Giochi, profumi e colori: che weekend!

0
Condividi

Sole e caldo saranno con noi nel weekend, almeno secondo le previsioni, allora tutti all’aria aperta. Godetevi il bel tempo, e non dimenticate che domenica 14 maggio é la giornata della Festa della Mamma… Ecco 5 appuntamenti speciali da non perdere nel riminese

1.

Sabato 13 e domenica 14 maggio torna il consueto appuntamento primaverile della città di Santarcangelo con “Balconi Fioriti”. Tra le novità di quest’anno, le merende nel giardino del convento Cappuccini, le conferenze sulla canapa e l’area dedicata al benessere all’arena Supercinema. E non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai bambini.

Per i dettagli clicca qui

santarcangelo_balconi_fioriti_2016_4

2.

Si conclude in festa la stagione del Teatro Villa, con una giornata tutta dedicata ai Bilìn (i giochi) di una volta: appuntamento nel prato del Teatro Villa, domenica 14 maggio, dalle 16 alle 19. La festa ideata da Città Teatro (fino all’anno scorso ospitava il “Pic-nic del Librillo”) vede la consolidata collaborazione con la Biblioteca G. Tasini e del Comune di San Clemente; quest’anno la giornata coincide con la festa del Centro per le famiglie Distrettuale, che festeggia al Villa la sua giornata a tema.

I giochi di una volta, le favole della tradizione, i cantastorie, la musica della fisarmonica per un pomeriggio dedicato alla Romagna, pensato per bambini e adulti insieme. Dalle ore 16 il prato si animerà con letture di fiabe e racconti tradizionali, intervallati dalla fisarmonica di Tiziano Paganelli. Postazioni di fabbricazione e spiegazione dei giochi di una volta, dai trampoli fai da te alle gare coi tappi, dal fucile artigianale al gioco dell’elastico, saranno a disposizione di tutti i curiosi. Attiva tutto il pomeriggio, la postazione della Biblioteca Comunale offrirà libri e letture per tutti i piccoli e grandi lettori. Poi merenda, e dalle ore 18 tutti in teatro per sentire i bambini delle scuole elementari di sant’Andrea e San Clemente, nelle loro poesie in dialetto preparate nel corso del laboratorio scolastico con Francesca Airaudo e Giorgia Penzo. Alle 18.30 gran finale con Mirco Gennari e Francesca Airaudo.

L’ingresso è libero. In caso di pioggia la festa verrà annullata.

settimana_centro_bilin1

3.

Dopo il rinvio causa maltempo, sabato 13 maggio in Piazzetta San Martino a Riccione, alle ore 18, viene rappresentato lo spettacolo teatrale “Melaviglioso” a ingresso libero.

A rappresentare la fiaba sono 17 genitori di bambini delle scuole per l’infanzia comunali di Riccione, che sotto la conduzione della Compagnia Fratelli di Taglia hanno partecipato al laboratorio teatrale svolto nell’ambito del “Progetto di qualificazione 06”.

Lo spettacolo vuole essere un viaggio attraverso la storia, la fantasia e la leggenda a “bordo” di un frutto dai corsi e ricorsi storici: la mela. La varie avventure dove LA MELA sarà la protagonista saranno raccontate con un linguaggio adatto al piccolo pubblico, immediato, divertente, spesso figurato e sicuramente onirico che è quello del clown.

Per i dettagli clicca qui

settimana_centro_fam_cattolica_2017_4

4.

Domenica 14 maggio, alle 16.30, prosegue l’iniziativa per famiglie a Bellaria: ‘GiocaMuseo – Il Museo a misura di bambino’. Si tratta di un tour dedicato alla famiglia, una passeggiata culturale che parte dal Museo delle Conchiglie della Torre Saracena, attraversa il portocanale e giunge al Museo della Storia e della Memoria di Bellaria Igea Marina.

La visita al museo diventa così un’esperienza nella quale suoni, profumi, colori e azione creano un’occasione culturalmente imperdibile. Il museo è lo spazio per scoprire attraverso il gioco e per divertirsi imparando.

Età consigliata da 5 a 10 anni. Prenotazione obbligatoria, minimo 10-massimo 20 bambini.

Costo: 5 euro per bambino.

Info e prenotazioni: 0541 346808, 339 5420211.

bellaria_giocamuseo_2017_3

5.

Opera poetica per adulti, che può essere vista anche dai bambini… Ecco OUT, un’originale fiaba di formazione raccontata attraverso il linguaggio immaginifico e figurativo del teatro di figura, che va in scena domenica 14 maggio, alle 18, al Teatro Sociale a Novafeltria.

Un viaggio iniziatico (che può essere interpretato a diversi livelli e con personali chiavi di lettura) che conduce lo spettatore fuori dalla casa, metafora delle certezze, per metterlo in relazione col mondo e con i suoi inevitabili contrasti.

OUT è uno spettacolo visuale, multidisciplinare, costruito interamente in modo artigianale. La sua estetica trae ispirazione da artisti come Mondrian, Calder, Rotkho, Folon, Steinberg, Escher. Lo spettacolo è senza parole e si avvale della musica e dei suoni come amplificatori del sentimento e moltiplicatori dei significati. Il linguaggio poetico delle diverse tecniche utilizzate (marionette a filo, da tavolo e di grandi dimensioni, ombre, sagome di carta, oggetti) trasporta il pubblico in una dimensione onirica, trasmettendo il suo messaggio universale attraverso l’uso di archetipi.

teatro_bellina_out

Ingresso: bambini dai 3 ai 12 anni € 4; adulti € 6

INFO: Associazione culturale l’arboreto, 333 3474242, teatrosocialenovafeltria@arboreto.org

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.