Mamma mia, che weekend!

0
Condividi

Creativitá, festa, burattini sono le parole chiave di questo fine settimana di metà maggio. Non dimenticate poi che domenica 13 é la giornata dedicata a tutte le mamme, di ogni età… Ecco 5 appuntamenti speciali a misura di famiglia da non perdere nel riminese

1.

Nuova sfida per l’evento che da sette anni porta in Romagna il meglio dell’artigianato creativo a livello nazionale: Matrioska #13 riconsegna alla città di Rimini un’area di 2000 metri quadrati vicina al mare e al centro, uno spazio centralissimo, abbandonato da più di dieci anni. Dall’11 al 13 maggio le luci di Matrioska brilleranno nella palazzina ex Enel di via Destra del Porto, che si affaccia sul Porto Canale.

Sono ormai più di 500 gli artigiani che sono stati protagonisti dell’evento nel corso degli anni, creando così un polo di attrazione che porta a Rimini da tutta Italia i migliori creativi e migliaia di appassionati del design fatto a mano.

Insieme a loro ci saranno anche le conferenze della Fucina del pensiero organizzate in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, i laboratori per bambini del Doposcuola, i workshop dell’Accademia e tutte le altre opportunità che hanno segnato il successo di Matrioska fino ad oggi.

 

Per i dettagli clicca qui

2.

La Festa della Mamma è in arrivo… E per i bambini si avvicina quel giorno speciale – quest’anno domenica 13 maggio – in cui la propria mamma vogliono coccolarsela e abbracciarsela più che mai!

La Fondazione San Giuseppe ONLUS di Rimini ha pensato di realizzare un nuovo laboratorio ricco di idee ed attività per far divertire tutti i bambini e perché no, magari anche i papà che li accompagnano. L’appuntamento é sabato 12 maggio dalle ore 14, nella sede della Fondazione in Corso d’Augusto 241 a Rimini.

Il costo del laboratorio è di 10 euro compresa la merenda. L’orario di arrivo è libero ma è necessaria la prenotazione. Per maggiori informazioni ed iscrizioni:  0541 51268, direzione@sangiuseppe.org

3.

Entra nel vivo la programmazione di Filo per filo Segno per segno, il Festival delle arti dell’infanzia e dell’adolescenza di Alcantara Teatro, pronto a offrire a giovani e giovanissimi nuove opportunità di “contaminare” con pensieri e azioni i contesti urbani in cui vivono.

Sabato 12 maggio, alle ore 16, al MUSAS di Santarcangelo, il culmine del cartellone clementino con il “MicroMacroLab“, la passeggiata-laboratorio per bambini accompagnati dalle guide ambientali di Chiocciola – la casa del nomade.  Si parte a piedi per esplorare la natura, gli habitat e le loro connessioni con l’umano, a diversa scala. I bambini scoprono la complessità che li circonda, con il corpo e con la fantasia. Al ritorno, si osserva, si spezzetta, si cerca e si inventa. Con strumenti scientifici e non solo, si costruisce un’installazione dinamica, fatta di luci, ombre, riflessi e suoni.  Al termine merenda con le ambientazioni musicali di Mattia Guerra (Max 15 partecipanti. Prenotazioni al 320 4510733).

Per i dettagli clicca qui

4.

L’antica tradizione dell’arte del teatro dei burattini rivive al Castello di Montefiore Conca con uno spettacolo adatto a grandi e piccini di ogni tempo e di ogni luogo. Domenica 13 maggio, con due repliche, alle ore 15,30 e alle ore 17, al Castello di Montefiore Conca, direttamente dalle Marche, arriva il Teatrino Pellidò di Vincenzo Di Maio che proporrà un pomeriggio in compagnia delle avventure e del mondo di Geppone.

Liberamente ispirato ad una fiaba popolare toscana, “Geppone e il vento tramontano” racconta la storia di un contadino che subisce ormai da troppo tempo le angherie di padroni senza scrupoli. Per il coraggioso e furbo Geppone è giunto però il momento di cambiare la sua sorte e ciò avverrà non senza colpi di scena… proprio mentre spira il vento di tramontana…

Durante il pomeriggio sarà aperto alla visita anche l’Atelier della Luna, laboratorio di teatro della figura situato all’interno del Castello di Montefiore Conca.

Costo: 5 euro (inclusa visita al Castello). Prenotazione obbligatoria: 334 2701232, 0541 980179, castello.montefiore@dominocoop.it

5.

Domenica 13 maggio, alle 16, in occasione del Mese della Famiglia, festa con spettacoli, incontri formativi, laboratori, giochi per tutti, dal titolo: ‘Il mirabolante viaggio‘, organizzata alla scuola Geo Cenci a Riccione (via Empoli 23), in collaborazione con il Centro delle famiglie distrettuale.

Assaggi di teatro a cura dei genitori dei bambini dei nidi e le scuole dell’infanzia comunali di Riccione a cura di Alessia Canducci e Giovanni Casadei. Merenda per i bambini offerta dal comune di Riccione in collaborazione con il comitato Abissina. In caso di maltempo la festa si svolgerà all’interno della palestra della scuola.

‘Mese della famiglia’, quanti eventi a Cattolica e dintorni

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.