Coriano, il Circo Paniko apre la stagione teatrale

0
Condividi

Si alza il sipario sulla stagione 2018/2019 al Teatro Corte a Coriano: dal 17 novembre al 23 marzo una kermesse di spettacoli di ogni genere che mirano a valorizzare l’entroterra. Sabato 17 novembre e domenica 18 novembre il Circo Paniko entra a teatro con un nuovo spettacolo in quattro repliche. Scopri il programma

Prosegue la stagione della cultura e dello spettacolo di Coriano: il Comune di Coriano e Compagnia Fratelli di Taglia, in collaborazione con le associazioni corianesi, rinnovano il loro impegno nel contribuire a creare nella cittadina romagnola un punto di riferimento per il teatro e le arti performative. Dal 17 novembre al 23 marzo in cartellone 22 spettacoli che vedrà andare in scena drammaturgi e contemporanee, musica dal vivo locale e internazionale, interessanti novità del panorama teatrale e alcuni grandi comici italiani, dando vita ad un percorso culturale tutto da seguire. Un programma a 360 gradi capace di soddisfare ogni tipo di gusto e rivolto a tutte le età.

Circo teatro…

Sabato 17 novembre (ore 17.30 e 21.15) e domenica 18 novembre (ore 16.30 e 18.30) in occasione della Fiera dell’Oliva, in collaborazione con Pro Loco Coriano quattro imperdibili repliche degli incredibili Circo Paniko in Gran paniko al bazar. Una vecchia porta cigolante si apre per dare uno spiraglio di luce all’oscurità,una risata lontana echeggia, un mondo si risveglia e tutto comincia.. .lentamentesi scoprirà un luogo colmo di cianfrusaglie: vecchi mobili, stracci, sonagli e trombe, ma soprattutto si riveleranno gli stravaganti “esseri”che popolano, da tempo immemorabile, questo Bazar. Personaggi comici, grotteschi ed anacronistici vagano instancabilmente ed esplorano il Bazar oltre i limiti dell’assurdo fino ad esplodere in uno sconvolgente delirio, un vero e proprio Paniko. La musica dal vivo è la carta che contraddistingue il CircoPaniko dai suoi esordi. I musicisti non riescono mai a scambiarsi gli strumenti: dal contrabbasso al pianoforte, dalla chitarra elettrica al sitar indiano, dipingendo l’atmosfera con diverse sonorità:jazz, swing, cumbia, balcanica, musica orientale, punk, valzer e bolero. Mentre la colonna sonora canta le sue melodie le arti circensi stupiscono con tecniche di palo cinese, danza acrobatica, trapezio, equilibrismo.

Favole a Corte

Tantissimi gli appuntamenti anche quest’anno per il teatro senza età e le iniziative per famiglie e scuole in collaborazione con Arcipelago Ragazzi.

Primo appuntamento domenica 25 novembre (ore 16.30) con Il viaggio di tartaruga Tranquilla Piepesante della Compagnia Fratelli di Taglia. In un mondo che va sempre più veloce, la nostra tartaruga vuole raccontare che prendersi un po’ di tempo da perdere, per soffermarsi ad ascoltare, osservare, conoscere, giocare, non è mai tempo perso! Anche se all’arrivo possono trovarsi delle sorprese!

Secondo appuntamento domenica 2 dicembre (ore 16.30) con Cenerentola in bianco e nero della compagnia Proscenio Teatro. In scena la celebre favola raccontata fedelmente a come la si conosce, eccetto per un particolare. Il finale è l’elemento contraddittorio della storia visto in modo bianco dalla Disney e in nero, invece, dai fratelli Grimm… quale scegliere? Sarà il pubblico a votare!

Domenica 9 dicembre (ore 16.30) magia e animazione nel mondo di Accademia Perduta e Il gatto con gli stivali. Da una pedana inclinata che all’inizio è un mulino a vento prenderanno vita tanti paesaggi inattesi: campi coltivati, giardini fioriti e un immenso castello. Una speciale storia d’amicizia tra il protagonista e il suo fedele amico animale grazie alla quale riescono ad avere più sicurezza in sé stessi e ad avere un atteggiamento più positivo verso il mondo circostante.

