Al via giovedì 14 giugno il Festival ‘Artisti in Piazza’

0
Condividi

Cinquanta compagnie internazionali di teatro, musica, nouveau cirque, danza, clownerie, teatro di figura si esibiranno in 27 punti spettacolo dislocati negli angoli più suggestivi del centro storico di Pennabilli e negli Chapitaux dell’area Palacirco. Si parte alle 18.

Circa 400 repliche ad edizione, con debutti nazionali e internazionali che attira migliaia di spettatori da tutta Europa… Dal 14 al 17 giugno a Pennabilli torna il Festival Internazionale di Arti Performative Artisti in Piazza giunto alla sua 22° edizione.

Importante presenza quest’anno al Festival: il mitico Cirque Bidon, dall’11 al 16 giugno, ore 21.30 debutta a Pennabilli con la nuova produzione dal titolo Entrez dans la danse! La carovana guidata dal fondatore Francois Rauline, detto Bidon, torna a valicare le Alpi e arriva in Emilia Romagna per un tour di 3 mesi, che dall’11 giugno al 5 settembre 2018, toccherà numerosi comuni Romagnoli e alcuni comuni Emiliani.

La carovana del Cirque Bidon arriva in Emilia Romagna

Il programma della 22° edizione di Artisti in Piazza, è frutto di un accurato processo di selezione che tiene conto in particolare di originalità e innovazione, valorizzazione della tradizione e coinvolgimento e divertimento del pubblico e predilige spettacoli a forte carattere multidisciplinare.

Protagonisti del festival sono dì teatro, musica, circo contemporaneo e danza ma soprattutto forme ibride che fondono e mettono a confronto discipline diverse, anche molto distanti tra loro, creando interessanti combinazioni che danno vita a nuovi linguaggi e poetiche. È il caso di molti spettacoli di circo contemporaneo, in cui la multidisciplinarietà è elemento centrale, oppure del teatro di strada che spesso presenta confini fluidi con discipline come la musica dal vivo, la clownerie, la commedia dell’arte, la danza.

Tra le 50 compagnie internazionali in programma quest’anno troviamo dunque spettacoli multidisciplinari, site specific elaborati grazie ad un periodo di residenza creativa, partecipazione della comunità locale, coproduzioni, prime assolute e diversi debutti nazionali.

Musica e canto sono i protagonisti dello spettacolo di teatro urbano della compagnia francese Rara Woulib, che già a partire dai primi di maggio lavora insieme al coro amatoriale di Pennabilli “CCTP – Canta che ti passa” per lo spettacolo itinerante, immersivo e site specific dal titolo Bizangos, debutto nazionale.

Rivelazione del festival di Chalon 2016, Bizangos è un racconto fantastico che mette in discussione il posto dell’uomo nel gruppo e la sua capacità di diventare mostruoso. Un’opera che si svolge fra vecchie rovine e campi; un teatro musicale che estende la ricerca della compagnia intorno alla musica trance, canti sacri e rituali sincretici.

In Bizangos il canto diventa pretesto per riunire le persone e trasportarle da un luogo all’altro e la magia della musica risiede nella sua stessa costruzione, che affonda nella tradizione haitianarara, intimamente legata ai concetti di attraversare, camminare, passare, trance.

Oltre al Palacirco del Festival, quest’anno Pennabilli ospiterà due compagnie con i loro chapiteaux. La Compagnia MagdaClan (IT) di circo contemporaneo, unisce l’immaginario tradizionale dello chapiteau all’innovazione di un linguaggio contemporaneo, poetico, multiforme, in un’atmosfera popolare e d’incanto. Side/My!Laika (IT-FR) è un progetto originale e intenzionalmente indipendente creato da un collettivo d’artisti internazionali forti delle proprie esperienze nel campo dello spettacolo circense d’avanguardia e musicale. A Pennabilli presenta lo spettacolo Laerte#5 che sfida il consueto meccanismo di creazione e produzione dello spettacolo: si crea direttamente in scena e dentro il suo spazio avanza insieme agli spettatori verso la sua mutevole forma.

Per il programma completo clicca qui

Attività e spazi per bambini

Artisti in Piazza è a misura di bambini e famiglie, molti degli spettacoli in programma sono adatti a tutte le età, inoltre il Festival riserva ai più piccoli spazi dedicati al gioco, al relax e alla sperimentazione dell’arte.

Torna anche AUGH! Giornalisti con la Penna, la redazione dei bambini e dei ragazzi che lavorerà per tenere aggiornato il pubblico ogni giorno sulle vicende del Festival, un progetto promosso assieme l’associazione Chiocciola la casa del nomade in collaborazione con ValmaRadio.

Mettersi in gruppo e creare una redazione stampa/radio/web oltre che divertente è anche un ottimo esercizio di osservazione che permette ai bambini e al pubblico di scoprire le facce nascoste del festival raccontate dal punto di vista di piccoli/grandi giornalisti.

Orari:

  • giovedì 14 giugno dalle 18.00 alle 01.00
  • venerdì 15 giugno, sabato 16 giugno e domenica 17 giugno dalle ore 15 alle 01.00
  • Tutti i giorni all’area Palacirco la kermesse continua fino alle ore 03.30

Costo di ingresso:

  • Giovedì 8 €
  • Venerdì, Sabato e Domenica 12 €
  • Ingresso gratuito fino a 13 anni compiuti

Abbonamenti (solo giorni consecutivi):

  • 16 € / giovedì + venerdi
  • 20 € / 2 giorni (da venerdi)
  • 24 € / 3 giorni (giovedì + venerdì + sabato)
  • 27 € / 3 giorni (venerdì + sabato + domenica)
  • 32 € / 4 giorni (da giovedì a domenica)

Parcheggio auto gratuito

Condividi

Comments are closed.