Sabato 29 giugno al Castello Malatestiano le stagioni sono doppie

0
Condividi

Sabato 29 giugno al Castello Malatestiano di Coriano finalmente primo appuntamento per tutta la famiglia con “Arancionè la notte al Castello dei Bambini”, la rassegna dedicata alla letteratura per ragazzi in collaborazione con il Premio Andersen. Grandi e piccini dopo aver mangiato nel PicNic a piedi nudi sull’erba e giocato nei piccoli laboratori creativi, ascolteranno le nuove fiabe protagoniste del prestigioso premio, interpretate dalla Compagnia Fratelli di Taglia. Grande novità di quest’anno: le letture saranno arricchite da performance di clownerie e danza aerea.

Sabato 29 giugno al Castello Malatestiano di Coriano ha inizio “Arancionè la notte al Castello dei Bambini“, la rassegna dedicata ai racconti partecipanti al Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia di letteratura per ragazzi, ideata e diretta dalla Compagnia Fratelli di Taglia in collaborazione con il Comune di Coriano e Arcipelago Ragazzi, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, il patrocinio di Gruppo Hera e la partecipazione di Avis Comunale Coriano.

Quest’anno il tema ricorrente saranno le stagioni dell’anno: quattro sabati dedicati al tempo e alle sue quattro sfumature raccontate e musicate dal vivo. Protagoniste della serata saranno ben due le stagioni: Estate e Autunno!

Alle ore 20.15 si parte con il PicNic a piedi nudi sull’erba totalmente plastic free con i cestini a Km0 preparati da La Cantinetta della CorTe con posate e contenitori per il cibo 100% naturali, riciclabili e sostenibili, realizzati con amido di mais.

Al calare delle prime ombre della sera (ore 21.30), arriva l’ora tanto attesa delle fiabe: ESTATE – Sole di FUOCO, nasce un bel gioco e AUTUNNO – Foglie traballine, del VENTO ballerine. La Compagnia Fratelli di Taglia racconterà alcune storie dedicate alla stagione più calda dell’anno e a quella che segna la sua fine attraverso incredibili personaggi: si comincia con l’estate raccontata da Tempestina di Lena Anderson (testo vincitrice del premio Andersen), L’estate delle cicale di Janna Carioli e Tre piccoli pirati di Peter Bently. A seguire si cambia stagione e si passa all’autunno con Riccio&Coniglio e lo spavento del vento di Pablo Albo, Corri Corri Zucca mia di Eva Mejuto & Andrè Letria.

Le favole saranno musicate dal vivo da Massimo Modula e Giacomo De Paoli e per la prima volta verranno animate da performance di clownerie e voleranno fin sopra le nuvole con un nuovo personaggio: Liù, una bambina molto vivace interpretata da Irina Dainelli attrice, acrobata e danzatrice aerea della Compagnia Fratelli di Taglia. Penderanno vita anche le mura del castello grazie alle video proiezioni a cura di Jacopo Ferma.

Il menu del cestino prevede pasta fredda con pomodorini, tonno e formaggio; un panino con prosciutto cotto; un panino con ciauscolo al naturale; come dolce un panino con noccio e ciocco, crema spalmabile bio La Madre Terra e frutta di stagione.

Presenti anche quest’anno le sfiziose proposte Street Food con piadine farcite cotte al momento, pizzette, panini e torte speciali. Senza plastica e con tanta creatività il Castello di Coriano dove poter divertirsi con la fantasia grazie ai Laboratori Creativi a cura di Cristina Bonavitacola de La Bottega delle Idee e Laboratori Pinocchio, disegni e pitture estemporanee, creazione di oggetti e trucchi tematici guidati da Inès Cavuoti, Eleonora Protti e Cecilia Romani. Sempre attiva e aggiornata libreria mobile Viale dei Ciliegi 17 gestita grazie alla preziosa collaborazione di AVIS comunale Coriano.

  • Ingresso compreso di cestino pic-nic: bambini 11 euro (fino a 14 anni), adulti 14 euro (per il picnic prenotazione obbligatoria)
  • Ingresso solo spettacolo e laboratori creativi: 6 euro, bambini sotto i 3 anni gratuito
  • Info e prenotazioni: 329 9461660
Condividi

Comments are closed.