Domenica 16 dicembre (ore 16.30) in viaggio verso nuovi mondi con la compagnia teatrale Fratelli di Taglia e I viaggi di Sindbad il marinaio. Sindbad, ricco mercante di Baghdad, dopo aver sperperato tutti i soldi del padre decide di partire per un viaggio infinito alla scoperta di incredibili realtà: prenderanno vita in scena emozionanti avventure tra creature malvage, serpenti affamati ed enormi uccelli.

Giovedì 28 dicembre (21,15) si festeggia il compleanno del Teatro Corte in compagnia dei Fratelli di Taglia e Norberto Nucagrossa. Una fiaba moderna dove i protagonisti sono animali. Una storia sulla prepotenza del grosso e bullo rinoceronte e sull’intelligenza e astuzia della piccola bufaga. Uno spettacolo ironico e a volte comico per dire che per stare bene insieme non c’è mai posto per la violenza e bisogna essere in grado di ascoltare e accettare le diversità.

Il viaggio continua…

La stagione 2018/19 sarà per lo spettatore un viaggio artistico e onirico all’insegna del buon gusto, dell’impegno civile e della leggerezza. Un percorso che attraversa la contemporaneità del teatro passando dalle storie dell’attore e regista romano Edoardo Leo arricchite da monologhi di Umberto EcoItalo CalvinoStefano Benni e altri, per passare a Pier Paolo Pasolini a cui si sono ispirate le travolgenti Alessandra FaiellaLivia GrossiRita Pelusio e Lucia Vasini nei loro comizi d’amore; il percorso continua con la modernizzazione del Mito di Sisifo, emblema dell’uomo ingannatore raccontato da Antonello Fassari, e sempre sulla scia del mito si traghetta sulla Maratona Iliade ideata da Fratelli di Taglia: due serate per raccontare l’ira funesta del pelide Achilleseguendo le tracce della riscrittura di Alessandro Baricco e la bellissima traduzione in prosa di Maria Grazia Ciani con le suggestive immagini di Sand Art ideate e realizzate dal vivo dall’artista riminese Mauro Masi.

Il viaggio continua nel mondo della comicità d’autoreChiara Becchimanzi, Premio Migliore Attrice Giovane Maschera d’oro di Vicenza 2017, Premio Comedy al Roma Fringe 2016, Coppa Solinas al Roma Comic Off 2017, tra le 100 eccellenze creative del Lazio 2018, che con Principesse e sfumature ci propone uno sguardo piccante, sincero, acuto, femminile e soprattutto esilarante sui cliché di genere (e non solo); per approdare alla comicità di Maurizio Lastrico e i suoi celebri endecasillabi danteschi generando un gioco comico di grande impatto.

Il viaggio musicale è un’altra tappa importante: la musica d’autore con Risveglio, il secondo disco di Elena Sanchis’incontrano paesaggi incantati, gufi millenari, libri di magia, farfalle, vagabondi e guerrieri e cieli stellati; l’omaggio a Chet Baker del trombettista Fabrizio Bosso & Jazz Inc. con Chet To Chet per celebrare il trentennale passaggio in Romagna di Chet Baker; il Concerto Gospel Roderick Giles & Grace dove si può ascoltare la passione e la devozione per il canto ed il gospel, infondendo in tutti gli ascoltatori il messaggio di pace, amore gioia e speranza; San Valentino concert and love dinner Cristina di Pietro in concerto con i Pop Deluxe proporrà una scaletta da brividi con cui si potrà gustare sia il lato romantico che il lato rock della giovane artista, che metterà sul campo tutto il suo talento.

A concludere il viaggio musicale uno spettacolo di contaminazione di diversi linguaggi artistici dove la lirica si mescolerà alla narrazione con musica elettronicatessuto aereo e fusion dance, per parlare delle donne, per celebrare le donne che con il loro coraggio hanno saputo cambiare le loro sorti e quelle di un’intera società. Con Marina e Patrizia Signorini (narratrici),Valentina Giglio (danzatrice), Daniela Bertozzi (cantante lirica), Irina Dainelli e Elias Moroncelli (danza aerea).

Condividi

Comments are closed.