Festa della Piadina a Bellaria tra cibo, cultura, tradizione e divertimento

0
Condividi

Dal 7 al 9 settembre lungo tutto l’Isola dei Platani a Bellaria stand, punti gastronomici, musica e spazio agli appuntamenti culturali.

Quindici anni di Festa della Piadina a Bellaria Igea Marina, tre lustri nel corso dei quali la manifestazione è cresciuta sempre più, sia in termini di presenze che di eventi ed incontri, confermando che davvero, come recita il suo celebre slogan, “la pis un po’ ma tot”. Dunque, un appuntamento che si rinnova oramai da tempo quello tra il “pane povero” della terra di Romagna e Bellaria Igea Marina, e che si svolgerà dal 7 al 9 settembre, nel centro della città lungo tutta l’Isola dei Platani.

E’ indubbio che per tutti, ed in particolare per i romagnoli, la piadina sia un grande elemento identitario, un punto di riferimento per riconoscersi, ritrovarsi, un momento conviviale, un riferimento culturale. Proprio quest’ultimo aspetto caratterizzerà l’edizione 2018, con la presenza di sei importanti case editrici. La Romagna dei libri, questo il titolo di una serie di incontri con autori ed editori del territorio tra storia ed antropologia, che proporrà un racconto dedicato ad una realtà umana e culturale unica nel panorama nazionale.

Cultura e, ovviamente, grande gastronomia, a cui penseranno le otto piadinerie presenti, pronte a soddisfare ogni palato, dal più semplice al più sofisticato, partendo naturalmente dalla piadina, street food ante litteram che potrà essere gustato semplice o con ripieni sfiziosi ed originali. Cibo, cultura, tradizione ma anche divertimento. Così tra una piadina e l’altra ed una passeggiata tra le bancarelle del mercatino presente lungo tutta l’Isola dei Platani, ci sarà anche tempo per ascoltare le irresistibili barzellette di Nevio Bedin, imparare a ballare grazie alle scuole di ballo presenti o ascoltare musica della migliore tradizione romagnola. Per quelli che già sanno ballare appuntamento invece tutte le sere in piazza Matteotti dove il liscio e non solo, la faranno da padroni.

Condividi

Comments are closed.