San Leo diventa ‘La Città dei bambini’

0
Condividi

Per un giorno San Leo cambia pelle per trasformarsi nella città dei bambini, ma non solo. Giochi, laboratori, sport, fattoria didattica, pompieropoli, teatro, mostre… e una sorpresa anteprima dell’evento sabato 20 giugno…

cittá_bambini_san_leo_bimbiariminiUna trentina di associazioni sociali e sportive della provincia di Rimini che lavorano con e per i bambini si metteranno in mostra nel centro storico, domenica 21 giugno dalle 15 alle 22.30, coinvolgendo i piccoli ospiti in giochi, laboratori, dimostrazioni e spettacoli dando la possibilità di sperimentare e approcciarsi alle varie discipline. San Leo anche quest’anno diventa La città dei bambini.

Da calcio a Pompieropoli

Si potrà provare e giocare a Calcio, Tennis, Basket, Baseball, Tiro con l’Arco, grazie alle associazioni sportive Baseball-Softball Piranhas Valmarecchia, Tennis club Valmarecchia, ADS Calcio Novafeltria, Junior Valmarecchia calcio, Villanova Basket Tigers, Asd Arcieri del Montefeltro.

Le Associazioni di arti marziali Yonghon Taekwondo Verucchio e Mainichi Karate Do Kyokai, presenteranno delle spettacolari esibizioni e daranno la possibilità ai bambini di conoscere e provare.

Saranno allestiti i punti info dell’Unicef, WWF, Coni, Federazione Sammarinese Sport Speciali, Comitato Paraolimpico Sammarinese. L’Ass. Nazionale VVFF farà diventare i bambini pompieri per un giorno con “Pompieropoli”.

Laboratorio grafico & giochi

Alla giornata di giochi e i incontri saranno presenti l’Ass. Genitori San Leo, l’Ass. Kaleidoscopio, e catechismo San Leo, sarà possibile cimentarsi con strumenti musicali messi a disposizione del Distretto della Musica Valmarecchia – Scuola comunale di musica di San Leo. La scuola Primaria di San Leo eseguirà un laboratorio grafico per la realizzazione di piccoli quadri con materiale di recupero e presenterà la mostra fotografica “L’attimo di uno scatto” inserita nell’unità di apprendimento dell’anno scolatico appena concluso “Uomo Natura”. Sarà allestita una esposizione dei “riciclattoli”, giochi creati dai bambini della scuola materna con materiali di riciclo.

Sono previste truccabimbi con Giulia, giochi e altre sorprese con Marina, animazioni in costume dei film e cartoni animati con il gruppo Cosplay.

Partita di scacchi & percorsi di abilitá

Il Circolo degli scacchi di San Leo organizzerà tre partite in simultanea: il Maestro Gustavo Licor Padilla affronterà contemporaneamente una decina di bambini che vorranno confrontarsi con lui, durante la giornata saranno possibili sfide fra bambini e piccole lezioni tenute dagli scacchisti di San Leo.

Lo “SKI PARK” e l’Ass. Sportiva “Sono in Grado” – centro d’arrampicata, creeranno dei percorsi di abilità tecnica e di coordinamento dove i bambini in massima sicurezza potranno mettersi alla prova, giocando.

Come l’anno passato sarà presente la zona fattoria coordinata dall’AMAC, ci sarà un laboratorio per la creazione di cesti e Cristian Angeli ci farà conoscere il mondo delle API.

 Giochi di una volta & spettacoli

cittá_bambini_san_leo_2_bimbiariminiI bambini potranno confrontarsi in giochi di società a cura di “C’Era Una Volta Una Regina”, potranno partecipare a tornei “Lego” organizzati da MATTONCINIFAMOSI e costruire con Kapla, Calafant, Happy mais, grazie a Pimpirulì giocattoli e sogni.

Nella zona teatro si esibiranno le ragazze della Società Ginnastica San Marino, la Scuola di Ballo di Mirella Berardi, la scuola di Danza Classica di Milena Magnani e il Volteggio le Querce, che darà anche la possibilità di sperimentare delle figure di ginnastica artistica su un cavallo finto.

Sarà allestita una nursery dove si potranno allattare o cambiare i bambini, sarà presente il servizio di Pronto Intervento a cura della Croce Rossa Italiana.

Nel Centro Storico nel Palazzo Mediceo in Piazza Dante Alighieri 14 si terranno mostre, laboratori e proiezioni.

Sarà presente il laboratorio “Il Giardino X Crescere InSieme” con Ass. di Comunità, Istituto di Scienze dell’Uomo, Ass. Arcobaleno all’interno del progetto Interazioni 2015. Sarà rappresentata e narrata la fiaba “La piccola lanterna” che si ispira alla letteratura e arte araba e alla ricca tradizione popolare palestinese. Dono dello zio alla nipote e a tutti noi, sono morti entrambi a causa della stessa bomba. “E’ una lanterna piccola ma crescerà con te”. Sarà possibile da parte dei bambini disegnare e condividere quello che più li colpirà.

Mostre & musica

Nel Palazzo Mediceo sarà allestita la Mostra: “Infanzia rubata e ritrovata perché conoscere è già cambiare”, a cura della Fondazione San Giuseppe ONLUS e Progetto sociale Generazioni Solidali, promosso dalle associazioni di volontariato Avulss Rimini – Alzheimer Rimini – Auser Rimini – Donarsi – Madonna della Carità – Pedalando e Camminando – La Roverella – Uildm Sezione di Rimini – Laboratorio Solidale con il sostegno di Volontarimini.

Si terrà inoltre la proiezione “Generazioni si raccontano” nella Mnemoteca diffusa e incontri con “Disegni e racconti animati”.

Per concludere nella serata (dalle 20.30 alle 22.30) sono previsti 2 concerti a cura del Distretto della Musica Valmarecchia – Scuola comunale di musica di San Leo con la partecipazione straordinaria del “Coro Voci Bianche Rimini” e del gruppo musicale “SOUND RISE TRIBOO” del centro di aggregazione giovanile comunale di Pietracuta DANGER.

Anteprima con Cenerentola & La Rocca delle Fiabe

Anteprima dell’evento sabato 20 giugno, alle 20.45 con la presentazione del progetto “La Rocca delle Fiabe” a cura della Pro Loco di Sant’Agata Feltria, a seguire la proiezione del film Disney “Cenerentola” e domenica 21 giugno alle 10.00 al Vecchio Eliporto con Federica del Centro Ippico Balduccia ci sarà la possibilità di conoscere e sperimentare il magico mondo dei “Pony”.

rocca_fiabe_1_bimbiarimini

Tutte le attività del borgo di San Leo (bar, ristoranti, negozi, …) saranno adeguate alla festa, con addobbi e menù per bambini.

La manifestazione è organizzata dal Forum delle Associazioni di San Leo in collaborazione con Soc. San Leo 2000 srl e con il Patrocinio e il sostegno del Comune di San Leo. Hanno dato il patrocinio anche Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, Unione dei Comuni Valle del Marecchia, CONI , WWF,.

La manifestazione è in collaborazione con: Ass. Di Comunità – Istituto di Scienze dell’Uomo,     Ass. Arcobaleno, Progetto interazioni 2015, Scuola San Leo, Progetto sociale Generazioni Solidali con il sostegno del Centro di Servizio per il Volontariato – Volontarimini.

L’evento sarà inserito nel programma “Il Festival dei Bambini” di Costa Adriatica – Emilia Romagna ed è all’interno del programma INTERAZIONI 2015.

 

Condividi

Comments are closed.