“C’era una volta al Museo”, torna la giornata delle famiglie al museo

0
Condividi

Domenica 13 ottobre si festeggia in moltissime città italiane la settima edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU). In programma visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività family pensate appositamente per l’occasione e unite da un tema: “C’era una volta al Museo”. Ecco gli eventi da non perdere a Rimini e dintorni

Dopo il successo delle scorse 6 edizioni e in particolare di quella del 2018 che ha visto l’adesione di circa 800 luoghi espositivi e la partecipazione di circa 65.000 persone, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo torna per  il settimo anno consecutivo anche nel 2019. Un giorno in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale con tutta la famiglia, il 13 ottobre, in  occasione di F@Mu 2019, su tutto i  territorio del paese musei, fondazioni ed altri luoghi espositivi si apriranno alle  famiglie con visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate appositamente per l’occasione.

Come ogni edizione anche quest’anno F@Mu sarà centrata su un filo conduttore. Il temadi quest’anno, “C’era una volta al Museo”, vuole presentare al pubblico di F@Mu e ai musei aderenti alla manifestazione l’arte dello “Storytelling” come particolare ed efficace strumento di mediazione culturale.

F@Mu – Le iniziative nel territorio di Rimini e dintorni

1. Museo storico-archeologico (Musas), Santarcangelo (alle 16.30)

Domenica 13 ottobre al Museo storico-archeologico (Musas) a Santarcangelo é in programma “La zuppa della strega” della compagnia Le-Pupazze.

Una strega vuole cambiare abitudini alimentari e iniziare una dieta salutare a base di  verdure. Nel suo giardino stregato non trova nulla di  commestibile, così si reca nell’orto del vicino a cercare qualcosa di buono.
Lì incontrerà i personaggi noti delle fiabe e chissà cosa succederà…
A seguire laboratorio creativo e merenda. Per bambini dai 3 anni. Ingresso gratuito, non occorre prenotazione.

2. Fortezza di San Leo (ore 15.30)

Una visita guidata dentro la storia, per i meandri del maniero, per scoprire la straordinaria trasformazione della Fortezza di San Leo.

La Fortezza di San Leo, sarà visitabile con orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 18.15 (ultimo ingresso ore 17.30)

Per informazioni Ufficio IAT: 0541/926967

3. I Musei Civici di Palazzo Romagnoli e San Domenico, Forlí

Domenica 13 ottobre dalle 9,30 alle 19,00 Palazzo Romagnoli e San Domenico aprono per bambini e genitori ad ingresso libero proponendo laboratori artistici gratuiti.

Le famiglie potranno visitare le Collezioni Civiche permanenti e le mostre temporanee “Rocche e Castelli di Romagna nelle tavole di Giordano Severi”, “Le Eleganti Carte di Antonello Moroni” insieme all’esposizione “Nightscapes” con scatti del fotografo Luca Campigotto. Per la mostra “CIBO.Steve McCurry” è previsto invece il consueto biglietto d’ingresso.
A Palazzo Romagnoli alle 10,30 ai bambini dai 5 agli 8 anni verrà proposto il laboratorio creativo “Il mio ritratto…in tridimensione” a cura dell’Atelier Comunale “Come Ti di Luna”. Un percorso nelle sale del museo alla scoperta di sculture, materiali e personaggi. Si entrerà quindi nell’atelier dell’artista Ivo Gensini per osservare più da vicino le fasi della creazione di una statua, dall’idea iniziale all’opera terminata. Infine, manipolando la creta, i bambini creeranno il loro autoritratto.

Nel pomeriggio sarà la Pinacoteca Civica del San Domenico ad ospitare il laboratorio “Quattro passi in Pinacoteca” per i ragazzi dagli 8 ai 10 anni, curato dall’Associazione Culturale “Senza Titolo”.

Per i laboratori, che si attiveranno con un minimo di 5 ed un massimo di 15 partecipanti, è necessaria la prenotazione, entro sabato 12 ottobre, al numero 0543 712627 (Palazzo Romagnoli).

4. Museo Archeologico, Cesena (ore 9.30)

Passeggiata alla scoperta di un angolo della centuriazione e delle testimonianze di epoca romana nel nostro territorio a cura dell’Associazione Terre Centuriate Cesenati con la partecipazione di Romina Pirraglia (Funzionario Archeologo Soprintendenza Ravenna) e Corrado Caporali (Archeologo), in collaborazione con il Gruppo Archeologico Cesenate “Giorgio Albano”.
Ritrovo alle ore 9.30 alla Pieve di Ronta, partenza a piedi lungo la pista ciclo-pedonale del Savio fino all’area dello scavo archeologico del 2006. Rientro alla Pieve di Ronta verso le ore 11.15 circa, dove verrà illustrato lo scavo archeologico dell’area delle fornaci anche attraverso alcuni reperti di età romana rinvenuti nel sito.
A seguire visita alla millenaria Pieve di Ronta a cura di Don Ettore Ceccarelli.

