Dal 15 agosto Palio del Daino a Mondaino fra spade e balestre

0
Condividi

Dal 15 al 18 agosto Mondaino torna al 1500 in occasione del Palio del Daino. Tra le strette vie e la tonda piazza principale si aggireranno armigeri, cavalieri e dame, giullari e saltimbanchi, menestrelli, giocolieri e trampolieri pronti ad allietare i viandanti e i forestieri. Scopri i dettagli

Dal 15 al 18 agosto le vie del paese della Valconca saranno animate da 300 volontari, 150 tra artigiani, artisti e mestieranti, 100 botteghe, 60 uomini d’arme, 130 figuranti in abiti d’epoca. Sono questi i numeri della 32esima edizione del Palio del daino, il tradizionale evento che culmina con la sfida tra le quattro contrade mondainesi: Borgo, Castello, Contado e Montebello impegnate in una serie di prove di abilità, come la corsa delle oche e la gara dei balestrieri.

A dare il via al Palio giovedí 15 agosto, alle 18, in piazza Maggiore sarà la rievocazione della tregua tra le signorie. In «Et grande festa sia» il capitano di castello di Mondaino accoglierà Sigismondo Pandolfo Malatesta e Federico da Montefeltro «per celebrare la pace davanti a tutti li popoli». Nobili, milizia, musici e popolo porgeranno gli onori ai due condottieri, le cui storie saranno narrate da Gianluca Foresi. Alle 18.30 sarà la volta dei ‘Giochi di Bandiera’ con il gruppo degli sbandieratori di San Michele di Mondaino, protagonisti quest’anno del video promozionale del Palio che è andato in onda sulle reti Sky.

Lo sparo della bombarda segnerà l’inizio dello spettacolare addestramento della milizia con dimostrazioni dell’arte della guerra da parte delle numerose compagnie d’arme presenti con spettacolari sfide tra i maestri d’arma. Seguirà l’attesissimo volo del falco e scene di caccia con i levrieri di messer Gianluca Barone de le terre de Siena, che alle 20 lascerà spazio alle irriverenti musiche dei vari gruppi itineranti che allieteranno le vie mondainesi.

Per il programma completo clicca qui

Condividi

Comments are closed.