A Rimini un Castello per Pippi Calzelunghe

0
Condividi

Giovedì 17 agosto al Castel Sismondo di Rimini l’appuntamento conclusivo della rassegna teatrale “Oh che bel Castello!”. In cartellone “Trecce Rosse ovvero Pippi Calzelunghe”. Sul palco un giovane Don Chisciotte al femminile che gioca e viaggia superando problemi e ostacoli con astuzia e coraggio. Scopri i dettagli

Giovedì 17 agosto, alle ore 21,30, la rassegna teatrale per tutta la famiglia Oh che bel Castello! si conclude con “Trecce Rosse ovvero Pippi Calzelunghe“. Sul palco del Castel Sismondo di Rimini va in scena l’omaggio del Teatro del Drago di Ravenna all’eroina letteraria creata da Astrid Lindgren. Uno spettacolo d’attore e d’ombre scritto e interpretato da Roberta Colombo per la regia di Andrea Monticelli, a cui saranno chiamati a partecipare attivamente sia il pubblico che gli affascinanti burattini tradizionali della Famiglia Monticelli.

trecce3

Una buffa ragazza sta per andare a coricarsi: dorme con i piedi sul cuscino. Sogna e i suoi sogni prendono corpo trasformando la realtà in una sur-realtà, dove la mente e il parlare si perdono in un mondo a lei caro, dove i bambini decidono da soli e le regole sono “non averne”, se per regole si intendono quelle imposte dall’ “alto”, dai “grandi”. Come un Don Chisciotte al femminile, Trecce Rosse porta in scena sogni e desideri e dimostra come sia facile realizzarli. Nel sentiero della vita la accompagnano i suoi amici del cuore e gli inseparabili cavallo e scimmietta. La potente arma della fantasia unita alla libertà non trova ostacoli insuperabili e così la storia racconta di giochi, di viaggi, del susseguirsi delle stagioni, con una energia che viene dall’essere vivi, dal desiderio di fare senza condizionamenti e imposizioni.

La rassegna Oh che bel Castello! – giunta alla terza edizione – è ideata e promossa dalla Compagnia Fratelli di Taglia in collaborazione con il Settore Cultura del Comune di Rimini e il sostegno di MIBACT, Regione Emilia-Romagna, ATER e Centro Commerciale I Malatesta di Rimini.

Ingresso: ragazzi (fino a 14 anni) 5 euro, adulti 7 euro

Informazioni: Compagnia Fratelli di Taglia 329 9461660

Condividi

Comments are closed.