‘Fattorie Aperte’, ai confini della città

0
Condividi

Escursioni, vari laboratori, visita agli animali… L’edizione 2017 di ‘Fattorie Aperte dell’Emilia Romagna’ propone quattro domeniche consecutive, dal 21 maggio: 143 fattorie e 10 musei in regione partecipano all’evento per far conoscere il territorio e i prodotti tipici. Scopri le 17 strutture che in provincia di Rimini aderiscono all’iniziativa e tutte le loro proposte

C’è un mondo là fuori che sta solo aspettando di essere esplorato. Per farlo, anche quest’anno, la Regione Emilia-Romagna organizza quattro domeniche alla scoperta della campagna e dei suoi tesori: persone, natura e tradizioni che la rendono un luogo-patrimonio comune.

fattorie_aperte_2017

Per quattro domeniche (21 e 28 maggio, 4 e 11 giugno) oltre 150 realtà della regione tra fattorie e musei apriranno le porte a famiglie, curiosi ed amanti della natura desiderosi di sperimentare per un giorno la vita in campagna e di conoscere luoghi e produzioni locali.

Per facilitare la scelta sono stati individuati 5 percorsi tematici per soddisfare tutti i gusti:

  • Natura e cultura: itinerari verdi e musei
  • La campagna insegna: laboratori per bambini e famiglie
  • Porta a casa la campagna: assaggi e acquisti di prodotti locali
  • Mangiare in fattoria: un pranzo genuino in campagna
  • Visita in fattoria: il lavoro dell’agricoltore e le tecniche produttive.

fattoria_amaltea_attivita_4

Le ‘Fattorie Aperte’ nel territorio riminese

Come negli anni precedenti, anche nel territorio della provincia di Rimini un bel numero di fattorie aspetta le famiglie e i bambini. Sono in particolare diciassette le strutture che aderiscono all’iniziativa, ecco l’elenco completo con la descrizione delle attività proposte e delle giornate di apertura:

1. Cardelli Masini Palazzi Guido

via Leontina 83, Villa Palena, 47865 San Leo. Tel: 339 1447490, bisonbison@libero.it

Azienda agricola certificata biologica con indirizzo cerealicolo/foraggero e zootecnico.

Programma

  • Visita alle strutture aziendali.
  • Visita alla residenza medievale e ai giardini storici.
  • Visita all’area zootenica.

2. Fattoria didattica “La Cura”

Via Acerboli 125, località S. Michele, 47924 Poggio Berni. Tel: 335.7693102, michele.marconi63@gmail.com

Programma:

La Società Agricola Montilgallo ss, presta particolare attenzione all’utilizzo di tecnologie robotiche per la gestione di frutteti e vigneti, e di tecnologie automatiche per la supervisione di impianti. Sarà prevista una visita aziendale in cui sarà possibile visionare anche alcune delle tecnologie robotiche sviluppate.

3. NATE’ – Osservatorio naturalistico della Valmarecchia – Museo della tessitura

Via vicinale Scanzano 4, Montebello di Torriana, 47824 Poggio Torriana, Tel: 3474110474, info@museipoggiotorriana.it

Natè nasce nel 2014 dall’unione del Museo della Tessitura di Torriana e dall’Osservatorio Naturalistico della Valmarecchia. Il suo scopo è quello di far conoscere tutti gli aspetti naturali, culturali e delle tradizioni della Valmarecchia.

Programma:
21 maggio dalle ore 15.30 alle 17
Ore 15.30 escursione guidata a caccia di orchidee. Camminiamo e impariamo. Durante l’escursione una guida condurrà i partecipanti a riconoscere le principali specie arboree presenti nel percorso.
4 giugno dalle ore 15.30 alle 17
In occasione della giornata mondiale dell’ambiente, 5 giugno, Natè organizza nel pomeriggio di domenica 4 giugno divertenti attività sulla conoscenza e l’utilizzo dei prodotti che ci offre la natura; proprietà delle erbe officinali e creazione di cosmetici naturali.
Ore 15.30 laboratorio creativo – Erbe, pozioni ed elisir – laboratorio dedicato alla scoperta delle erbe e dei loro magici effetti.

4. Altavalmarecchia e Montefeltro Latte

Via Crispi, 36/E – Via Greppa, 40, Perticara-Miniera, 47863 Novafeltria. Tel: 0541 927008, 0541 927112, 335 6342774, 339 7784852, altavalmarecchia@libero.it; spacciodellaminiera@libero.it

Programma:
Visita alla fattoria, escursioni storiche – minerarie e naturalistiche del territorio di Perticara-Miniera di Novafeltria. Accompagnati da esperti locali, cammineremo lungo i sentieri dei Minatori per riscoprire le vecchie strutture della grande Miniera dello  Zolfo di Perticara. A conclusione “Pranzo del Minatore” degustazioni a cura dello Spaccio della Miniera con le eccellenze del territorio.
€ 15,00 quota di iscrizione, i bambini fino a 12 anni gratis.
Prodotti a km 0 allo Spaccio della Miniera e al punto vendita presso la Fossa dei Fratelli Fabbri a Perticara.
Visita guidata al Museo Storico Minerario Sulphur di Perticara loc. Certino.

