Famiglie a teatro, un weekend da favola

0
Condividi

Un fine settimana (20 e 21 gennaio) zeppo di proposte tra fiabe, sogni, avventura, insomma spettacoli per tutti i gusti. Per bambini e genitori, ecco gli appuntamenti da non perdere!

1.

Anche quest’anno al Teatro degli Amici di Bordonchio a Igea Marina, location dedicata agli spettacoli per ragazzi e famiglie, torna la rassegna Domenica a teatro! (ingresso 5 euro; inizio ore 16:30). Il sipario si apre il 21 gennaio con la Compagnia Le Strologhe che presenta ‘Storie da mangiare‘, avventure fiabesche scatenate da due cuoche strampalate in una cucina come tante.

Temis ed Ines, cominciano l’ennesima preparazione in cucina. Amano molto il loro mestiere di cuoche, ma sono annoiate, perché vengono richiesti loro sempre gli stessi piatti. Negli anni il loro lavoro è diventato meno creativo e si trovano, pietanza dopo pietanza, a perdere entusiasmo. Questa volta sono proprio stanche, non sanno più cosa inventarsi. Contrariamente al solito, però, trovano un imprevisto: un vero e proprio pubblico davanti a loro. Un poco imbarazzate, cominciano allora a lavorare, cercando goffamente di trasformare la preparazione in una lezione di cucina.

Passata però l’emozione iniziale dell’incontro col pubblico, Temis si trova alle prese con l’impasto del solito tipo di pane. Per ingannare il tempo chiede allora ad Ines di raccontare una storia. Ines sembra non avere nulla da raccontare, ma improvvisamente, un’immagine cattura la sua attenzione; la farina che cade dal setaccio, le ricorda la neve che fiocca lievemente all’inizio di una fiaba molto famosa, ‘Biancaneve e i sette nani’. Temis felice sta al gioco ed è così che ingredienti e utensili per la preparazione del pane, vengono messi ‘a servizio’ della storia, trasformandosi in personaggi…

Così nel tavolo degli ortaggi, dove Ines dovrebbe preparare un minestrone classico, subito Temis vede in una carota un principe, alto, snello, dalla chioma fluente e la pelle abbronzata, è il protagonista della‘Principessa sul pisello’. Ha inizio il racconto della fiaba, della quale,frutta, verdura e utensili utili per la loro preparazione diventano i veri attori. Finite le fiabe le cuoche hanno anche terminato tutto il loro lavoro e meglio del solito perché hanno ritrovato la creatività ed un nuovo interesse per gli ingredienti meno amati. Per questo esortano il piccolo pubblico a mangiare anche le verdure che di solito rifiutano e a sperimentare sempre nuovi piatti.

Costo del biglietto: 5 euro (adulti e bambini). Info: 339.4355515 info@teatroastrabim.it

2.

L’ attesa e ormai collaudata rassegna ‘Un Teatro per i Ragazzi’, proposta dal Teatro di San Leo a Pietracuta, è pronta, con il 2018, ad aprire la sua nona edizione. Il primo appuntamento – sabato 20 gennaio, alle ore 21 – vede protagonista del palcoscenico la compagnia Il Baule Volante con “L’acciarino magico”, spettacolo ispirato all’omonima e celeberrima fiaba di Hans Christian Andersen, con l’accompagnamento sonoro dal vivo di Stefano Sardi.

Un-due un-due! Un soldato marciava tornando dalla guerra! Il suo zaino era quasi vuoto e la sua pancia pure, ma nel cuore aveva grandi speranze e sentiva il mondo sorridergli. Cammina cammina incontra una strega che, in cambio del suo coraggio, gli offre grandi ricchezze. È solo la prima di una serie di avventure mirabolanti dove trovano posto un cane fatato, ricchezze, fortuna ma anche pericoli, vicoli oscuri, speranze, profezie, incontri misteriosi, l’amore di una bella principessa e persino un immancabile lieto fine. Una fiaba di Andersen che racchiude significati profondi: la speranza verso il futuro, l’indomita forza della gioventù, l’importanza del coraggio.

L’ingresso é 6 euro.

3.

Prosegue la rassegna ‘Il Mulino dei Piccoli’ al Mulino di Amleto Teatro a Rimini. Domenica 21 gennaio alle 16.30 debutta “Pinocchio, un pezzo di…”, che vede in scena Beppe Chirico, diretto da Davide Schinaia, con l’accompagnamento musicale dal vivo di Giacomo Depaoli, in una rivisitazione contemporanea in chiave eco-sostenibile, e permeata di una vena poetica mescolata a una buona dose di buffonesca ironia, del capolavoro di Collodi. Due annoiati, ma romantici, operatori ecologici, mentre sono all’opera per ripulire la città che dorme, trovano per caso dei pezzi di burattino e decidono di improvvisarsi Mastri Geppetto dei giorni nostri e ridargli vita. Ammaliati dal successo di questo recupero, si fanno prendere la mano e iniziano a riciclare i pezzi di scarto più disparati, trasformandoli in macchine sonore, scenografie, personaggi e canzoni, tutte ispirate a “Le avventure di Pinocchio”.

Dopo lo spettacolo merenda per tutti. L’ingresso é 7 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini fino ai 12 anni.

4.

Domenica 21 gennaio, alle 16, nuovo appuntamento della rassegna ‘Il Granaio dei Sogni al Teatro “A. Massari” (Via Serpieri) a San Giovanni in Marignano. Questa volta va in scena “Storie nell’armadio” (Lagrù Ragazzi), a fine spettacolo una novitá per i più golosi: merenda per tutti con l’associazione “La Casa Matta”!

L’ingresso é 5 euro.

5.

Domenica 21 gennaio, alle 16.30, prosegue la rassegna ‘Favole Musicali’ al Teatro Titano (Piazza Sant’Agata, 5) a San Marino con ‘Viva Pinocchio!‘, in collaborazione con Istituto Musicale Sammarinese.

Il burattino più famoso della letteratura, è protagonista, insieme a tutti i suoi compagni di avventura, di uno spettacolo che sposa musica e teatro, in una narrazione ritmata e divertente dedicata ai più piccoli.
Le parole sono le maglie che compongono la storia e la musica ali sulle quali farla viaggiare; lo spettacolo propone un viaggio di parole e musica, dove personaggi e atmosfere sono caratterizzati dal punto di vista timbrico e melodico, oltre che da quello narrativo. Lo spettacolo, scritto e curato da Alessandra Tosi e Tiziano Paganelli, vede la partecipazione dei musicisti e attori: Tiziano Paganelli, Emanuele Mussoni, Gea Gasperoni e Ilaria Biordi.

Ingresso: 5 euro. Info: 378 (0549) 882452

Condividi

Comments are closed.