Aspettando che sia primavera

0
Condividi

Una serata speciale per piccoli e grandi, nel segno della tradizione con le Fogheracce, in occasione di San Giuseppe, anche per celebrare a dovere la Festa del Papá. E non mancano anche altri gustosi eventi, sperando che il meteo non faccia troppi scherzi. Abbiamo scelto per voi 5 appuntamenti a Rimini e dintorni per gustarsi fino in fondo il fine settimana, anche in caso di maltempo.

1.

Domenica 18 marzo Rimini e dintorni si accendono con le fogheracce di San Giuseppe… A Marina Centro, zona porto, si tiene la tradizionale Fiera di San Giuseppe con grande falò sulla spiaggia libera e mercatino con bancarelle di prodotti vari già dal tardo pomeriggio.  L’accensione della focheraccia, preparata da Anthea con legname proveniente dalle recenti potature, è prevista intorno alle ore 21. Ricco di animazione e di folla, l’evento offre un grande spettacolo soprattutto per i più piccini, che si divertono di fronte al fuoco in cui vengono “bruciati” gli ultimi momenti dell’inverno passato.

2.

Domenica 18 marzo, alle ore 16.30, la rassegna ‘Il Borgo delle Favole’ del Teatro Eugenio Pazzini di Verucchio presenta la prima nazionale della nuova produzione di teatro ragazzi della Compagnia Fratelli di Taglia: “Norberto Nucagrossa. Storia di un rinoceronte prepotente”, spettacolo liberamente ispirato al racconto Norberto Nucagrossa di Michael Ende… e dedicato all’educazione contro il bullismo.

Uno spettacolo ironico e a tratti comico per dire ai più piccoli che per stare bene insieme, nella convivenza, non c’è mai posto per la violenza, e che per farsi rispettare dagli altri non servono i muscoli, ma solo saper ascoltare, condividere e accettare le diversità.

Ingresso: ragazzi fino a 14 anni 5 euro, adulti 7 euro. Info e prenotazioni: 320 5769769, 0541 670168, teatropazziniverucchio@gmail.com

Per i dettagli clicca qui

3.

Un altro appuntamento all’aria aperta – sperando che il tempo non faccia scherzetti – é “Giardini d’Autore” in svolgimento al Parco Federico Fellini a Rimini fino al 18 marzo, la mostra di giardinaggio che presenta al pubblico i migliori vivaisti italiani con collezioni botaniche uniche. Tra esposizioni e progetti sul territorio “Giardini d’Autore” diventa allora scenario di incontri, dibattiti e momenti di approfondimento sul tema del verde e del giardino. Il programma, sempre più ricco di laboratori creativi per adulti e bambini, corsi di giardinaggio, visite guidate, presentazioni di libri e conferenze, trasforma la manifestazione in una vera e propria officina verde a cielo aperto.

Per i dettagli clicca qui

Ingresso giornaliero: 4 euro; abbonamento weekend: 8 euro. Gratuito under 16. Orari: venerdì 16 marzo dalle 11 alle 19, sabato 17 e domenica 18 marzo con orario continuato dalle 9 alle 19.

4.

Domenica 18 marzo, alle 16.30, per la rassegna Il Mulino dei Piccoli al Mulino di Amleto a Rimini, è la volta di “Savoir-Fare, di e con Damiano Massaccesi. Un improbabile e romantico latin-lover dal fascino irresistibile è alle prese con il suo sogno: trovare la donna della sua vita. Un baule illuminato da una candela diventa il luogo ideale per un incontro galante e tutto è talmente perfetto da… precipitare in disastrosi ed esilaranti incidenti. Il pubblico assisterà alla degenerazione totale di questo idilliaco personaggio che del savoir-faire ha fatto il suo stile di vita. Uno spettacolo ricco di momenti comici, poeticamente assurdi, che ha come protagonista un clown, “funambolo” della pantomima, del teatro fisico, dell’equilibrismo, della giocoleria, e delle note di una fisarmonica innamorata.

Biglietti: ridotti fino ai 12 anni 5 euro, interi 7 euro. Info e prenotazioni: 0541 752056, info@mulinodiamletoteatro.com

5.

Domenica 18 marzo, alle 10.30, nella biblioteca comunale a Misano Adriatico il burattinaio Vladimiro Strinati incanterà piccoli e grandi con “Racconti e meraviglie”. Con l’aiuto di oggetti e figure, l’artista narrerà di fiabe e leggende legate alle tradizioni emiliano-romagnole, come quella delle tre ochine o del nano di Culicutidonda, un po’ magiche e un po’ strane, condite con tanto umorismo e un pizzico di paura.

L’appuntamento é rivolto a bambini dai 3 ai 10 anni. L’ingresso é libero. Non occorre prenotare.

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.