5. Musss – Museo Naturalistico, Centro Visite CEAS del Parco Sasso Simone e Simoncello

viale dei Tigli 5, 47864 Pennabilli, Tel: 3345760963, 3204510733, info@musss.it

Programma:

20-21 Maggio. Notte dei musei e Giornata della Biodiversità laboratori e incontri per le famiglie.
28 Maggio. Giornata Europea dei Parchi laboratori passeggiate e incontri nel Parco Sasso Simone e Simoncello.
4 Giugno. Paesaggi Migranti esposizioni e performance nel Parco Begni.
11 Giugno. Visita guidata del Museo.

6. Az. Agr. Ca’ del Santo di Olivucci Alberto

Via Varco Biforca, località Pietramaura, 47865 San Leo. Tel: 3492996042, alberto@olivucci.it

Programma:
21 Maggio – Dalle ore 8,30 alle 13: sessione di distillazione di oli essenziali dalle piante aromatiche coltivate in azienda. Al pomeriggio dalle ore 14.30 Costruzione e posa degli spaventapasseri. Visita al laboratorio di tessitura a mano. Gradita la prenotazione.
28 Maggio – Festa delle Semine Estive – Tutto il giorno. Evento dedicato alla semina in seminiera delle piante a trapianto estivo. Evento organizzato con Ass. Civiltà Contadina. Gradita la prenotazione.
4 Giugno – Visita a Ca’ del Santo, azienda agricola storica del Montefeltro. Sarà possibile visitare: il podere dell’agrobiodiversità, il piccolo vivaio interno, il casale storico, L’Arca dei semi, l’area preistorica, ecc. A partire dalle ore 9,30. Gradita la prenotazione.
11 Giugno – Dal mattino visita aziendale – Al pomeriggio: Metodo bioMinerale e agricoltura biblica – Conferenza pubblica alle ore 15.30 e visita ai campi test. Gradita la prenotazione.
Sono previste degustazioni di prodotti aziendali.

7. Azienda Agricola Martini Giorgio

Via San Marco 930 – loc. Croce – 47854 Montescudo-Montecolombo. Tel: 3295612823, az.martinigiorgio@libero.it

Programma

Visita agli animali.

8. Il buon pastore s.s.

Via Cà santino 1963, 47834 Montefiore Conca. Tel: 0541 985874, 335 8074499, levoland@libero.it

Programma

Ore 9 “Facciamo il formaggio” laboratorio pratico per bambini
Ore 12  pranzo del pastore
Ore 15 “Pascolando…” passeggiata con il gregge lungo il rio Ventena tra profumi e suoni della natura che si risveglia.
La partecipazione è gratuita, solo il consumo del pasto è a pagamento e non è obbligatorio.
E’ gradita la prenotazione.

9. Azienda agricola Il Borgo di Mario Zaghini

Via Borgo – 47826 Verucchio. Tel: 335 6097469, 0541 670258, info@ilbelloeilbuono.it; zamazaghini@tin.it

Programma:
Siamo disponibili per l’accoglienza durante tutta la giornata con escursione nei nostri uliveti illustrando le varietà di ulivi, le tecniche di potatura e di coltivazione naturale e  le tecniche di raccolta, dai tempi antichi ai moderni.  E’ possibile ampliare l’escursione con una passeggiata per conoscere il ‘Borgo S. Antonio’, la più antica zona rurale di Verucchio, passando dal Lavatoio, la Chiesetta fino ad arrivare al Museo Civico Villanoviano. Al termine verrà offerta una degustazione di prodotti tipici con la possibilità di acquistare direttamente in azienda.

10. Soc. Agr. I Fondi di Zavatta e C. S.S.

Località Uffogliano 154, Loc. Secchiano Marecchia, 47863 Novafeltria. Tel: 335 5286699, 338 4543583. agricolaifondi@gmail.com

Programma

Dalle ore 10 visita all’azienda agricola, ai suini di razza Mora Romagnola nei recinti e nelle stalle. Possibilità di acquisto dei nostri prodotti e piccola degustazione. Su prenotazione è possibile consumare i prodotti acquistati negli spazi messi a disposizione dall’azienda, cucinare le carni sul barbecue e consumarle in loco, il tutto in una forma di “Ristorazione Non Assistita”. Alle ore 18 chiusura.

11. Az. Agr. Agrituristica Fiammetta

Via Provinciale 909, Loc. Croce, Montescudo, 47854 Monte Colombo. Tel: 0541 28983, 347 0105364, info@agriturismofiammetta.it

Programma

Visita guidata all’azienda e al vigneto didattico, percorso “Dall’uva al vino” e degustazione vini aziendali e prodotti tipici territoriali.

