A Santarcangelo avventura, arte e natura

0
Condividi

Da giovedì 10 a domenica 13 maggio il Festival Filo per filo Segno per segno di Alcantara Teatro entra nel vivo. A Santarcangelo di Romagna “MicroMacroLab”, passeggiata-laboratorio per bambini accompagnati dalle guide ambientali della Chiocciola, e nuove azioni teatrali sul tema della Metamorfosi. Flash Mob dei ragazzi in Piazza Cavour a Rimini per l’avvio delle iniziative nel capoluogo.

Entra nel vivo la programmazione di Filo per filo Segno per segno, il Festival delle arti dell’infanzia e dell’adolescenza di Alcantara Teatro, pronto a offrire a giovani e giovanissimi nuove opportunità di “contaminare” con pensieri e azioni i contesti urbani in cui vivono.

A Santarcangelo di Romagna proseguono le azioni teatrali dei ragazzi del Laboratorio Stabile Alcantara sul tema della Metamorfosi. Al Teatro Il Lavatoio giovedì 10 maggio, alle ore 21, in scena “La Meta…” che permetterà a un gruppo di ragazzi pieni di domande, dubbi e curiosità, di dare un’occhiata a ciò che è stato e a ciò che sarà attraverso le trasformazioni da affrontare nel viaggio della Vita. Venerdì 11 maggio, alle ore 21 sullo stesso palcoscenico, “Il brutto anatroccolo” tra fiaba, sogno e realtà per trasformare le difficoltà in occasione di crescita, seguendo il richiamo delle nostre aspirazioni che donano la speranza di guardare al futuro e il coraggio di affrontare anche l’inverno più freddo.

Sabato 12 maggio, alle ore 16 al MUSAS, il culmine del cartellone clementino con il “MicroMacroLab“, la passeggiata-laboratorio per bambini accompagnati dalle guide ambientali di Chiocciola – la casa del nomade.  Si parte a piedi per esplorare la natura, gli habitat e le loro connessioni con l’umano, a diversa scala. I bambini scoprono la complessità che li circonda, con il corpo e con la fantasia. Al ritorno, si osserva, si spezzetta, si cerca e si inventa. Con strumenti scientifici e non solo, si costruisce un’installazione dinamica, fatta di luci, ombre, riflessi e suoni. Al termine merenda con le ambientazioni musicali di Mattia Guerra. (Max 15 partecipanti. Prenotazioni al 320 4510733.)

Domenica 13 maggio passaggio di testimone con Rimini: appuntamento alle ore 16 in Piazza Cavour per lasciarsi coinvolgere dal Flash Mob con cui i ragazzi intendono sancire l’approdo del Festival nel centro storico del capoluogo e richiamare l’attenzione sulla loro presenza in città.

  • Partecipazione workshop e flash mob gratuita
  • Ingresso spettacoli 3 euro
Condividi

Comments are closed.