Cosa facciamo venerdí con i bambini? Ecco tre idee

0
Condividi

Cosa fare e dove andare con i bambini venerdí 23 agosto a Rimini e dintorni? Abbiamo scelto per voi 3 proposte per una piacevole giornata con i vostri bimbi… anche in caso di maltempo.

1.

Venerdì 23 agosto, alle 21.15, lo spettacolo “Acciarino Magico” della rassegna “Un Teatro per i Ragazzi 2019” causa maltempo andrà in scena alla Sala Teatro del Centro Sociale a Poggio Torriana (via Costa del Macello 10).

Lo spettacolo presenta una fiaba di Andersen meno frequentata ma, non di meno, cara all’immaginario collettivo per i significati reconditi che racchiude: la speranza verso il futuro, l’indomita forza della gioventù, l’importanza del coraggio ma anche della prudenza e ancora, saper andare nel profondo, superare la paura, domare l’ “animale misterioso e potente” nascosto laggiù, farselo amico e poi, nei momenti di pericolo, saperlo evocare e persino cavalcare. La voce e il corpo narrante di Andrea Lugli si arricchiscono, in questa avventura, della voce di Stefano Sardi con i suoi virtuosismi e con le sue sorprese: canto, suono, evoluzioni multimediali con la pedaliera multieffetto alla ricerca di suggestioni metamelodiche che prendono per mano e portano dentro la storia.

Ingresso: 5 euro, i bambini fino alle scuole elementari ingresso gratuito.


2.

In occasione del Meeting per l’amicizia fra i popoli che si terrà a Rimini Fiera fino a sabato 24 agosto i bambini e i ragazzi saranno ancora una volta protagonisti. Nell’ambito del Villaggio ragazzi si svolgeranno ogni giorno, dalle ore 10.30 alle 23, una serie di importanti iniziative gratuite riservate ai bambini: mostre (quest’anno Le inaspettate vie di Hoghwarts, luci e ombre dei personaggi della saga di Harry Potter), spettacolo quotidiano (ispirato alla poesia di K. Wojtyla “Il nome”), laboratori (artistici, di matematica, scienze, scrittura, giochi da tavolo, bolle di sapone), Teatro e lettura.

L’ingresso é gratuito.

Per il programma completo clicca qui

3.

Venerdí 23 agosto, alle ore 21, al Castel Sismondo di Rimini é in programma “Mille e una piega“, laboratorio per sperimentare la materia, la piega del foglio e creare insolite forme ed oggetti per bambini dai 7 anni, a cura di Sonia Fabbrocino.

Ispirati da alcune opere della mostra Revolutions, i partecipanti vanno ad osservare ed analizzare le diverse tipologie della carta stampata attraverso i libri/riviste/fumetti. L’azione è incentrata sul gesto e la piegatura, la manipolazione di un oggetto libro e la trasformazione delle sue pagine, realizzando attraverso la successione delle pieghe forme geometriche o irregolari, inaspettate e bizzarre.
Il laboratorio guida a realizzare piccole sculture tridimensionali che possono comporsi l’una con l’altra e che trovano nuove interpretazioni nelle suggestive creazioni, dando vita diversa a oggetti che dialogano con il contesto espositivo.
Ai partecipanti è richiesto di portare un oggetto di carta di medio formato ad esempio: un quotidiano, un giornalino o una rivista da piegare e trasformare.
Costo: 5 euro. Info e prenotazione: 340 3579828 (Sonia)

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.