12. Fattoria Didattica Amaltea

Via Ca’ Baldo 2, Loc. Ca’ Baldo, 47837 Montegridolfo. Tel: 0541 855195, 329 8873411, fattoriamaltea@gmail.com

Programma

21 maggio
Mattina: visita guidata alla Fattoria. Pranzo: degustazione di prodotti nostrani. Pomeriggio: Conosciamo gli animali della Fattoria: l’asino le capre, la pecora le galline e le oche.
28 maggio
Mattina: visita guidata alla Fattoria. Pranzo: degustazione di prodotti nostrani. Pomeriggio: Tocchiamo con mano la farina e i suoi derivati.
11 giugno
Mattina: visita guidata alla Fattoria. Pranzo: degustazione di prodotti nostrani. Pomeriggio: Visita al Bosco dei ciliegi.

13. Soc. Agr. Il Mio Casale – Agriturismo

Via Canepa 700, Loc. Croce, 47854 Montescudo-Montecolombo. Tel: 0541 985164, info@ilmiocasale.it

Programma

  • Opportunità ricreative: parco con gazebo, possibilità di pranzare in azienda, anche con piadineria e stuzzicheria, degustazione e acquisto dei nostri prodotti.
  • Visita guidata alle serre e all’orto estivo
  • Visita al vigneto e alla cantina e al molino
  • Opportunità di conoscere e vedere gli animali: caprette e asinello.

14. Soc. Agr. Bio Valle delle Lepri S. S.

Via Ca Righetti 17, 47853 Coriano. Tel: 0541 656464, info@valledellelepri.it

Programma:

dalle 14 alle 18,30: visita al recinto di ambientamento lepri, visita alle vigne, visita alla cantina e assaggio prodotti: vino, olio, miele, tutto da agricoltura biologica.

15. Le Delizie del Frantoio Paganelli

Via Felsine 371, Loc. Lo Stradone, 47822 Santarcangelo di Romagna. Tel: 0541 629720, 349 3045295, info@oliopaganelli.it

Programma

Dalla raccolta all’olio (filmato). Passeggiata iniziale fra gli olivi. I bambini capiranno come si produce un grande olio e quanto è importante nella nostra alimentazione. Un racconto “coinvolgente” in cui i soldatini buoni (gli antiossidanti) avranno il sopravvento sui soldatini cattivi (l’ossigeno). I bambini verranno stimolati per tutto il percorso con domande intuitive sulle fasi cruciali del processo produttivo.  Assaggio finale dei vari oli con il pane; degustiamo le  tipiche “Cantarelle” con il nostro condimento al mandarino. I nostri sensi ci aiuteranno a riconoscere tutte le caratteristiche di un olio di qualità e ci faranno comprendere se “i soldatini buoni hanno vinto la guerra”. I bambini risponderanno correttamente a tutte le domande e otterranno il Diploma di “assaggiatori ufficiali delle loro famiglie”. GIOCO FINALE: li sfiderò a riconoscere i condim. aromatizzati solo con l’uso dell’olfatto (condim. al limone, mandarino, aglio, ecc.). Sangiovese e prova cosmetica per i genitori.

16. Az. Agr. ed Agrituristica Il Capannino di Pietro Allevi

Via Belarda 494, Loc. Croce, 47854 Montescudo-Montecolombo. Tel: 0541 985487, 339 3851125, info@ilcapannino.com; rominallevi@gmail.com

Programma

Al mattino presentazione dell’azienda, origini e visita guidata ai campi e agli animali della fattoria.
Ore 12.30 pranzo con menù completo realizzato con i nostri prodotti.
Nel pomeriggio possibilità di visitare il punto vendita aziendale e visita all’orto della nonna con degustazione delle nostre “chicche”.

17. Az. Agr. Il Giuggiolo di Emilio Podeschi

Via Corpolò Fossatone 333, Loc. Martino dei Mulini, 47822 Santarcangelo di Romagna. Tel: 0541 750049, emilio.podeschi@gmail.com

Programma

Orario apertura: 10-18. Visita con percorsi ogni ora; degustazione gratuita di confetture di nostra produzione.

  • Percorso del legno: Il presepe e Pinocchio. Esposizione di marionette in legno create da rami di albero scelti durante la potatura.
  • Percorso del sole: Frutti dimenticati. Visita alle piante da frutto e passaggio sotto alberi secolari
  • Percorso della terra: Il Telaio. Esposizione di attrezzi agricoli della tradizione contadina. Esempi di utilizzo e impiego.
  • Percorso del giullare: Zirundeli. Poesia e racconti in dialetto romagnolo. Importanza di tramandare alle generazioni il dialetto dei nostri padri.
  • Percorso del folletto: Quando si giocava a fare i giochi. Esposizione e realizzazione di giochi di una volta. Possibilità di provarli ed acquistarli.
  • Percorso del gusto: I sapori segreti. Degustazione di confetture extra di giuggiole, cassis, ribes, more, fichi, prugne, ciliegie.

Per il programma completo clicca qui

Condividi

Comments are closed.