Silenzio, relazioni e natura… Il festival delle arti prosegue con paesaggi creativi per bambini

0
Condividi

Sabato 4 e domenica 5 maggio a Rimini e Santarcangelo di Romagna continua la seconda edizione di Filo per filo Segno per segno, festival delle arti dell’infanzia e dell’adolescenza con paesaggi creativi. Tutto all’insegna del tema portante di quest’anno: il silenzio.

Il festival Filo per filo Segno per segno entra nel vivo del programma con i “Paesaggi creativi“, ovvero lo sguardo dei ragazzi sul paesaggio urbano che si sviluppa attraverso passeggiate e workshop. Il primo appuntamento sarà “Parlando di silenzio”, racconto-esplorazione per bambini, previsto per sabato 4 maggio alle ore 16 alla Colonia Bolognese nella zona di Miramare di Rimini. Un piccolo viaggio all’interno del mondo naturale, per scoprire i linguaggi con i quali gli esseri viventi si esprimono e creano relazioni.

L’evento è in collaborazione con il Palloncino Rosso e l’associazione culturale Chiocciola – la casa del nomade. L’età consigliata è dai 7 agli 11 anni, l’ingresso è libero e al termine del laboratorio sarà offerta una merenda.

Domenica 5 maggio, dalle ore 17, ci si sposterà invece a Santarcangelo di Romagna per “Al mondo voglio dire“, parata e racconti lungo le vie del paese. All’ingresso del Musas (Piazzetta Monache, 1) Antonio Catalano, artista che con i suoi disegni surreali e fantastici accompagna il Festival fin dalla prima edizione, accoglierà bambini, ragazzi e tutti coloro che vorranno unirsi alla parata di apertura, iniziando il percorso/spettacolo con il suo stile comico e poetico, a cui si aggiungerà Luigi Cilumbriello con storie e strani personaggi della tradizione santarcangiolese. Con queste guide d’eccezione, si attraverseranno le vie del paese, con tappe a sorpresa.

Al termine della camminata/spettacolo, si terrà la festa di inaugurazione del Festival con la selezione musicale a cura di Bubuset e merenda. Ingresso gratuito – evento adatto a un pubblico di tutte le età.

Info e contatti: Chiara 329 4845931, Ilaria 328 0755002, organizzazione@alcantarateatroragazzi.it, Alcantara Teatro: 0541 727773

Condividi

Comments are closed.