appositamente per partecipare alle celebrazioni di questa 35a edizione.

Artevento

festival_internazionale_aquilone_bimbiariminiIl 2015 segna, infatti, l’esordio della Corea del Sud e dell’Argentina, insieme al graditissimo ritorno di Cambogia e Malesia, Singapore e Indonesia. Maestri Aquilonisti in rappresentanza di 30 paesi del mondo, accompagneranno il pubblico in un viaggio indimenticabile lungo i percorsi della storia dell’aquilone, dal Giappone e dalla Cina, dove è nato, fino all’India, all’Oceania e – lungo le rotte navali delle flotte colonizzatrici britanniche e olandesi – indietro fino ad essere “importato” in Europa e in Occidente. Dall’aquilone etnico a quello tecnologico contemporaneo utilizzato a scopi sportivi, dall’aquilone combattente indiano o giapponese a quello zoomorfo dai caratteri cartoon, dagli scopi animistici a quelli scientifici, dalle fibre vegetali, alla seta, dalla carta al nylon: la voce “aquilone” di un’ipotetica enciclopedia onnicomprensiva si potrebbe scrivere proprio sulla spiaggia di Cervia perché è qui ARTEVENTO ha il piacere di presentare in rassegna tutti gli aspetti dell’aquilonismo.

Per 10 giorni, da mattina fino a sera, adulti e bambini avranno la possibilità di assistere gratuitamente ad uno spettacolo non stop fatto non solo del volo collettivo delle opere di tutti gli artisti presenti, ma anche di balletti di aquiloni in solo o team a ritmo di musica, combattimenti, mostre, esibizioni di teatro danza e musicali e spettacoli serali: assolutamente da non perdere il volo di notte “Bussa al cielo e ascolta il suono” (Sabato 25 Aprile a partire dalle 21,30) e l’emozionante “Notte dei miracoli”, performance di aquiloni, installazioni, fuochi e musica in tributo al mare, la sera di Sabato 2 Maggio. Oltre a questo, tutti i giorni, trovano nello spazio nella “Fiera del Vento” laboratori di costruzione e volo, mercatino specializzato, curiosità e gastronomie.

35° Festival Internazionale dell’Aquilone
Pinarella di CERVIA / dal 24 Aprile al 3 Maggio 2015
Tutti i giorni dalle 10 alle 19
Ingresso libero
INFO: Artevento, tel. 0547 21501.
Cervia International Kitefestival.com

Condividi

Comments are closed.