Percorso adatto a tutte le età.
Distanza 2,5 km circa (A/R).
In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

INFO: 0547 356327

5. Rocca Malatestiana, Cesena (ore 11)

Fiabe e scoperte tra le mirabolanti idee di Leonardo da Vinci e gli incredibili episodi della storia della Rocca tra i suoi personaggi e i suoi miti dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

Prenotazione obbligatoria al numero 0547/22409 o scrivendo a rocca.cesena@agorasophiaedutainment.it

6. Museo Archeologico Nazionale di Sarsina

ore 16:00 visita guidata e a seguire laboratorio didattico di pittura vascolare condiviso tra genitori e figli “Seminando storia”; età consigliata dai 3 ai 10 anni, dunque dalla scuola dell’Infanzia fino a tutte le classi della Primaria; a seguire piccola merenda “romana” ispirata all’antichità.

Biglietto di ingresso al Museo: intero € 3,00; agevolato € 2,00 (giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni); gratuito per tutti i cittadini di età inferiore a 18 anni e altre gratuità di legge.

Attività organizzate gratuitamente dall’Associazione ProLoco Sarsina in collaborazione con Associazione DiNamica.

INFO: 0547 94641

7. Basilica di San Vitale, Ravenna

Il 13 ottobre 2019, in occasione della Giornata delle Famiglie al Museo (Fa.Mu.), verranno accolte famiglie e bambini con speciale materiale di accompagnamento alla visita nei monumenti diocesani di Ravenna: “C’era una volta…”: un mosaico di storie! Storie, indovinelli, caccia all’opera e tanto altro.

Il personale sarà a disposizione delle famiglie dalle ore 10.00 alle ore 17.00 all’ingresso di ogni monumento (Basilica di San Vitale, Mausoleo di Galla Placidia, Battistero Neoniano, Museo Arcivescovile e Basilica di Sant’Apollinare Nuovo). Non occorre alcuna prenotazione.

Per ulteriori informazioni: 0544 541688

8. Museo Nazionale Rossini, Pesaro (ore 17)

Un percorso che si snoda attraverso le sale del nuovo Museo Nazionale Rossini insieme a Gioachino!
Sembra burbero, ma Rossini ama avere ospiti: li ammalia di storie e vicende della sua epoca.
Ma attento… vai a capire se ti racconta sempre la verità o meno…….

INFO: 072 1387541

9. Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano/ Sala Morganti, Fano (ore 17)

In occasione degli eventi in programma dall’11 al 13 ottobre per il finissage della mostra “Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico” il Comune di Fano, propone due eventi dedicati alle famiglie.

Sabato 12 ottobre, h. 17,00: “Il lato oscuro di Leonardo e Vitruvio”.
Esperienza teatralizzata per famiglie.
Leonardo minuto per minuto dagli esordi agli ultimi giorni. La sua lunga vita fatta di successi e di cadute, di anatomie e meccanismi! Magari lo incontreremo…

Domenica 13 ottobre, h. 17,00: “Caccia al mistero di Leo: la pagina mancante”.
Una caccia al tesoro per famiglie tra enigmi e misteri! Un percorso pieno di prove da superare, dove le tracce nascoste ci porteranno alla ricerca del codice mancante!
Partendo con un racconto introduttivo presso la Sala Morganti per poi proseguire nelle altre sale del Museo che ospitano le collezioni permanenti.

Le attività, adatte a bambini da 6 ai 10 anni, sono a partecipazione gratuita con il biglietto della mostra (Intero € 12; Ridotto € 8). Per i minori di 19 anni l’ingresso è libero. E’ consigliata la prenotazione: 392 0972255

10. Rocca di Gradara (dalle ore 10)

“…da punto a punto…”
Attività di laboratorio per bambini dai 3 ai 10 anni.
Giochi di enigmistica per conoscere la storia, i personaggi e gli elementi artistici e architettonici della Rocca.
Il servizio è gratutito.

INFO: 0541 964181

Per il programma completo clicca qui

 

 

 

 

 

 

Condividi

Comments are closed.