Non basta il meteo per fermarci

0
Condividi

Arrivano giorni un po’ bui, con umidità, freddo e brutto tempo, che non invogliano tanto ad uscire… Ma invece di restare a casa, ci sono tantissimi eventi in giro. Ecco 5 appuntamenti da non perdere a Rimini e dintorni

1.

Con orari prolungati e eventi collaterali aspetta le famiglie fino a domenica 4 novembre, la nuova mostra-gioco “Blu blu blu” al Museo della Città (Ala Nuova) a Rimini.

La mostra “Blu blu blu”, ideata da Immaginante, attraverso installazioni e stanze varie è concepita come un viaggio per scoprire e riscoprire il colore blu nelle sue magiche sfumature cromatiche e sonore. Il percorso propone immersioni sensoriali declinate in partiture per gli occhi, paesaggi da accarezzare, racconti sonori, composizioni in movimento.

La mostra é aperta durante il Ponte di Ognissanti: sabato 3 novembre i turni di visite animate (durata 1 ora) partono ogni ora dalle 16 alle 19, domenica 4 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. La visita è guidata da un operatore culturale e partecipano alla mostra-laboratorio anche gli adulti. Costo: 5 euro. Prenotazione: 349 4235530.

Oltre alla mostra sabato 3 novembre, alle 10.30 é in programma ‘La scatola azzurra‘ per bimbi dai 2 ai 10 anni, a cura dei Magnifici Lettori Volontari del Centro per le Famiglie. La partecipazione è gratuita con prenotazione al 349 4235530.

2.

A Italia in Miniatura a Rimini domenica 4 novembre si marcia con gli zombie… alle ore 15 l’Italia verrà invasa dalla più divertente Marcia degli Zombie di tutti i tempi, quella dove anche i bambini possono partecipare.

A disposizione del pubblico ci saranno 6 truccatori professionisti dalle 10 del mattino: per gli adulti effetti speciali cinematografici, per i bimbi le truccabimbi in versione horror (fra le quali Arianna Barlini, pluricampionessa italiana di face-painting).

Nella Marcia degli Zombie si gioca tutti insieme, dividendosi fra zombie e cacciatori, in collaborazione con Zombie-not-dead. Gli Zombie invaderanno l’Italia e i cacciatori dovranno “guarirli“ con l’antidoto. La battaglia imperverserà per tutta la penisola e sarà adrenalinica e divertente, fino al gran finale in Piazza Italia, dove il nuovo show farà letteralmente esplodere la piazza di allegria.

Insieme agli zombie arriva anche una escape-room (dalle ore 10 in Piazza Italia), il gioco a squadre dove si gioca contro il tempo per risolvere enigmi e trovare indizi per battere gli altri giocatori.

I bambini potranno cimentarsi nei laboratori di intaglio zucche: si potrà creare una zucca di Halloween da portare a casa per celebrare la festa perfetta: sabato 3 novembre alle 15, domenica 4 novembre alle 11. Alle 15.45 sul palco di Piazza Italia è spettacolo con lo “Halloween Horror Show”, un musical diretto e coreografato da Elena Ronchetti. Nel parco, tutte le attrazioni saranno in funzione fino alle 16.

Halloween é da paura nei parchi della Riviera

3.

Fino al 4 novembre torna Halloween a Gradara con tanti appuntamenti per le famiglie: percorso per i piú piccoli con un racconto da brividino, percorso divertente per famiglie… Tutti gli itinerari si svolgono al coperto e si fanno anche in caso di maltempo.

3 sono gli itinerari esclusivi a numero chiuso dedicati alle famiglie con bambini per il periodo di Halloween. Sono a numero chiuso e su prenotazione: Proloco Gradara, 0541 964115, 340 1436396, info@gradara.org

  • Dia de los Muertos – Percorso da brivido, adatti tutti i bambini dai 5 ai 105 anni,.

In questi giorni si pensa che le anime dei defunti tornino dai loro cari e per questo vengono ricordati in colorate celebrazioni con musica, bevande e cibi tradizionali. In questo percorso incontrerai strani e bizzarri personaggi che ti accompagneranno nel loro mondo ironicamente spaventoso.

Orari: 3 novembre, 16.07 – 21.37 (partenze ogni 30 minuti) Quota a persona: 6 euro (gratuito fino a 4 anni)

  • Paolo, Francesca e brividi dal passato – Visita guidata nella Rocca di Gradara, percorso adatto a tutte le età.

Dall’oscuro passato della Rocca riemergono le storie di “Paolo e Francesca e brividi dal passato”. Teatro di tragedie e tradimenti, amori perduti e battaglie, il percorso ti porterà, stanza dopo stanza, a ripercorrere le oscure vicende che riecheggiano dal passato.

Orari: 3 e 4 novembre, partenze alle ore 11.00, alle ore 16.00 alle ore 18.00. Quota a persona: 6 euro (gratuito fino a 4 anni)

  • Mino il Fantasmino – Halloween per i più piccoli /Adatto a bambini dai 4 ai 9 anni

La fantastica storia di Mino il Fantasmino è il momento dedicato ai più piccoli che potranno rivivere il racconto di questo fantasmino birbone

Orari: 4 novembre, partenza ore 10.30. Quota a persona 6 euro, gratuito fino a 3 anni

Per il programma completo clicca qui

4.

Domenica 4 novembre torna il Bookcrossing al Musas – Museo Storico Archeologico di Santarcangelo. Dalle 15.30 alle 19 scambio di libri in libertà (porti un libro, ne prendi un altro e vivi il museo).

E in attesa della Fiera di San Martino alle ore 16.30 “Il cappello del cantastorie”: laboratorio ludico-didattico per bambini (dai 5 agli 8 anni) alla scoperta del mestiere del cantastorie. A seguire creazione del proprio cappello del cantastorie con l’utilizzo di materiali di recupero.

Ingresso: gratuito. Per info e prenotazioni: 0541 624703.

5.

Domenica 4 novembre, dalle 17.30 alle 21, all’Osteria del Sole a Cesenatico (Via Mazzini 180) vi aspetta ‘La Cena delle fate‘.

Le Fate si fermano all’Osteria per un fantastico pomeriggio tra magia e incanto. Laboratori creativi, trucchi a tema, bacchette magiche e ali fatate conquisteranno la fantasia degli ospiti più piccoli. Un presentatore accompagnerà tutti i partecipanti in un mondo immaginario con la lettura di favole.

Manda una email con oggetto “Polvere di fata” a info@leftloop.com e ritira un gadget magico durante la serata.

Ingresso gratuito. Menu e proposte a tema per chi volesse cenare (0547/673010)

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.