Che spettacolo di weekend

0
Condividi

Cosa facciamo con i bambini nel weekend? Spettacoli e letture fanno la parte del leone… Ecco alcuni suggerimenti a misura di famiglia per Rimini e dintorni

1.

Sabato 18 gennaio, alle 16.30, parte la rassegna teatrale per piccoli e grandi sognatori al Teatro Supercinema a Santarcangelo “Sabato a Teatro” con lo spettacolo “Il piccolo Aron e il signore del bosco” di Sara Galli (Alcantara Teatro).

Quante volte avete sentito dire “è gennaio e sembra primavera…” passeggiando tra le vie e le strade di ogni paese o città? Anche nel mondo del piccolo Aron le stagioni stanno cambiando e la sua Terra gli manda dei segnali, invitandolo a riflettere e a partire per una difficile avventura.

In questo meraviglioso racconto di Francesco Niccolini, gli occhi di un bambino ci guidano in un mondo che non è così distante dal nostro alla ricerca di una soluzione che solo lo sguardo limpido di un bambino può vedere… Una favola attuale, che parla di rispetto del mondo e dei suoi equilibri.

Ingresso: 6 euro bambini, 7 euro adulti. Info e prenotazioni: Santarcangelo Festival (dal lunedì al venerdì) 0541 626185.

2.

Domenica 19 gennaio, alle 10.30, alla biblioteca comunale a Misano Adriatico si comincia l’anno con un appuntamento dedicato a un grande scrittore, dal titolo: “Adoro Rodari”. In occasione del centenario di Gianni Rodari, Alessia Canducci ci accompagnerà in un viaggio rocambolesco tra le sue storie più belle, per farci conoscere questo straordinario scrittore, capace di re-inventare il linguaggio in maniera sorprendente, di nutrire la fantasia e il pensiero di piccoli e grandi.
L’appuntamento é per bambini dai 4 anni. L’ingresso é gratuito.

3.

Domenica 19 gennaio, alle 10, al Museo della Regina a Cattolica prosegue la rassegna “Museodì – Le Domeniche al Museo” dedicato al senso del tatto con “L’omino di Vetro“.

Seguendo l’omino di vetro nel suo mondo fragile e misterioso, il terzo appuntamento di MuseoDì entra nel vivo della poetica rodariana: la fantasia estrosa e positiva, necessaria all’educazione dei bambini e delle bambine, si mescola all’immaginazione e all’estro degli operatori museali per creare un percorso laboratoriale unico, dove le mani diventeranno occhi e i piedi orecchie.

Domenica 19 gennaio sarete catapultati in un percorso di esplorazione sensoriale tra le sale del Museo, ispirato alle tavole montessoriane e ai ghiribizzi di Bruno Munari.

La voce e le note di Silvio Castiglioni narreranno la storia dell’omino di vetro, ma sarà il senso del tatto a guidare i nostri piccoli esploratori tra foreste pelose, spiagge di sassi, laghi di tulle, colline di cotone e mari di sale.

Il laboratorio é a cura di Laura Ceccolini, Gemma Felici e Georgia Galanti. L’ingresso é libero. Età consigliata dai 4 anni.

Prenotazione obbligatoria: 0541 966577.

4.

Domenica 19 gennaio, alle ore 17, il Teatro Villa a San Clemente celebra la Giornata Nazionale del Dialetto con il consueto appuntamento di “Burdell! I bambini, il teatro, i dialetti”, la performance finale del laboratorio teatrale condotto da Mirco Gennari.

Il laboratorio é dedicato alla cultura dialettale che da anni coinvolge le classi V della scuola Primaria di Sant’Andrea In Casale, e sostenuto dal Comune di San Clemente. Burdell è un luogo di esplorazione per scovare storie, personaggi e suoni della tradizione che ancora hanno qualcosa da dire in quest’epoca iper tecnologica, con la libertà creativa che solo il teatro può regalare.

Questa volta l’attenzione è caduta su uno dei personaggi più popolari di tutto il mar Mediterraneo, Giufà, conosciuto anche come Joha o Giucà e tanti altri nomi, dal Marocco alla Sicilia, dalla Turchia all’Albania; un personaggio che in Romagna vestirebbe sicuramente i panni del nostro “pataca”; lo sciocco a cui tutte finiscono per andar bene, il folle del paese, ma anche capace, a volte, con la sua ingenuità, di svelare falsità e ipocrisie.

L’ingresso é gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Informazioni: tel 391 3360676 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13)

5.

Domenica 19 gennaio, alle ore 16.30, al Teatro Astra a Bellaria Igea Marina prosegue la rassegna Astrino con “Nico cerca un Amico” della Compagnia Il Baule Volante.

Nico è un topolino felice. Ha una bella casa, gli piace giocare con i suoi amici topi, mangiare, dormire, passeggiare. Oggi però non ha voglia di giocare, non ha nemmeno fame e neanche sonno… Ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale: un amico diverso da lui. E allora parte alla ricerca. Esce di casa e incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, oppure piccolissimi. Alcuni anche pericolosi. A tutti offre la sua amicizia, ma… è così difficile trovare un amico diverso.

Tratto da un piccolo e poetico racconto di Matthias Hoppe, “Nico cerca un Amico” è una riflessione sull’amicizia e sulla diversità proposta in un linguaggio semplice e poetico.

Ingresso intero: 10 euro, ridotto: 6 euro.

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

 

Condividi

Comments are closed.